Sbarazzarsi dei brufoli con 5 rimedi naturali

9 Giugno 2020
I brufoli sono antiestetici e fanno apparire la pelle lucida e impura. Per fortuna esistono rimedi naturali che, se applicati con costanza, aiutano ad attenuarli. Scoprite 5 valide alternative.

I brufoli di solito sono causati da un’ostruzione dei pori della pelle. Si tratta di un problema classico dell’adolescenza, ma possono comparire a qualunque età. Spesso alla base vi sono cattive abitudini di pulizia del viso, cambiamenti ormonali o alterazioni delle ghiandole sebacee. È possibile sbarazzarsi dei brufoli?

Sebbene si possano acquistare prodotti cosmetici e trattamenti viso antiacne, anche alcuni rimedi naturali offrono buoni risultati. Oggi condividiamo le 5 migliori alternative naturali.

5 rimedi naturali per sbarazzarsi dei brufoli

Per sbarazzarsi dei brufoli, occorre innanzitutto elaborare un piano d’azione su misura; in secondo luogo, essere costanti.

Se i brufoli sono la conseguenza di un problema ormonale, sarà il medico a dirci come combatterli alla radice. I seguenti rimedi naturali, tuttavia, completano ogni tipo di trattamento, indipendentemente dall’origine dell’acne. Prendete nota.

1. Miele e cannella

Miele e cannella per sbarazzarsi dei brufoli
L’impacco miele e cannella ha proprietà antimicrobiche.

Un impacco a base di miele e cannella aiuta a ridurre i brufoli. Entrambi gli ingredienti, infatti, hanno proprietà antinfiammatorie e battericide, molto utili in caso di acne.

Ingredienti

  • Un cucchiaio di miele (15 g)
  • Un cucchiaino di cannella in polvere (5 g)

Preparazione

  • È sufficiente mescolare i due ingredienti fino a ottenere una crema omogenea.

Modalità d’uso

  • Pulite bene il viso, quindi applicate la miscela.
  • Lasciate agire per 10 minuti, infine risciacquate.
  • Ripetete il trattamento almeno tre volte alla settimana.

Leggete anche: Brufoli del cuoio capelluto: perché compaiono?

2. Tè verde

Sebbene il tè verde sia noto per le sue proprietà medicinali, può essere impiegato anche in cosmetica. Grazie al contenuto di sostanze antiossidanti, aiuta a prevenire l’invecchiamento precoce della pelle. Inoltre, i flavonoidi aiutano a trattare brufoli e punti neri.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di tè verde (15 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Per prima cosa, versate un cucchiaino di tè in una tazza d’acqua bollente.
  • Mettete un coperchio e lasciate in infusione per circa 20 minuti.
  • Non appena l’infuso sarà tiepido, filtrate con un colino e conservate in frigorifero.

Modalità d’uso

  • Imbevete un dischetto di cotone nel liquido e tamponate la pelle.
  • Lasciate agire per 10 minuti, infine sciacquate.
  • Ripetete il trattamento ogni sera prima di andare a dormire.

3. Aloe vera

Foglie di aloe vera e gel
L’aloe aiuta a trattare l’acne; oltre a ciò, grazie al suo potere cicatrizzante, previene e attenua le cicatrici.

Il gel di aloe vera è presenta in molti trattamenti antiacne. Può tuttavia essere applicato anche al naturale. Grazie al suo contenuto di acido salicilico e zolfo, regola la produzione di sebo, chiude i pori ed elimina i punti neri.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di gel di aloe vera
  • 1 goccia di olio essenziale di tea tree

Preparazione

  • Mescolate il gel di aloe con l’olio essenziale di tea tree.

Modalità d’uso

  • Pulite bene la pelle, quindi applicate il trattamento sul viso.
  • Lasciate agire per 20 minuti, infine sciacquate.

Leggete anche: Crema rigenerante con aloe vera facile da preparare

4. Olio essenziale di rosmarino

Applicare regolarmente l’olio essenziale di rosmarino può essere utile per sbarazzarsi dei brufoli e regolare l’eccessiva produzione di sebo.

I suoi composti antimicrobici bloccano lo sviluppo dei batteri, impedendo l’infiammazione dei pori. Inoltre ha proprietà astringenti e dona alla pelle un aspetto più fresco.

Ingredienti

  • 5 gocce di olio essenziale di rosmarino
  • 1 cucchiaio di olio di cocco (15 g)

Preparazione

  • Mescolate l’olio di cocco con l’olio essenziale di rosmarino.

Modalità d’uso

  • Detergete l’area da trattare, quindi massaggiate con il preparato.
  • Lasciate agire per almeno 20 minuti, infine eliminate l’eccesso con una salvietta.
  • Applicatelo ogni sera prima di andare a letto.

5. Aceto di mele per sbarazzarsi dei brufoli

Mele rosse e aceto di mele per sbarazzarsi dei brufoli
Con le sue proprietà seboregolatrici e antimicrobiche, l’aceto di mele completa in modo efficace i trattamenti anti acne.

L’aceto di mele biologico contiene acidi che aiutano a combattere i brufoli. In particolare, è l’acido succinico a ridurre l’infiammazione provocata dal batterio P. acnes, evitando alla pelle di cicatrizzarsi in modo antiestetico. Applicato in modo abituale, aiuta anche a regolare l’eccessiva produzione di sebo.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di aceto di mele (30 ml)
  • 2 cucchiai di acqua (30 ml)

Preparazione

  • Mescolate aceto e acqua in parti uguali.

Modalità d’uso

  • Inumidite un dischetto di cotone nella soluzione e tamponate le aree in cui sono presenti i brufoli.
  • Lasciatela assorbire, quindi eliminate i residui con un panno umido.
  • Applicatela ogni sera prima di andare a dormire.

I brufoli non vi danno pace? È arrivato il momento di provare questi metodi naturali: facili da preparare ed economici, ma molto efficaci.

  • Julianti, E., Rajah, K. K., & Fidrianny, I. (2017). Antibacterial activity of ethanolic extract of Cinnamon bark, honey, and their combination effects against acne-causing bacteria. Scientia Pharmaceutica. https://doi.org/10.3390/scipharm85020019
  • Eady, E. A., Layton, A. M., & Cove, J. H. (2013). A honey trap for the treatment of acne: Manipulating the follicular microenvironment to control propionibacterium acnes. BioMed Research International. https://doi.org/10.1155/2013/679680
  • Rao, P. V., & Gan, S. H. (2014). Cinnamon: A Multifaceted Medicinal Plant. Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine. https://doi.org/10.1155/2014/642942
  • Yoon, J. Y., Kwon, H. H., Min, S. U., Thiboutot, D. M., & Suh, D. H. (2013). Epigallocatechin-3-gallate improves acne in humans by modulating intracellular molecular targets and inhibiting P. acnes. Journal of Investigative Dermatology. https://doi.org/10.1038/jid.2012.292
  • Saric, S., Notay, M., & Sivamani, R. (2016). Green Tea and Other Tea Polyphenols: Effects on Sebum Production and Acne Vulgaris. Antioxidants. https://doi.org/10.3390/antiox6010002
  • Liu, H., Yu, H., Xia, J., Liu, L., Liu, G. J., & Sang, H. (2014). Topical azelaic acid, salicylic acid, nicotinamide, and sulphur for acne. Cochrane Database of Systematic Reviews. https://doi.org/10.1002/14651858.CD011368
  • Sahu, P. K., Giri, D. D., Singh, R., Pandey, P., & Gupta, S. (2013). Therapeutic and Medicinal Uses of Aloe vera : A Review. Scientific Research.
  • Fu, Y., Zu, Y., Chen, L., Efferth, T., Liang, H., Liu, Z., & Liu, W. (2007). Investigation of antibacterial activity of Rosemary essential oil against Propionibacterium acnes with atomic force microscopy. Planta Medica. https://doi.org/10.1055/s-2007-981614
  • Jiang, Y., Wu, N., Fu, Y. J., Wang, W., Luo, M., Zhao, C. J., … Liu, X. L. (2011). Chemical composition and antimicrobial activity of the essential oil of Rosemary. Environmental Toxicology and Pharmacology. https://doi.org/10.1016/j.etap.2011.03.011
  • Wang, Y., Kuo, S., Shu, M., Yu, J., Huang, S., Dai, A., … Huang, C. M. (2014). Staphylococcus epidermidis in the human skin microbiome mediates fermentation to inhibit the growth of Propionibacterium acnes: Implications of probiotics in acne vulgaris. Applied Microbiology and Biotechnology. https://doi.org/10.1007/s00253-013-5394-8