Ricette salutari a base di barbabietola

23 luglio 2014
Oltre alle ricette che vi offriamo, potete provare ad aggiungere la barbabietola al succo di pomodoro, per dargli un tocco originale e delizioso.

A chi non piace la barbabietola? Ha poche calorie, è molto saziante, è ottima per depurare il nostro organismo e, se tutto ciò non bastasse, ha un sapore fresco che si combina alla perfezione in moltissimi piatti o anche frullati. È una delle verdure più salutari che esistano. Che cosa ne dite di scoprire qualche semplice ricetta per gustarla quando volete?

La barbabietola è perfetta, per esempio, se soffrite di anemia. Inoltre, è molto indicata per chi soffre di stitichezza o ha qualche problema epatico. È una meravigliosa fonte di vitamine, fibre e acido folico, il che la rende quasi imprescindibile nella nostra dieta. È facile da trovare in vendita e dà ai nostri piatti un tocco di originalità e di colore perfetto per tutta la famiglia. Segnatevi queste ricette e prendetevi cura della vostra salute nel modo più semplice.

Frullato di barbabietola, ananas e cetriolo

succo barbabietola

È perfetto per essere bevuto la mattina. È rinfrescante, povero di calorie e molto saziante, per cui vi farà arrivare all’ora di pranzo senza necessità di fare uno spuntino tra i pasti e con la sicurezza di disporre di tutte le vitamine e i minerali di cui avete bisogno. È un frullato disintossicante perfetto da prendere almeno due volte alla settimana.

Di che cosa avete bisogno?

  • Mezzo cetriolo
  • Una fetta di ananas
  • 100 grammi di barbabietola cotta
  • Il succo di mezzo limone

Come si prepara?

  • Iniziate frullando la barbabietola con il succo di limone. Versate il frullato che otterrete in fondo al vostro bicchiere.
  • Poi prendete la fetta di ananas e tagliatela a quadratini. Fate lo stesso con il cetriolo. Versate entrambi gli ingredienti nel frullatore fino ad ottenere un miscuglio ben omogeneo. A questo punto, versatelo nel bicchiere sopra il frullato di barbabietola e limone. Il mix di sapori vi sorprenderà e si prenderà cura della vostra salute ogni mattina.

Barbabietola ripiena di riso integrale

barbabietola ripiena

Una ricetta sana e leggera, che vi apporterà fibre e macronutrienti come il potassio. Può servirvi come antipasto o primo piatto nei vostri pranzi oppure come ottima risorsa per una cena leggera e rinfrescante che lascerà tutti soddisfatti.

Di che cosa avete bisogno?

  • 2 barbabietole cotte
  • Una tazza di riso integrale cotto
  • Mezzo pomodoro
  • Un uovo cotto
  • Sei olive
  • Un cucchiaio di olio di oliva
  • Un po’ di aceto di mele
  • Il succo di mezzo limone

Come si prepara?

  • Le barbabietole devono essere già cotte. Togliete la pelle e poi create un buco al loro interno aiutandovi con un cucchiaino.
  • Dopo aver fatto bollire il riso integrale, preparatelo come un’insalata di riso: aggiungete le olive, l’uovo sodo tagliato a pezzetti, condite con un po’ di aceto e di succo di limone, aggiungete i pezzettini di pomodoro…
  • Infine, introducete l’insalata di riso integrale all’interno della barbabietola, facendo attenzione a non romperla. Mettete il tutto in frigorifero per quindici minuti e poi gustatevi questo piatto semplice e nutriente.

Tramezzino di barbabietola e avocado

tramezzini barbabietola

Ideale per una cena leggera, povero di grassi e molto saziante, inoltre, vi darà un ottimo apporto di vitamine per prendervi cura della vostra salute. Si tratta di una ricetta semplicissima che potrete preparare tutte le volte che vorrete.

Di che cosa avete bisogno?

  • Pane di avena
  • 1 avocado
  • 1 barbabietola cotta
  • Mezzo cipollotto
  • Mezzo dente di aglio
  • Olio d’oliva
  • Un pizzico di sale

Come si prepara?

  • Iniziate tostando le fette di pane d’avena. È senza dubbio uno dei pani più salutari che esistano, aiuta a ridurre il colesterolo ed è povero di grassi.
  • Dopo di che, preparate la crema di avocado. Togliete il seme dell’avocado e versate tutta la polpa nel frullatore con un cucchiaino di olio di oliva, mezzo cipollotto sminuzzato e un pizzico di sale. Cercate di creare un miscuglio omogeneo.
  • Ora preparate la crema di barbabietola, è molto semplice. Sbucciatela, tagliatela a pezzi e mettetela nel frullatore con un po’ di olio, mezzo aglio sminuzzato e un po’ di sale. Frullate per bene.
  • Adesso potete preparare il tramezzino. Non dovete far altro che spalmare uno strato di crema di avocado e un altro strato di crema di barbabietola. Il mix è tanto saporito quanto appetitoso.

Rotolini di barbabietola e formaggio

rotolini barbabietola

Di che cosa avete bisogno?

  • 100 gr di barbabietola cotta
  • 80 ml di latte di avena
  • 1 uovo
  • 70 gr di farina
  • 1 aglio
  • 200 gr di formaggio basso in grassi

Come si prepara?

  • Iniziate frullando la barbabietola con un aglio sminuzzato, l’uovo crudo (tuorlo e albume), il latte di avena e i 70 grammi di farina. Cercate di creare un impasto omogeneo.
  • Poi prendete una padella grande e ungetela con un po’ di olio. Quando sarà caldo, stendete l’impasto che avrete ottenuto e abbassate il fuoco. Vedrete che si creerà una specie di frittata. Quando inizierete a vedere delle bollicine dovrete girarla dall’altro lato e lasciarla cuocere ancora per qualche minuto.
  • Quando si sarà raffreddata, stendete sulla frittata di barbabietola il formaggio che preferite. Potete mettere del mascarpone oppure un formaggio light, a vostro piacere. Avvolgetelo formando un rotolino, come vedete nell’immagine. Dopo di che mettetelo nel congelatore per dieci minuti in modo che diventi più consistente e sia più facile da tagliare. Lo adorerete di sicuro!

Immagini per gentile concessione di Marcos Romeo e Ana Quiroa.

Guarda anche