Rigidità alle mani e rimedi naturali

· 1 dicembre 2018
Malgrado questi rimedi siano di grande aiuto per alleviare la rigidità alle mani, è molto importante mantenere uno stile di vita sano per prevenire tale disturbo

In questo articolo proponiamo alcuni rimedi naturali per calmare la rigidità alle mani, condizione dovuta all’usura delle articolazioni con il passare del tempo.

La rigidità alle mani di solito è conseguenza dell’artrite, ma può essere causata anche da uno stile di vita sedentario, deficit nutrizionale o da un trauma dopo un incidente.

Può manifestarsi in forma lieve, ma in alcuni casi si aggrava fino a impedire di svolgere qualsiasi azione quotidiana.

Per fortuna, esistono diversi rimedi naturali che aiutano a calmare la rigidità delle mani, attenuare il dolore e recuperare agilità.

A seguire vi presentiamo una selezione dei migliori rimedi naturali. Vi consigliamo di prendere nota!

Rimedi naturali per calmare la rigidità alle mani

1. Corteccia di salice

Corteccia tagliata a listelle su di un sacco

La tisana alla corteccia di salice è un rimedio antinfiammatorio e antiossidante che può migliorare la circolazione diminuendo così la rigidità e tensione nelle mani.

Assumere questa sostanza favorisce il rilassamento delle articolazioni ed evita che le cartilagini che le proteggono si consumino.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di corteccia di salice in polvere (5 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungete la corteccia in una tazza d’acqua bollente.
  • Coprite la bevanda e lasciate raffreddare per 10 minuti.
  • Filtratela e buttate i resti della pianta.

Modalità di consumo

  • Bevete una tazza al giorno, preferibilmente a metà giornata.

Nota: Evitate di bere questa tisana se siete allergici all’aspirina o se state assumendo medicine anticoagulanti.

Leggete anche : 6 esercizi per le mani per evitare sindromi fastidiose

2. Semi di sedano

Le proprietà diuretiche dei semi di sedano riducono la ritenzione idrica, causa della rigidità alle mani. I suoi nutrienti regolano i livelli di elettroliti e calmano i processi infiammatori.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di semi di sedano (5 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungete i semi di sedano in una tazza di acqua bollente e coprite.
  • Lasciate a riposare per 10 minuti e filtrate.

Modalità di consumo

  • Bevete 2 o 3 tazze di infuso al giorno

3. Aceto di mele e sale

Bicchiere con aceto di mele

I bagni con aceto di mele e sale sono un rimedio topico che può aiutare a calmare la rigidità alle mani e dei polsi.

Rilassa i muscoli, promuove la circolazione e riduce la sensazione di tensione.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di aceto di mele (30 ml)
  • 1 cucchiaio di sale (15 g)
  • 2 tazze di acqua (500 ml)

Preparazione

  • Unite l’aceto di mele e il sale in un recipiente.
  • Mettete a riscaldare l’acqua e, senza farla bollire, aggiungete gli altri ingredienti.
  • Mescolate il tutto.

Modalità di consumo

  • Assicuratevi che la temperatura non sia troppo alta e immergete le mani per 10-15 minuti.
  • Aprite e chiudete le mani come se aveste una pallina antistress.
  • Ripetete per almeno 3 volte alla settimana.

4. Semi di fieno greco

I semi di fieno greco o trigonella contengono molti acidi grassi essenziali, vitamina E e aminoacidi che rinforzano le articolazioni prevenendo e trattando la rigidità alle mani.

Questi nutrienti, oltre ad avere un effetto antinfiammatorio, facilitano il movimento delle mani e prevengono l’infiammazione delle articolazioni.  

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di semi di fieno greco in polvere (5 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungete i semi di fieno greco in una tazza di acqua bollente.
  • Coprite e lasciate riposare per un paio di ore.
  • Quando è fredda, filtratela con l’aiuto di un colino.
Modalità di consumo
  • Bevete questo infuso a metà giornata e, se lo ritenete necessario, anche di sera.
  • Bevetela almeno per due mesi.

Vi potrebbe interessare : Le articolazioni: funzioni e alcuni integratori

5. Miele e cannella

Contenitore di miele con rametti di cannella

Uno dei rimedi naturali per trattare la rigidità alle mani è il miele con cannella. Calma i sintomi dell’artrite e possiede proprietà antinfiammatorie.

Le sue proprietà antiossidanti prevengono l’usuro delle articolazioni causata dai radicali liberi, le particelle che accelerano il processo di invecchiamento.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di miele (25 g)
  • ½ cucchiaio di cannella (2 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml) (facoltativo)

Preparazione

  • Mescolate il miele con la cannella in polvere fino a ottenere un composto uniforme.

Modalità di consumo

  • Mangiate il miele a digiuno, da solo o diluito in una tazza d’acqua.
  • Mangiatelo tutti i giorni, fino a scomparsa dei sintomi.

Sentite le mani rigide e non potete muoverle bene? Non esitate a provare questi rimedi naturali per trattare la rigidità alle mani che, insieme a sane abitudini, vi aiuteranno a vivere meglio.

Guarda anche