Risotto di quinoa con funghi, pollo e porro

· 11 agosto 2018
Il risotto di quinoa con funghi e pollo è l'opzione ideale per chi, a causa dell'intolleranza al glutine, non può consumare il riso ma non vuole rinunciare a questo delizioso piatto.

Il risotto di quinoa è un piatto con un alto valore nutrizionale, poiché ha ingredienti con un’alta percentuale di proteine ​​(sia di origine vegetale che animale), colesterolo buono (HDL), vitamine e minerali. Soprattutto, grazie all’ingrediente base: la quinoa è un alimento che contiene tutti gli amminoacidi essenziali per l’organismo e che, inoltre, è facile da digerire, quindi aiuta ad eliminare le tossine.

Va notato che la quinoa è un alimento senza glutine, quindi questa ricetta è adatta per le persone intolleranti. Se lo si desidera, il pollo può essere sostituito da seitan, per rendere il piatto adatto a vegetariani e vegani. Tutto dipenderà dalle nostre preferenze e necessità (così come quelle dei nostri ospiti, nel caso serviamo il risotto di quinoa in occasione di una cena tra amici).

Risotto di quinoa con funghi, pollo e porro

Ingredienti (per 2 persone)

  • 1 porro medio
  • 2 petti di pollo (500 g)
  • 1 cucchiaio di burro (20 g)
  • Condimenti: sale e pepe
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva (15 ml)
  • ¼ bicchiere di brodo di pollo (50 ml)
  • ¼ bicchiere di vino bianco (50 ml)
  • 1 confezione di funghi (150 g)
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato (20 g)

Leggete anche: Come si prepara il latte di quinoa? Scoprite la ricetta e i suoi benefici

Quinoa

Preparazione

  1. In primo luogo lasciate la quinoa in ammollo per almeno due ore. Per ogni tazza di quinoa, è necessario aggiungerne due di acqua. Lo scopo è che la quinoa abbia modo di espellere tutta la schiuma che contiene da cruda. Una volta che sono passate le prime due ore, sciacquare la quinoa e mettetela in una pentola, pronta per essere cotta in acqua salata per circa 15 minuti.
  2. Condite i petti di pollo (come preferite) e in seguito cucinateli alla griglia. Quando sono pronti, tagliateli a strisce di spessore e dimensioni medi.
  3. Mettete una padella a scaldare sul fornello, a fuoco medio, dopo averla unta con un filo d’olio.
  4. Pulite e tagliate i funghi e i porri in piccoli pezzi. Poi metteteli in padella e saltateli per un paio di minuti. È necessario mescolare costantemente in modo che non brucino.
  5. Mescolate il brodo di pollo e il vino bianco in una ciotola. Mettete da parte.
  6. Cuocete la quinoa in un’altra pentola. Una volta pronta, scolate l’acqua e mettete la quinoa nella padella con i porri e i funghi. Mentre mescolate dovete aggiungere poco a poco il brodo di pollo.
  7. Dopo circa 10-15 minuti di cottura nella padella, spegnete il fuoco e togliete la padella dal fornello.
  8. Mescolate il risotto con le strisce di petto di pollo e servite in una ciotola. Quindi cospargete con un po’ di parmigiano grattugiato e un pizzico di pepe nero.
  9. Potete servire il risotto alla quinoa come contorno o come piatto principale.
Zucca

Risotto di quinoa con zucca e piselli

Ingredienti (per 2 persone)

  • 2 spicchi d’aglio
  • ½ cipolla
  • 2 tazze di quinoa (200 g)
  • 1 vasetto di piselli (150 g)
  • Olio extra vergine di oliva
  • 1 tazza di zucca (150 g)
  • Condimenti: sale e pepe nero
  • 3 tazze di brodo vegetale (750 ml)
  • 1 cucchiaio di succo di limone (15 ml)
  • ¾ di tazza di parmigiano (150 g)
  • 1 cucchiaino di erbe provenzali (5 g)
  • ½ tazza di vino bianco (125 ml)

Leggete anche: Qual è il modo più sano di mangiare il riso?

Preparazione

  1. Preparate la quinoa seguendo la procedura che abbiamo spiegato nella ricetta precedente.
  2. Sbucciate e tagliate la zucca a pezzetti. Aggiungete il succo di limone e mettete a cuocere in microonde (in un contenitore di plastica adatto) per un paio di minuti, alla massima temperatura.
  3. Sbucciate e schiacciate gli spicchi d’aglio. Successivamente tagliate la cipolla alla julienne e mettete da parte.
  4. In una padella a fuoco medio, precedentemente unta con un po’ di olio d’oliva, saltate la cipolla per un paio di minuti. Prima di toglierla dal fuoco, aggiungete l’aglio e mescolate.
  5. Aggiungete nella padella la quinoa cotta, la metà del brodo e il vino bianco insieme alle erbe provenzali. Mescolate costantemente in modo che gli ingredienti siano ben integrati tra loro.
  6. Quando il brodo di pollo si sarà ridotto, aggiungete l’altra metà e continuate a mescolare per altri 2 o 3 minuti.
  7. Spegnete il fuoco e cospargete di sale e pepe. Aggiungete anche il formaggio grattugiato e i piselli, poi mescolate ancora una volta prima di servire.

Come avrete notato, il risotto di quinoa è un piatto molto facile da preparare e che permette di unire anche vari ingredienti. La sua consistenza e il suo sapore sono molto delicati, quindi non rappresentano un grande shock per chi li prova per la prima volta, permettendovi di conquistare il gradimento dei commensali.

Il segreto è fare attenzione al tempo di cottura della quinoa (che non deve superare i 15 minuti) e assicurarsi di aggiungere la giusta quantità di acqua. Se avrete cura di questi due dettagli, state certi che il piatto sarà un successo!

Guarda anche