Saltare la cena aiuta a perdere peso?

23 Novembre 2019
Se cenare tardi fa ingrassare, digiunare di sera non aiuta. Come ottenere il meglio dalla cena quando dobbiamo perdere qualche chilo di troppo?

Sono in molti ad avere questa abitudine: rinunciare al pasto serale per perdere qualche chilo di troppo. Ma è vero che saltare la cena aiuta a dimagrire? La risposta a questa domanda non è semplice. Cambia, infatti, se si digiuna del tutto o se si consuma qualcosa (e che cosa), dalla frequenza con cui si salta la cena e da cosa si è mangiato nelle ore precedenti.

In linea di massima, è sempre consigliabile fare tutti i pasti. Per dimagrire, infatti, non bisogna smettere di mangiare, bensì consumare alimenti sani. Un’insalata, un petto di pollo alla piastra o una porzione di pesce non faranno certo ingrassare.Un pranzo ricco di grassi e carboidrati e di scarsa qualità nutrizionale probabilmente farà ingrassare più dei piatti appena citati, anche se poi rinunciamo alla cena.

La cena – anche se frugale – ci fornisce gli ultimi nutrienti della giornata  e accorcia il periodo del digiuno notturno. Come abbiamo sperimentato tutti, più è lungo il digiuno, più fame avremo al pasto seguente.

Se invece saltiamo la cena, ma la merenda è nutriente e sana, non vi sarà molta differenza tra cenare e no. In genere, tuttavia, gli alimenti che portiamo a tavola la sera non sono gli stessi di cui abbiamo voglia il pomeriggio. Chi preferisce fare merenda, dunque, deve fare attenzione a dirigersi verso alimenti sani e nutrienti.

È meglio saltare la cena o anticipare l’ora dei pasti?

Donna condisce piatto di insalata
Sebbene saltare la cena possa sembrare un buon modo per perdere chili, in realtà è meglio non farlo. L’importante è scegliere alimenti ad alto valore nutrizionale e ipocalorici.

Giornali come The New York Times hanno messo sotto accusa l’abitudine mediterranea di cenare tardi, a volte dopo le 22:00. Cenare tardi è uno dei motivi per cui si ingrassa. I risultati di una ricerca spagnola, pubblicata sulla rivista International Journal of Obesity, confermano i benefici che si ottengono dall’anticipare l’ora di tutti i pasti.

Altri studi supportano questa teoria, sebbene con modalità estreme. Uno studio condotto dall’Università della Louisiana, ad esempio, propone di concentrare tutti i pasti in un intervallo di sei ore, anticipando il momento della cena addirittura alle due del pomeriggio, cosa che implica, in pratica, saltare la cena.

Leggete anche: Ricette per la cena con meno di 300 calorie

Trucchi per dimagrire senza saltare la cena

Non esiste una formula precisa per meglio dimagrire a cena. Molto dipende dalle abitudini, dai gusti e dalla forza di volontà del singolo individui. Esistono, però, regole comuni, ovvero l’ideale è consumare proteine con verdure, meglio il pesce della carne, frutta e verdure cotte e ipocaloriche per dormire bene

Le insalate non sempre sono amiche della dieta

Saltare cena, ciotola con verdure
Le insalate sono un buon piatto per una cena leggera e sana. Sono da evitare però le ricette ipercaloriche.

Molte insalate o contorni a base di verdure sono bombe caloriche. È di certo più indicato mangiare una fettina di carne con contorno di verdure piuttosto che una ricca insalata con ingredienti o condimenti poco sani. Gli ingredienti ideali per un’insalata serale dovrebbero contenere: 

  • Proteine magre.
  • Grassi insaturi come olio extra vergine di oliva o frutta secca (ma senza esagerare).
  • Verdura di stagione.

Attenzione ai prodotti light

Sono sempre attuali i prodotti light o con poche calorie. In realtà non sono sempre consigliati poiché questa categoria di alimenti o i menù che li contengono non sono ideati da un nutrizionista. Includerli nella dieta quotidiana, quindi, non garantisce il dimagrimento.

Potrebbe interessarvi anche: 5 alimenti dietetici che fanno ingrassare

Per concludere…

Se siete in lotta con la bilancia, la prima cosa da fare è stabilire uno schema alimentare che vi permetta di soddisfare le vostre necessità caloriche e nutrizionali. È consigliabile anticipare un po’ l’orario dei pasti, se siete abituati a mangiare tardi, compresa la cena.

Saltare la cena non fa bene al nostro corpo. L’ideale è prevedere 5 pasti durante la giornata in modo da distribuire l’apporto dei nutrienti in modo armonico. Il famoso detto “fai una colazione da re, un pranzo da principe e una cena da povero” non è lontano dal vero. Ci suggerisce semplicemente di cenare leggero e sano, non di digiunare la sera.

Inoltre, se cominciate ad abolire alcuni pasti perderete probabilmente chili. Tuttavia, una volta raggiunto il peso desiderato, riprenderete le vecchie abitudini alimentari, tornando a ingrassare. Infine, non dimenticate di fare attività fisica almeno mezz’ora al giorno. È uno dei pilastri per perdere peso.

  • Aira, C. (2006). La Cena. Ficciones.
  • Keller, K., Rodríguez López, S., & Carmenate Moreno, M. (2015). ¿Cómo se asocian las conductas de consumo de alimentos con la ingesta de frutas y verduras en adultos Españoles? Nutricion Clinica y Dietetica Hospitalaria. https://doi.org/10.12873/351keller
  • Okada C, Imano H, Muraki I, Yamada K, Iso H. The Association of Having a Late Dinner or Bedtime Snack and Skipping Breakfast with Overweight in Japanese Women. J Obes. 2019;2019:2439571. Published 2019 Mar 3. doi:10.1155/2019/2439571
  • Aparicio A, Rodríguez-Rodríguez EE, Aranceta-Bartrina J, et al. Differences in meal patterns and timing with regard to central obesity in the ANIBES (‘Anthropometric data, macronutrients and micronutrients intake, practice of physical activity, socioeconomic data and lifestyles in Spain’) Study [published correction appears in Public Health Nutr. 2018 Jun;21(8):1588]. Public Health Nutr. 2017;20(13):2364–2373. doi:10.1017/S1368980017000635