6 rimedi contro i talloni screpolati

· 10 settembre 2017
La costanza è fondamentale quando ci prendiamo cura dei talloni screpolati, poiché dovremo applicare questi rimedi ogni giorno se vogliamo ottenere buoni risultati in poco tempo

La secchezza ai piedi, ai talloni in particolar modo, può presentarsi facilmente se non si adottano i dovuti accorgimenti. Le cause di queste screpolature possono essere svariate, dal troppo tempo passato in piedi al continuo contatto con ambienti umidi.

Tuttavia, non c’è da preoccuparsi, perché esistono diversi rimedi per far tornare i piedi lisci e morbidi. Supermercati, farmacie e profumerie offrono prodotti per tutte le esigenze.

Noi, però, nell’articolo di oggi vi presentiamo sei rimedi naturali: sono efficaci e facili da preparare a casa, dunque non vi resta che scegliere quello che preferite e provarlo!

1. Pediluvio e pietra pomice

Iniziamo da questo rimedio, senz’altro il più conosciuto. Per chi non l’avesse mai fatto, a seguire indicheremo tutto l’occorrente e i passaggi da realizzare.

Di cosa avrete bisogno

  • Pietra pomice
  • Bacinella abbastanza capiente da poter mettere i piedi a bagno
  • Acqua tiepida o calda (a piacere)
  • Crema idratante oppure olio di mandorle

Procedimento

  • Consigliamo di fare il pediluvio la sera prima di andare a dormire o quando avete la possibilità di poter riposare per alcune ore.
  • Scaldate l’acqua e versatela nella bacinella.
  • Aspettate che raggiunga la temperatura ideale e immergete i piedi.
  • Lasciare a a bagno durante 20 minuti circa.
  • Tirate fuori i piedi e passate la pietra pomice sui talloni, dedicando speciale attenzione alle zone screpolate. Dovrete esercitare una certa pressione, ma vedrete che in pochi minuti i vostri piedi saranno più lisci.
  • Immergete nuovamente i piedi, per eliminare i resti di pelle morta, e poi asciugateli con cura.
  • Applicate una generosa dose di crema o di olio e lasciate agire tutta la notte, magari indossando un paio di calzini.

Leggete anche: Esfoliante con olio di cocco e sale per rimuovere i calli dei piedi

2. Esfoliante naturale con avena

Questo esfoliante vi restituirà talloni sani e lisci, migliorando la pelle dei piedi senza aggredirla, grazie ai suoi ingredienti naturali. È ideale per pelli delicate.

Ingredienti

  • Mezzo bicchiere di avena in polvere (circa 30 g)
  • Tre quarti di bicchiere di olio di jojoba (150 g)

Preparazione

  • In un recipiente versate l’avena e un po’ di olio di jojoba, fino ad ottenere una crema.
  • Applicatela sui piedi massaggiando leggermente per qualche minuto.
  • Lasciate agire per una decina di minuti e poi risciacquate con acqua tiepida.
  • La crema avanzata può essere conservata in un barattolo ermetico per essere usata al bisogno.

3. Limoni e glicerina contro i talloni screpolati

Questo trattamento elimina le screpolature dai talloni grazie al potere idratante della glicerina. Il limone, invece, grazie ai suoi acidi, favorirà l’eliminazione della pelle morta.

Ingredienti

  • Acqua calda
  • Sale grosso
  • Mezzo bicchiere di acqua di rose (100 ml)
  • Un quarto di bicchiere di succo di limone (60 ml)
  • Mezzo bicchiere di glicerina (100 ml)

Cosa vi servirà

  • Pietra pomice
  • Calzini
  • Bacinella per immergere i piedi
  • Un piccolo recipiente

Preparazione e modo d’uso

  • Scaldate l’acqua e versatela nella bacinella.
  • Aggiungete il sale, il succo di limone e la glicerina.
  • Mescolate e mettete a bagno i piedi nel preparato, almeno per un quarto d’ora.
  • A questo punto, passate la pietra pomice sui talloni.
  • Nel recipiente più piccolo, preparate una crema mescolando gli stessi ingredienti del pediluvio, ma senza l’acqua, che sostituirete con l’acqua di rose.
  • Applicate l’impacco sulle parti più indurite.
  • Indossate i calzini e lasciate agire tutta la notte.
  • Il giorno seguente, sciacquate i piedi e ripetete l’operazione per cinque giorni.

4. Crema di banana e avocado

Ci sono alcuni trattamenti per i talloni screpolati che non è necessario lasciar agire tutta la notte.

Non tutti, infatti, sopportano avere i piedi unti di crema per tutto questo tempo, nonostante i risultati ne valgano la pena. Il trattamento che vedremo a seguire richiede solo una quarantina di minuti.

Ingredienti

  • Una o due banane
  • Mezzo avocado di dimensioni medie

Preparazione e modo d’uso

  • Schiacciate e mescolate gli ingredienti, finché non otterrete una crema omogenea.
  • Applicate su piedi e talloni.
  • Lasciate agire durante mezz’ora o quaranta minuti, poi risciacquate abbondantemente con acqua.

5. Crema riparatrice alla papaia

Questa crema è un vero toccasana per i talloni screpolati e, in più, è ideale per le pelli provate dagli agenti atmosferici, perché ripara ed esfolia.

Ingredienti

Papaia

Preparazione e modo d’uso

  • Schiacciate la papaia fino ad ottenere un purè.
  • Applicatelo sulle parti più danneggiate, lasciate agire per mezz’ora e risciacquate con abbondante acqua.

Scoprite i 10 incredibili benefici della papaya per la nostra salute

6. Trattamento notturno con oli vegetali

Potrete scegliere l’olio che preferite, purché sia di origine vegetale. In questa ricetta useremo olio di mandorle e olio di cocco.

Ingredienti

  • Sei cucchiai di olio di cocco (100 g)
  • Mezzo bicchiere di olio di mandorle (100 gr)

Applicazione e modo d’uso

  • Mescolate bene i due oli e applicateli generosamente sui piedi.
  • Massaggiate delicatamente durante una decina di minuti, per rilassare i piedi e far sì che assorbano le proprietà degli oli.
  • Indossate un paio di calzini e lasciate agire tutta la notte.
  • Il giorno seguente, risciacquate bene e ripetete il trattamento per sei giorni o fino a quando i talloni non saranno migliorati.
Guarda anche