Il mio partner mi ama o mi usa? Ecco come capirlo

Nel momento in cui vi sorge il dubbio se il vostro partner vi ama o vi usa, dovete accendere tutti i vostri campanelli di allarme. In questo articolo parleremo di diversi casi in cui succede.
Il mio partner mi ama o mi usa? Ecco come capirlo

Ultimo aggiornamento: 11 maggio, 2021

Il mio partner mi ama o mi usa? Se ve lo state domandando, c’è qualcosa che non va nella relazione che avete. Quando sorgono queste domande di solito è perché abbiamo visto o percepito qualcosa di strano.

Di sicuro a volte capita di fraintendere o interpretare qualcosa in modo sbagliato, ma rimanete comunque in stato di allerta. Dovete mettere al primo posto il vostro benessere, prima dell’altra persona.

La linea che separa l’amore dalla manipolazione per ottenere amore (o una qualsiasi altra cosa) a volte è molto sottile. Per questo motivo, oggi vi daremo alcune linee guida per imparare a riconoscere questo tipo di persone.

Scopriamone di più.

Il mio partner mi ama o mi usa per ricevere amore?

Coppia che discute.

In alcuni casi, il partner può manipolare per ottenere amore. Attraverso la manipolazione, il ricatto emotivo o il vittimismo, vi impedirà in qualunque modo di rompere con lei per non dover affrontare solitudine e paura.

Questo è solito capitare quando vi è una forte dipendenza emotiva. In questi casi dovreste chiedervi se sta con voi perché vi ama o perché ha paura di rimanere da solo.

In altri casi, il partner potrebbe usarvi per finalità ben specifiche. C’è chi usa il nuovo compagno per fare ingelosire il precedente, per avere ricompense economiche o persino per ottenere un lavoro.

In questi casi, è importante che impariate a riconoscere questi tipi di persone, perché possono diventare pericolose. Si avvicinano a noi pensando di poterci manipolare o che siate una persona dalla personalità debole. Rimanete vigili e allontanatevi da loro più possibile.

Non mi ama, mi fa del male

Ci sono altri motivi che possono indurci a mettere in dubbio che il nostro partner ci ami davvero. Questi motivi sono associati ad aggressioni fisiche e verbali, oltre che a micro aggressioni.

Alcune persone non sanno amare o lo fanno in modo nocivo, senza esserne consapevoli. In questo gruppo rientrano le persone che usano gli altri come fossero oggetti.

Una persona che maltratta il proprio partner, ad esempio, desidera sentirsi superiore, autoritario, esercitare potere e godere della sensazione di sottomettere l’altra persona. Una condotta dannosa che mina l’autostima e l’integrità dell’altro.

In presenza di una situazione di abuso, fisico o psicologico, è importante chiedere aiuto. Parlate con la vostra famiglia e con i vostri amici, ma soprattutto non isolatevi perché è quello che vorrebbe l’aggressore: che rimaniate senza qualcuno su cui contare.

Relazioni dove l’amore non c’è

Coppia separata da parete.

Quando vi ponete la domanda “il mio partner mi ama o mi usa?”, deve già scattare un campanello di allarme dentro di voi. Poiché, se tutto andasse bene davvero, questa domanda non vi passerebbe neanche per la testa.

Può darsi semplicemente che il vostro partner non vi ami, ma che resti con voi perché lo mantenete. Inoltre, può darsi che abbia deciso non chiudere per paura di non poter più vedere i suoi figli. In questo caso è importante chiarire.

Se non c’è amore ma c’è rispetto, potreste rimanere in buoni rapporti. Pur divorziando o separandovi, potreste continuare a essere un supporto l’uno per l’altro, sia a livello famigliare (figli in comune) che a livello economico (aiutando l’altro a cercare lavoro affinché possa mantenersi da solo/a).

Non rimanete con qualcuno che non vi rispetta

Fatta eccezione per il caso precedente -quello in cui il fatto di “usare” l’altro non si regge su cattive intenzioni- se pensate che il vostro partner vi stia usando, affrontate la questione. Non meritate di essere trattati male.

Siete esseri umani e in quanto tali, avete bisogno di essere amati davvero, senza secondi fini. Anche se amate l’altro, pensateci: è ciò che vorrete per il vostro o la vostra migliore amica? Per vostro fratello o per vostra sorella?

In alcuni casi, guardare le cose da fuori aiuta ad acquisire un nuovo punto di vista dinnanzi a situazioni complesso. Chiaramente, l’altra persona sta pensando a se stessa e non al male che potrebbe farvi.

Dunque, dipende solo da voi impedire all’altro di andare avanti con i suoi piani.

It might interest you...
Segnali che caratterizzano un partner tossico
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Segnali che caratterizzano un partner tossico

Quando parliamo di un partner “tossico”, ci riferiamo a quella persona che non ci permette di crescere, che esige continuamente spiegazioni