Rimedi naturali per dormire meglio, per voi e per i bambini

28 luglio 2015

Per alcune persone conciliare il sonno può essere difficile e, alla lunga, la mancanza di riposo diventa un problema di salute. Dormire bene è alla base del nostro benessere fisico e mentale, ma lo stile di vita attuale, le preoccupazioni e le distrazioni che ci offrono i diversi dispositivi elettronici possono peggiorare la qualità del sonno e causare la comparsa di molti disturbi.

Spesso non ci si rende conto che i disturbi del sonno possono minacciare anche la salute dei bambini. A volte, non prestiamo abbastanza attenzione alla qualità del loro sonno, perché siamo convinti che sia sufficiente metterli a letto per vederli dormire come angioletti, ma ci sbagliamo.

Come conciliare un buon sonno?

bebé-dorme-Torbein-Rønning-500x334

Per combattere i disturbi del sonno, sia nei bambini sia negli adulti, è importante modificare alcune abitudini, determinanti per rilassarsi e dormire meglio.

  • Cenare due ore prima di andare a dormire. Molte persone commettono l’errore di cenare o mangiare qualcosa prima di mettersi a letto, senza dare il giusto tempo alla digestione. È importante cambiare questa abitudine e sostituirla con un pasto leggero, consumato due o tre ore prima di andare a dormire. Questo permette una corretta digestione e aiuta a prevenire le interruzioni del sonno.
  • Evitare l’uso di sostanze eccitanti. Il consumo di bevande alcoliche, sigarette, tè e caffè può influire sulla comparsa di disturbi del sonno, a causa della presenza di sostanze stimolanti.
  • Evitare l’uso di tablet, cellulari o altri dispositivi simili. Se volete un sonno di buona qualità, cercate di evitarne l’uso prima di andare a dormire. Diversi studi hanno stabilito una relazione tra i disturbi del sonno e l’utilizzo di apparati elettronici. Gli esperti consigliano di spegnerli almeno un’ora prima di andare a letto.
  • Fare un bagno rilassante. Immergersi nell’acqua tiepida, con alcuni oli essenziali dalle proprietà rilassanti, aiuta a conciliare il sonno.
  • Infusi. Sono un valido aiuto per migliorare la qualità del sonno. Alcuni infusi possiedono proprietà rilassanti che aiutano a prevenire problemi come l’insonnia. Tra le erbe indicate troviamo: camomilla, menta, passiflora, tiglio, melissa, verbena e timo. Per preparare l’infuso, mettete a bollire una tazza di acqua, aggiungete qualche foglia o fiore della pianta scelta, lasciate riposare 5 minuti e bevetelo mezz’ora prima di andare a dormire.

Unguento di oli essenziali per dormire meglio

oli-essenziali-500x333

Oltre a seguire i consigli precedenti, un buon modo per migliorare la qualità del sonno è preparare questo unguento a base di oli essenziali dalle proprietà rilassanti.

Ingredienti:

  • ¼ di tazza di burro di cacao (50 gr)
  • ¼ di tazza di olio di cocco (60 ml)
  • 20 gocce di olio di lavanda
  • 12 gocce di olio essenziale di camomilla
  • 10 gocce di olio di eucalipto

Preparazione:

  • In un pentolino sciogliere, a bagnomaria, il burro di cacao e l’olio di cocco.
  • Lasciare riposare per 10 minuti e quindi aggiungere il resto degli oli essenziali.
  • Mettere nel frigorifero per un paio d’ore. Può essere utilizzato quando la miscela acquista una consistenza cremosa.

Come si usa:

shutterstock_192253229-500x334

  • Mettete sulle dita una piccola quantità di unguento ed applicatelo con un leggero massaggio sui piedi, prima di andare a dormire. Questo massaggio favorirà il rilassamento e vi aiuterà ad addormentarvi più rapidamente.
  • Mettete un paio di calzini leggeri e andate immediatamente a letto.

Ricordate:

Questo unguento è un’alternativa naturale per combattere i problemi di insonnia e dormire meglio. Non essendo tossico, potete usarlo anche sui bambini con più di 5 anni. Purtroppo, non è una cura per chi soffre di disturbi cronici del sonno, che devono essere trattati da uno specialista. Se l’insonnia diventa un problema ricorrente, non esitate a parlarne al medico.

Guarda anche