Rimming o bacio nero: cos’è?

· 7 marzo 2018
Per evitare un'infezione, è molto importante adottare estreme misure igieniche, prima e dopo aver praticato il bacio nero, soprattutto se si ha intenzione di passare ad altre zone

Il bacio nero o rimming, conosciuto anche come “bacio colibrì” o anilingus, consiste nella stimolazione dell’ano con la lingua e la bocca.

È una pratica sessuale che è stata un tabù per diversi anni ma di cui al giorno d’oggi molti parlano in modo più o meno aperto.

Nonostante alcuni la considerino una pratica “schifosa” o “poco igienica”, coinvolgere una delle zone più erogene del corpo fa sì che risulti piacevole per centinaia di coppie.

In cosa consiste il rimming? Come praticarlo in modo sicuro? A seguire condivideremo con voi delle informazioni più dettagliate per risolvere alcuni dei vostri dubbi.

Cos’è il bacio nero o rimming?

Chiamato scientificamente anilingus, il bacio nero fa riferimento a qualsiasi forma di sesso orale relativa all’ano. È una stimolazione anale che si realizza con la lingua e la bocca attraverso tecniche diverse.

Quando le labbra o la lingua accarezzano la parte esterna dell’ano, possiamo parlare di bacio nero. Se la lingua arriva a penetrare nello sfintere, lo possiamo chiamare bacio colibrì o polacco.

Per questioni religiose e morali, tale pratica ha causato diversi tabù fra le persone eterosessuali. Di fatto, per molto tempo si è pensato che fosse un atto esclusivo di coppie omosessuali.

Tuttavia, nell’attualità si sa che tutti lo possono praticare e che risulta molto stimolante per provocare l’orgasmo femminile e maschile.

Vi consigliamo di leggere: Le dimensioni contano: basi anatomiche della penetrazione

Come si effettua il rimming o bacio nero?

Fondoschiena femminile

Le posizioni del 69 e della pecorina sono le più indicate per praticare qualsiasi tipo di sesso orale anale. Tuttavia, queste possono variare in accordo alle preferenze della coppia. Tutte sono valide!

Affinché non risulti fastidioso o imbarazzante, l’ideale è che vi sia il consenso da parte di entrambi e che non sia una sorpresa nel corso dell’atto sessuale. Se a un certo punto uno dei due non lo desidera, è meglio evitare.

Come farlo?

  • Cominciate accarezzando i glutei del partner mediante la masturbazione. Massaggiate la zona e giocate con i glutei per incrementare lo stimolo.
  • Passate ai genitali per poi dirigervi a poco a poco con la mano verso il perineo. Una volta lì, iniziate a stimolare l’ano con il dito medio o con la lingua tramite movimenti circolari.
  • Usate la lingua per massaggiare il perineo e la bocca per succhiare. Provate diverse velocità, pressioni e direzioni per sapere in che momento riuscite a eccitare di più il partner.
  • Se volete rendere l’esperienza più piacevole, continuate alternando il rimming alla masturbazione o alla stimolazione di altre zone del corpo.

Attenzione: Evitate di passare dal bacio nero al sesso orale senza prima lavarvi la bocca. Ignorare questo passaggio può favorire la comparsa di infezioni del tratto urinario.

Quali sono i rischi del bacio nero?

Donna con lingerie

Come accade in qualsiasi altra pratica sessuale, questa forma di sesso orale si porta dietro il rischio di contagio di malattie sessualmente trasmissibili (MTS) e altre infezioni causate da batteri, virus o parassiti della zona.

I rischi più comuni includono:

  • Epatiti A, B o C
  • Vermi intestinali
  • Papilloma virus umano (HPV)
  • Gonorrea
  • HIV/AIDS
  • Herpes
  • Shigella
  • Infezioni del tratto urinario

Che il rischio di queste infezioni sia alto o basso dipende dalle misure igieniche e di sicurezza adottate dai partner. Si consiglia la sua pratica con un solo partner e preferibilmente se si tratta di una relazione stabile.

Allo stesso tempo, l’ideale è utilizzare delle protezioni, che sia tagliando un profilattico per adattarlo, oppure acquisendo degli articoli anali speciali acquistabili nei sexy shop.

Visitate questo articolo: Malattie sessualmente trasmissibili più comuni

Consigli per godere del rimming o bacio nero in modo sicuro

Coppia sotto la doccia

Oltre alle misure di protezione menzionate, è fondamentale tenere in considerazione anche altre misure che aiutano a godere di un rimming più sicuro e tranquillo.

  • Lavate bene l’ano e le parti intime, con acqua abbondante. Per cominciare a creare una sintonia di coppia potete anche fare un bagno insieme.
  • Evitate l’uso di saponi profumati perché possono irritare la mucosa anale.
  • Togliete ogni possibile residuo di feci tramite dei movimenti circolari dall’interno verso l’esterno.
  • Mantenete la zona priva di peli affinché non risulti scomodo e per evitare possibili residui.
  • Prima di passare ai genitali o alla bocca del partner, lavatevi bene la bocca.

Poco igienico e perverso per alcuni, un mezzo sicuro per raggiungere l’orgasmo per altri, il bacio nero è sempre più popolare.

Nonostante sia inevitabile che le opinioni siano discordanti, l’importante è informarsi al riguardo, parlarne col partner e, soprattutto, praticarlo in modo sicuro.

Guarda anche