9 rimedi per alleviare i sintomi della menopausa

Oltre a fare attenzione a ciò che mangiamo, per ridurre i sintomi della menopausa, possiamo ricorrere anche all'uso di prodotti alternativi, come i fiori di Bach

La menopausa è una fase molto importante per le donne, accompagnata da diversi cambiamenti dell’organismo. Tra i sintomi principali troviamo:

  • Caldane
  • Sudorazione intensa
  • Secchezza vaginale
  • Sovrappeso
  • Bruschi sbalzi di umore

Nonostante tutto, ogni donna vive questo periodo in modo diverso e personale, e questi sintomi si possono manifestare con maggiore o minore intensità.


Nell’articolo di oggi vi vogliamo offrire nove consigli per cercare di trovare sollievo, in modo totalmente naturale, quando compaiono i disturbi legati alla menopausa. È possibile con l’aiuto di un’alimentazione adeguata e alcuni rimedi efficaci e privi di effetti collaterali.

1. Succhi di frutta naturali

Oltre ad essere importante per vivere la menopausa senza problemi e con serenità, un’alimentazione equilibrata è sempre fondamentale per mantenerci in buona salute.

Per questo motivo, i succhi di frutta naturali, elaborati in casa con frutta e verdura di stagione, sono fondamentali per una dieta completa e sana.

Ci apportano non solo una grande quantità di vitamine e minerali, ma anche di fibre, così importanti per favorire il transito intestinale e, di conseguenza, anche per depurare l’organismo.

In questo modo, eviteremo l’accumulo di tossine che aggrava i sintomi della menopausa.

Leggete anche: Menopausa precoce: come riconoscerla?

2. Semi di chia

Se mettiamo in ammollo i semi di chia per tutta una notte, il giorno dopo noteremo che l’acqua ha assunto una consistenza gelatinosa. Questo è dovuto all’alto contenuto di mucillagini dei semi di chia, che ci aiuta a pulire l’intestino in profondità.

Assumendo questo alimento tutti i giorni, sgonfieremo la pancia, soprattutto se soffriamo di gas intestinali o di stitichezza.

La versatilità di questi semi li rende adatti ad essere aggiunti anche a frullati, succhi, torte o biscotti. Sarà un gioco da ragazzi includerli in alcuni dei nostri piatti per iniziare a perdere volume nella zona del ventre.

3. Aglio

Per migliorare la salute in generale e, in particolare, per alleviare i sintomi della menopausa, possiamo fare affidamento sulle ottime proprietà dell’aglio, un vero e proprio medicinale naturale per depurare l’organismo e migliorare la circolazione.

  • Possiamo mangiare l’aglio crudo, strofinandolo sul pane tostato o frullandolo insieme ad altre verdure, per un ottimo centrifugato naturale.
  • In alternativa, per chi non ne sopporta il forte ed intenso aroma, esistono delle capsule contenenti olio di aglio.

4. Legumi

I legumi sono ottimi per la menopausa per almeno due motivi:

  • La loro ricchezza di proteine vegetali e di fibre, che aiutano a regolare il transito intestinale e a ridurre il grasso che si accumula sui fianchi.
  • Il loro elevato contenuto di fitoestrogeni, o estrogeni di origine vegetale, i quali aiutano a regolare gli squilibri ormonali tipici di questa fase e che provocano sintomi molto fastidiosi.

5. Ginseng

Il ginseng è una pianta medicinale molto utile per combattere la tristezza e la depressione che di norma accompagnano questa fase di cambiamento della donna.

Nonostante le sue buone proprietà, se ne sconsiglia l’assunzione a persone nervose o che soffrono di pressione alta, poiché eccita l’organismo.

Potremmo provare con un trattamento a base di ginseng durante una decina di giorni e poi sospendere per il resto del mese: noteremo subito un netto miglioramento dello stato d’animo.

6. Maca

La maca è un tubero originario delle Ande che ci aiuta a ritrovare l’equilibrio e a compensare lo squilibrio ormonale in modo naturale, senza effetti collaterali.

È anche un eccellente integratore per i capelli e la pelle, oltre ad essere un ottimo afrodisiaco, sia per gli uomini che per le donne.

7. Lievito di birra

Il lievito di birra è un integratore già molto noto per trattare i problemi cutanei, dei capelli e delle unghie.

Grazie al suo elevato contenuto di vitamine e minerali, viene consigliato per migliorare i sintomi della menopausa, così come per rinvigorire e regolare il sistema nervoso.

8. Olio essenziale di salvia

Gli oli essenziali costituiscono degli ottimi rimedi per riequilibrare in modo semplice ed efficace corpo e mente.

Per la menopausa, uno degli oli essenziali più utili è quello alla salvia, che ci aiuterà a tenere lontane la tristezza e l’irritabilità, la ritenzione idrica e l’ipertensione arteriosa.

Possiamo assumerne una goccia al giorno al giorno per due settimane oppure applicarlo direttamente sui polsi e sulle tempie tramite un leggero massaggio.

Non perdetevi questo articolo: Sciroppo alla salvia per un ventre piatto

9. Fiori di Bach per la menopausa

I fiori di Bach sono essenze floreali che trattano sia disturbi fisici che emotivi. I fiori più indicati per alleviare i sintomi della menopausa sono i seguenti:

  • La noce (Walnut) e il caprifoglio comune (Honeysuckle), che favoriscono l’adattamento nei periodi di cambiamento.
  • La rosa canina (Wild Rose), che apporta energia e vitalità.
  • La genzianella autunnale (Gentian), contro lo sconforto.

Un terapeuta omeopatico ci aiuterà a trovare i fiori più adatti a noi e a mettere a punto una preparazione personalizzata per aiutarci a vivere meglio questa delicata fase della nostra vita.

Immagine principale per gentile concessione di © wikiHow.com