Psoriasi sulle unghie: 5 rimedi naturali

· 5 ottobre 2018
Essendo una malattia cronica con manifestazioni puntuali, la psoriasi sulle unghie può essere curata con rimedi naturali che alleviano i sintomi e il fastidio.

La pelle si rinnova costantemente. Ciò nonostante, gli eccessi sono negativi, come nel caso della psoriasi sulle unghie. Una rinnovazione cellulare più veloce del normale può avere conseguenze fastidiose che influiscono sulla nostra salute.

La psoriasi è un chiaro esempio di eccesso biologico che sfocia in malattia. Anche se non è particolarmente pericolosa né contagiosa, può essere dolorosa e difficile da trattare. Per questo, vi proponiamo 5 rimedi naturali che contribuiscono a trattare la psoriasi sulle unghie.

Che cos’è la psoriasi?

La parola psoriasi viene dal greco “psora”, che significa prurito. Normalmente, le cellule morte che si trovano nell’epidermide, ovvero lo strato più esterno della pelle, vengono sostituite da cellule più giovani. Questo processo avviene circa ogni 30 giorni.

Tuttavia, se si verifica in maniera più frequente, crea un disturbo che conosciamo come psoriasi. Questo conferisce un effetto squamoso alla pelle o provoca arrossamenti cutanei che spesso causano dolore e prurito. Molte volte questo disturbo può colpire anche le unghie.

Le lesioni della psoriasi sulle unghie sono più comuni che nelle mani o nei piedi. Molte volte si tratta infatti dell’unica manifestazione della malattia.

Fra le caratteristiche più frequenti di questa condizione ci sono:

  • Fori o fossette sulle unghie, come se fossero state bucate con un ago.
  • Ingrossamento di alcune zone dell’unghia o addirittura sull’intera superficie della stessa.
  • Macchie giallastre o rosate nella parte distale o sporgente dell’unghia, che possono provocare un distacco della zona laterale.
  • Perdita di brillantezza e aspetto spigoloso della superficie dell’unghia.
  • Distruzione dell’unghia che produce una polvere come se fosse segatura.
  • Fragilità.

La cura per la psoriasi sulle unghie deve essere continua per evitarne il peggioramento.

Leggete anche: Trucchi per avere unghie più belle

5 rimedi naturali per combattere la psoriasi sulle unghie

I trattamenti per la psoriasi sulle unghie risultano generalmente insoddisfacenti e devono essere orientati specificamente nei casi in cui vi è un deterioramento funzionale o quando colpiscono in modo considerevole l’estetica.

Tuttavia, esistono diverse alternative naturali per combattere gli effetti della psoriasi sulle unghie che potete provare in casa.

1. Creme con vitamina D

La vitamina D ha proprietà antinfiammatorie e favorisce la guarigione delle unghie danneggiate. Per questo, le creme o lozioni che contengono vitamina D sono le più indicate per curare la psoriasi sulle unghie.

Cosa vi serve?

  • Una crema che contenga vitamina D

Cosa dovete fare?

  • Spalmate la crema sull’unghia per circa 5 minuti.
  • Applicate il trattamento 2 o 3 volte al giorno.
  • Consumate alimenti ricchi di vitamina D. In questo modo il processo di guarigione avverrà anche da dentro verso fuori.

2. Aloe vera

L’aloe vera è una pianta famosa per le sue molteplici proprietà medicinali. In più, è facile da trovare. Questo la rende uno dei rimedi naturali più popolari. Il suo uso nel trattamento della psoriasi è abbastanza semplice.

Grazie alla sua azione rigeneratrice che aiuta a guarire e a nutrire i tessuti danneggiati, permette di riparare le unghie in profondità. Così ne evita la rottura e fornisce sollievo e freschezza.

Cosa vi serve?

  • 1 foglia di aloe vera

Cosa dovete fare?

  • Utilizzare il gel contenuto nelle foglie come unguento da applicare sulle unghie danneggiate.
  • Lasciar agire per circa 30 minuti e poi sciacquare.
  • Potete anche estrarre il gel dalla foglia e applicarlo direttamente sulla superficie delle unghie per tutta la notte.
  • Lavate bene le unghie il mattino seguente.

3. Soluzione di sali di Epsom

Insieme ai trattamenti convenzionali, si può fare un bagno di acqua tiepida con sali di Epsom. Questo tipo di sale presenta efficaci effetti curativi. Migliora l’aspetto e la salute di pelle e unghie, oltre a dare sollievo da prurito e irritazione.

Cosa vi serve?

  • 2 cucchiai di sali di Epsom (30 g)
  • Acqua (quanto basta)

Cosa dovete fare?

  • Riempire un recipiente con acqua tiepida e aggiungere 2 cucchiai di sali di Epsom.
  • Immergere le unghie per 20 o 30 minuti.
  • Asciugare con un asciugamano pulito e idratare con una crema contenente vitamina D o un olio medicinale.

4. Olio di arnica

Questo olio ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie. Aiuta le unghie danneggiate a non peggiorare a causa di funghi o batteri.

Cosa vi serve?

  • 1 tazza di olio d’oliva (250 ml)
  • 2 tazze di fiori di arnica (200 ml)

Cosa dovete fare?

  • Mescolate l’olio d’oliva e i fiori di arnica in un recipiente e lasciate macerare in un luogo scuro per una settimana o 10 giorni.
  • Filtrate l’olio e applicatelo sulle unghie danneggiate.

5. Avena

Questo cereale apporta molti benefici depurativi ed è ottimo per trattare le lesioni cutanee. Risulta molto efficace anche per i problemi alle unghie. Si tratta di un eccellente idratante che calma il prurito e il dolore.

Ciotola di avena

Cosa vi serve?

  • 2 cucchiai di farina d’avena (30 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Può interessarvi anche: Indurire le unghie con rimedi naturali a base di aglio

Cosa dovete fare?

  • Aggiungete la farina d’avena in un recipiente con acqua tiepida e mescolate bene.
  • Immergete le mani o i piedi per circa 20 minuti.
  • Potete anche aumentare la quantità di avena e di acqua e fare così un bagno completo per migliorare l’aspetto della pelle.

A oggi non si conosce una cura definitiva contro la psoriasi. Sul mercato, però, si trovano numerosi trattamenti e altrettanti rimedi naturali che possono aiutare a trattare questa condizione. L’importante è consultare uno specialista non appena appaiono i primi sintomi.

La prevenzione è prioritaria. I rimedi naturali costituiranno, quindi, il primo intervento a venire in nostro soccorso, donandoci sollievo.

Guarda anche