Ridurre la cellulite con 7 rimedi naturali

Anche se per questioni genetiche siamo predisposti a soffrire di cellulite, evitare la sedentarietà e prenderci cura delle nostre abitudini alimentari, riducendo soprattutto il consumo di sale, ci aiuterà a ridurla

Oggi nel nostro spazio vogliamo proporvi di ridurre la cellulite in maniera naturale, tramite consigli che garantiranno anche il vostro benessere.

La cellulite è un inestetismo che colpisce molte donne e che è difficile eliminare nonostante numerosi rimedi, creme ed esercizi. Disfarsene definitivamente non è facile, a meno che non ci si rivolga al chirurgo. L’opzione migliore, dunque, è accettare il proprio corpo e comprendere che la cellulite ne fa parte.

Diciamo questo per una semplice ragione: sono numerose le donne che si trovano a disagio quando devono andare in piscina o al mare e che, per vergogna, non indossano un bikini o altri capi. Alcune pensano persino di dover dimagrire.

Dobbiamo fare chiarezza: soffrire di cellulite non sempre è sinonimo di sovrappeso. La maggior parte delle volte la cellulite è dovuta alla predisposizione genetica. 

Ciò nonostante, è importante ridurre la cellulite per vederci più attraenti quando ci guardiamo allo specchio, sapendo che godiamo di buona salute.

Consigli per ridurre la cellulite

1. Alimenti freschi e naturali

Insalata caprese

Tutti sappiamo che è fondamentale alimentarsi in maniera corretta. Tuttavia, dobbiamo ammetterlo: con gli orari che seguiamo e con il poco tempo a disposizione, optiamo quasi sempre per cibi veloci, pronti e ricchi di grassi, che soddisfano anche le nostre necessità emotive.

Per ridurre la cellulite , bisogna evitare al massimo il consumo di alimenti processati e di quelli che contengono sale o zucchero in eccesso. Leccessiva assunzione di sodio incrementa la ritenzione idrica aumentando la cellulite.

Quindi, sarebbe bene optare sempre per prodotti freschi e naturali: pomodori, peperoni, cavoletti di Bruxelles, carote, carciofi… Per quanto riguarda i cereali, optate per quelli integrali e di grano duro.

Leggete anche: I 3 migliori cereali per perdere peso

2. Alghe

Nei negozi di prodotti naturali troviamo a nostra disposizione diversi tipi di alghe: nori, agar agar, kombu, hiziki, arame.

Le alghe hanno un effetto saziante grazie al loro elevato contenuto di iodio, regolano il funzionamento della tiroide e contengono elevate dosi di nutrienti.

A scopo informativo, sappiate che le alghe, una volta introdotte nel corpo, agiscono come un eccellente rimedio depurativo, ideale per eliminare le tossine che favoriscono la comparsa della cellulite.

3. Corretta idratazione: acqua con menta e limone

Acqua con limone e menta

Una buona idratazione è fondamentale per avere un organismo più sano, più pulito e privo di tossine.

Vi consigliamo di bere piccoli sorsi durante tutta la giornata. Non è necessario che il liquido assunto sia solo acqua. Aggiungendo del limone e qualche foglia di menta, otterremo un maggiore effetto depurativo.

Per favorire la produzione di collagene e ridurre la cellulite, è necessario assumere molti liquidi. Quindi, ricordate di tenere sempre a portata di mano una bottiglia o un bicchiere d’acqua.

4. Semi di lino

Dato che il nostro obbiettivo è favorire la produzione di collagene, affinché le zone colpite dalla cellulite possano recuperare il loro aspetto originale, sarebbe bene assumere ogni giorno un cucchiaino di semi di lino. 

Grazie a questi semi, otterremo proteine e minerali per godere di una pelle più forte e tonica.

Vi proponiamo un’idea facile, economica e deliziosa, ottima per colazione: un frullato naturale a base di mela verde, miele e ananas, al quale potrete aggiungere il cucchiaio di semi di lino. Con il tempo noterete i risultati.

Leggete anche: Acqua di semi di lino: 6 importanti benefici

5. Un’ora di attività fisica

Ragazza che fa sport all'aria aperta

L’attività fisica regolare e a intensità moderata rafforza la massa muscolare e riduce la presenza della cellulite.

Vi consigliamo, pertanto, di dedicarvi, due volte al giorno, alla realizzazione di alcuni esercizi. Potete camminare, fare zumba, iscrivervi a lezioni di ballo o nuotare.

Si tratta, in realtà, di prendere coscienza del fatto che la vita sedentaria e trascorrere molte ore in piedi ostacolano la circolazione aumentano la ritenzione idrica nelle gambe.

Quindi, ricordate: il movimento è vita e vi aiuterà a vederevi molto più belle davanti allo specchio.

6. Sì alla salsa di pomodoro

Salsa di pomodoro per ridurre la cellulite? Per quanto possa sembrarvi strano, è proprio così.

È sufficiente accompagnare i vostri piatti con un po’ di salsa di pomodoro per godere del suo elevato contenuto di licopene, un antiossidante davvero salutare.

Cucinando la salsa di pomodoro con un po’ di olio d’oliva, la concentrazione di licopene aumenta, aiutandoci a sintetizzare più collagene.

7. Esfoliazione a secco per ridurre la cellulite

Spazzolatura a secco per la cellulite

La maggior parte delle persone realizza il processo di esfoliazione sotto la doccia. Vi consigliamo di provare qualcosa di nuovo, da realizzare due o tre volte al giorno: la spazzolatura, delicata, delle zone delle gambe in cui si concentra la cellulite.     

In questo modo favorirete la circolazione, eliminerete la pelle morta e ossigenerete maggiormente le zone in cui si accumulano i liquidi e l’infiammazione.

Non dubitate e mettere in pratica questi semplici consigli per ottenere buoni risultati nel giro di qualche mese. Ne rimarrete sorprese!

Guarda anche