Ricette naturali per tonificare la pelle flaccida

· 8 marzo 2015

La flaccidità della pelle è un processo naturale che si produce con il passare degli anni oppure quando si ingrassa o si dimagrisce in modo repentino. È più evidente in certe parti del corpo come ad esempio sotto la mandibola o sulle braccia.

Sebbene la flaccidità della pelle non si possa eliminare del tutto, si può comunque migliorare il suo aspetto. Come? Con ricette naturali per tonificare la pelle e per evitare la perdita di elastina e di collagene.

Rimedi fatti in casa per ridurre la flaccidità

Esistono numerosi rimedi che possono essere realizzati in casa per recuperare la naturale consistenza della pelle. Disfarsi della pelle flaccida e apparire più giovani con questi rimedi fatti in casa è molto semplice.

Maschera all’albume

Mescolate un albume con un cucchiaio di olio di timo e applicatelo come maschera facciale. Si tratta di uno dei rimedi più efficaci per la flaccidità della pelle e per le rughe.

L’uovo stimola la produzione di collagene e l’olio di timo aiuta a reidratare la pelle. Questa combinazione è l’ideale per evitare che la pelle risulti cadente.

flaccidità braccia

Maschera alla banana

Una maschera fatta con una purea di banana matura, un cucchiaio di miele e un cucchiaino di olio d’oliva aiuta a tonificare la pelle e a donarle una luminosità immediata. Aiuta anche a bloccare l’umidità che permette di alzare la pelle flaccida, e regola la produzione di sebo.

Pasta di curcuma e acqua

Preparate una pasta di curcuma e acqua e applicatela uniformemente sul viso. Lasciatela seccare per 15 minuti e poi lavatevi con acqua fredda. Questo rimedio è efficace se ripetuto varie volte a settimana per assicurarsi che la pelle recuperi elasticità.

Maschera alle fragole e yogurt

Schiacciate delle fragole, aggiungete qualche cucchiaio di yogurt e mescolate fino a ottenere una pasta da applicare sul viso. Lasciate agire per qualche minuto e poi sciacquatevi. Questa combinazione agisce da tonico meraviglioso e aiuta a tirare la pelle flaccida. Inoltre, migliora la circolazione sanguigna e dona un aspetto nuovo e fresco al volto.

braccia flaccide

Succo di pomodoro

Spremete un pomodoro fresco e applicate il succo ottenuto sulla superficie della pelle attraverso un delicato movimento circolare. Massaggiate per circa cinque minuti e poi lavatevi con acqua fredda. L’applicazione costante di succo di pomodoro vi aiuterà a ridurre la flaccidità della pelle e, allo stesso tempo, garantisce la riduzione di pori e lascia la pelle brillante.

Maschera al sandalo

Preparate una pasta di sandalo puro e acqua e utilizzatela per esfoliare la pelle esercitando una certa pressione. Vi servirà per ridonarle un aspetto brillante naturale. Il sandalo è uno dei più incredibili prodotti naturali poiché tratta l’acne, le macchie, la pelle grassa, il sudore e altro ancora.

Invece di comprare la polvere di sandalo, vi consigliamo di sfregare direttamente il legno di sandalo contro una superficie ruvida per poterlo poi unire all’acqua per creare la pasta.

Esfoliazione della pelle normale

esfoliare pelle

Rilassatevi con un lungo bagno caldo con sale marino: aiuta a rassodare la pelle e a tonificarla. Fatelo per una settimana per disfarvi della pelle flaccida, per stimolare i muscoli e per restaurare l’aspetto giovane di prima.

Olio essenziale di geranio

Questo olio essenziale possiede alcune favolose proprietà quando si tratta di migliorare le condizioni della pelle. Alcune donne hanno una pelle oleosa, propensa all’acne o ai punti neri persino da adulte. Quando questo si unisce all’invecchiamento della pelle, quest’ultima risulta opaca, trascurata e flaccida.

Se vi riconoscete in questa descrizione, l’olio essenziale di geranio fa al caso vostro. Questo meraviglioso prodotto ha numerosi vantaggi: rassoda la pelle, regola la produzione di grasso, riduce gli sfoghi del’acne e attenua le rughe. Applicate semplicemente qualche goccia di questo olio sul viso usando un dischetto struccante o mescolandole con la crema che utilizzate normalmente.

braccia flaccide

Olio essenziale di limone

L’aroma di limone è generalmente associato a freschezza ed energia. Proprio così risulterà la vostra pelle dopo aver applicato questo olio. Il limone è un agrume fantastico che può essere utilizzato per più applicazioni grazie alle sue inoffensive, ma efficaci, proprietà antisettiche. Se in passato avete usato sapone antibatterico, probabilmente sapete che dopo l’utilizzo la pelle è secca e rovinata.

Al contrario, l’olio essenziale di limone riduce la produzione di sebo senza danneggiare la pelle, chiude i pori, attenua le rughe e rassoda la pelle. Applicatelo con un dischetto di ovatta o mescolatelo con dell’acqua e spruzzatelo sull’area interessata.

Oli naturali

oli naturali

Ci sono alcuni oli naturali che possono essere favolosi per la pelle (oltre all’olio di limone). Tutti hanno il potere di lasciarla morbida e tonica e di donarle uno splendore meraviglioso e un aspetto più giovane. Alcuni degli oli più comunemente usati per la flaccidità sono: olio di semi di uva, di mandorle, di cocco e di avocado.

Potete utilizzarli in diversi modi, di cui il più semplice è stendendone uno strato molto sottile sul viso e massaggiando fino a che non vengano assorbiti dalla pelle. Inoltre potete combinarli con burro di karité e vitamina E, o mescolarli con le vostre creme idratanti preferite.

Esfoliante al bicarbonato di sodio

Mescolate del bicarbonato di sodio con acqua tiepida fino a ottenere una pasta omogenea e applicatela con un movimento circolare su tutta la pelle. Il bicarbonato di sodio è un grande esfoliante che aiuta a ridurre i problemi di grasso e acne, che fa sì che la pelle appaia più morbida, che chiuda i pori e che si attenuino le rughe. Se la vostra pelle sembra stanca e cadente, usate la pasta di bicarbonato di sodio per ringiovanirla subito.

Guarda anche