5 rimedi naturali per eliminare i calcoli renali

· 13 ottobre 2017
Anche se questi rimedi non presentano effetti collaterali, se state seguendo un trattamento farmacologico, è importante consultare il vostro specialista prima di ricorrere a queste soluzioni naturali, perché potrebbero esserci delle controindicazioni

Il sistema renale svolge un ruolo molto importante nella vita di tutti noi, poiché ha il compito di filtrare le tossine del sangue per poi eliminarle attraverso l’urina.

Con le loro funzioni, i reni influenzano anche la salute di altri organi vitali, quindi è fondamentale mantenerli in buone condizioni per godere di una buona qualità di vita.

Il problema è che molto spesso l’eccesso di tossine e la disidratazione impediscono ai reni di lavorare adeguatamente, determinando la comparsa di malattie.

In questo senso, i reni faticano a rimuovere minerali e proteine dai tessuti e con i giorni si formano dei sassolini, i calcoli renali. Sono piccoli cristalli duri che, in base alle dimensioni, possono ostruire le vie urinarie con conseguenti sintomi sgradevoli.

Il trattamento dei calcoli renali è opportuno per evitare complicazioni, quindi è bene curarli il prima possibile.

La bella notizia è che ci sono rimedi di origine naturale le cui proprietà aiutano a sciogliere i calcoli senza bisogno di ricorrere a trattamenti aggressivi.

Oggi vi pareremo dei 5 migliori rimedi naturali da tenere in considerazione per eliminare i calcoli renali.

Rimedi naturali per eliminare i calcoli renali

1. Limone e aceto di mele

Aceto di mele e limone per eliminare i calcoli renali

La combinazione di succo di limone e aceto di mele è un ottimo trattamento alcalino che, oltre a purificare il sangue, scioglie i calcoli che si formano nei reni.

Le proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie di questo rimedio ottimizzano le funzioni renali e migliorano la produzione di urina, favorendo la naturale pulizia delle vie urinarie.

Ingredienti

  • Il succo di ½ limone
  • 1 bicchiere di acqua tiepida (200 ml)
  • 1 cucchiaio di aceto di mele biologico (10 ml)

Preparazione

Aggiungete il succo di limone e l’aceto di mele a un bicchiere d’acqua e mescolate bene.

Modalità di assunzione

Bevete la bevanda a digiuno, per almeno 3 settimane consecutive.

Vi invitiamo a leggere anche: Assumere aceto di mele per perdere peso?

2. Infuso di semi di sedano

Le proprietà diuretiche dei semi di sedano sono utili per stimolare la pulizia dei reni in presenza di calcoli renali.

I fitonutrienti rafforzano la salute dei reni e riducono l’accumulo di tossine e sali minerali.

Ingredienti

  • 1 bicchiere di acqua (200 ml)
  • 1 cucchiaino di semi di sedano (5 g)

Preparazione

  • Fate bollire l’acqua e poi aggiungete i semi di sedano.
  • Coprite l’infuso, lasciate riposare 15 minuti e poi filtrate.

Modalità di assunzione

  • Bevete l’infuso a digiuno, per un mese.
  • A piacere, bevetelo 2 o 3 volte al giorno.

3. Infuso di foglie d’avocado

Infuso di foglie di avocado

Le foglie di avocado sono ricche di sostanze antiossidanti ed antinfiammatorie. Una volta assimilate dall’organismo, queste sostanze aiutano a rimuovere le tossine e ad eliminare i calcoli renali.

Ingredienti

  • 3 foglie di avocado
  • 1 bicchiere di acqua (200 ml)

Preparazione

  • Aggiungete le foglie di avocado all’acqua bollente e lasciate riposare da 15 a 20 minuti.
  • Quando l’infuso si sarà intiepidito, filtratelo e bevetelo.

Modalità di assunzione

Bevete questo infuso a metà mattinata per 3 settimane consecutive.

4. Succo di mela e cetriolo

Oltre a migliorare il processo digestivo, il succo di mela e cetriolo è un’ottima soluzione naturale per trattare i calcoli renali.

L’elevato contenuto di fibra alimentare e antiossidanti rimuove i minerali e le sostanze di rifiuto accumulatesi nei reni, dunque queste sostanze favoriscono l’eliminazione dei calcoli.

Ingredienti

  • 5 mele
  • ½ cetriolo

Preparazione

Usate un estrattore per ottenere il succo naturale delle mele e del cetriolo. Bevetelo appena fatto.

Modalità di assunzione

Bevete questo succo a digiuno per un mese.

Vi invitiamo a leggere anche: 8 incredibili benefici delle mele verdi

5. Infuso di barba di granoturco

Infuso di barba di granoturco

Anche se spesso viene considerata una parte da scartare, la barba di granoturco è ricca di nutrienti che fanno bene alla salute.

Possiede proprietà diuretiche ed antinfiammatorie che puliscono i reni facilitando l’eliminazione dei calcoli.

Ingredienti

  • La barba di 7 pannocchie
  • 2 bicchieri di acqua (400 ml)

Preparazione

  • Mettete la barba di granoturco in una casseruola con due bicchieri d’acqua e fate bollire a fuoco basso per 10 minuti.
  • Trascorsi i 10 minuti, lasciate riposare e poi servite l’infuso.

Modalità di assunzione

  • Bevete un bicchiere di infuso a digiuno e poi un bicchiere a metà pomeriggio.
  • Continuate il trattamento per 3 o 4 settimane.

Tenete presente che i rimedi illustrati sono utili per eliminare i calcoli renali che non hanno ancora dimensioni eccessive. Se la situazione non dovesse migliorare, rivolgetevi subito al vostro medico.

Guarda anche