Ricette naturali per ciglia più lunghe

22 settembre 2014
Non struccarsi prima di andare a dormire debilita le ciglia e può far si che si rompano. Per fortificarle e stimolarne la crescita, dovete pettinarle ogni giorno.

Con il passare del tempo, a causa del processo di caduta e rigenerazione, le ciglia possono diventare corte e sottili, anche se le donne desiderano che siano sempre lunghe e voluminose. Sul mercato esistono diversi trattamenti per ottenere le ciglia “ideali”, ma grazie agli elementi nutritivi di alcuni alimenti potrete ottenere facilmente gli stessi risultati.

Naturalmente, però, è necessario prendersi cura delle proprie ciglia: non abusare del mascara, non sfregare troppo gli occhi, evitare l’uso del piegaciglia a meno che non siano molto grosse (capita spesso che questo tagli le ciglia) e struccarsi con cura, visto che le ciglia sono molto fragili e se realizzate dei movimenti bruschi, potrebbero cadere facilmente.

A seguire vi illustreremo alcune ricette fatte in casa che vi serviranno per la cura delle vostre ciglia. Ricordate che è vitale per la vostra salute dare attenzioni a ogni parte del vostro corpo!

Olio d’oliva

L’olio d’oliva serve soprattutto per pulire i follicoli delle ciglia, eliminando le sostanze contaminanti e stimolando in questo modo il processo di crescita.

olio oliva

Utilizzate un po’ di cotone per applicarlo ogni sera prima di dormire, e sciacquatelo la mattina successiva.

Olio di ricino

Grazie alle sue proprietà, l’olio di ricino idrata e fortifica le ciglia, aumentandone la crescita. Come per l’olio d’oliva, applicatelo prima di dormire e ritiratelo il giorno successivo.

Potete anche prendere un recipiente del mascara vuoto, versare dell’olio di ricino e utilizzare l’applicatore per stenderlo direttamente sulle ciglia.

Camomilla

Dopo esservi lavate e struccate il viso, mettete un fiore di camomilla a bollire in un recipiente con un po’ d’acqua, lasciatela raffreddare un po’, imbevete del cotone e passatelo sulle palpebre. Il procedimento va ripetuto ogni giorno perché i risultati non sono immediati, ma se siete costanti dopo circa un mese noterete i miglioramenti.

Frullato di carota, arancia, polline di fiori e noci

frullato

Questi ingredienti contengono un’alta dose di vitamine che vi aiuteranno a nutrire le vostre ciglia. Mischiate sette carote, quattro arance, due cucchiai di polline e una cucchiaiata di noci, preparate un frullato con questi ingredienti e prendetelo la mattina per due mesi.

Tagliate le ciglia

Così come fate con i capelli, potete stimolare la crescita delle ciglia tagliando soltanto le punte.

Consumate alimenti ricchi di cheratina

La cheratina è uno dei principali nutrienti per la salute dei capelli, e per questo è necessario mangiare alimenti ricchi di proteine come il pollo, il pesce, le uova, il riso e i legumi.

Vitamina C

vitamina C

La vitamina C aiuta a rinforzare sia le ossa che i capelli. Consumate arance, kiwi, papaya, fragole, limoni, melone e altra frutta e verdura che contenga alti livelli di vitamina C.

Pettinate le vostre ciglia

Come fate con i capelli, pettinare le ciglia ogni giorno ne stimola la crescita. Fatelo tutte le sere prima di applicare l’olio, e ricordate che il pettinino deve essere molto pulito.

Non consumate grassi

Ciò che consumate può avere delle ripercussioni sul vostro organismo: per esempio, il consumo eccessivo di alimenti grassi fa sì che le ciglia crescano di meno. Prendetevi cura della vostra salute consumando molta frutta e verdura.

Se notate che le vostre ciglia cadono più del normale, è necessario che andiate da un dermatologo per farvi indicare un trattamento adeguato. Questi consigli vi serviranno per dar loro più forza e lucentezza e allungarle, ma può anche darsi che siate affetti da qualche malattia o infezione che impedisce alle vostre ciglia di essere forti e sane.

Guarda anche