Schiarire le mani: 8 trattamenti naturali

· 15 gennaio 2018
Se scegliete di schiarire le mani utilizzando il trattamento al limone, ricordate di non esporle al sole subito dopo, altrimenti potreste peggiorare la situazione.

Si dice spesso che le mani rivelano la nostra vera età, ma questo non è un motivo per abbandonarle a se stesse. Con il passare degli anni, le mani cominciano a mostrare vene e macchie poco estetiche. Se è il vostro caso, scoprite i seguenti rimedi naturali con cui schiarire le mani.

Rimedi naturali per schiarire le mani

1. Aceto di mele

L’aceto di mele, grazie al suo pH acido, è ottimo per restringere i pori della pelle.

Usato come impacco tre volte alla settimana, ci permette di schiarire le mani e ottenere una pelle più morbida e luminosa.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di aceto di mele (10 ml)
  • 1 batuffolo di cotone

Applicazione

  • Imbevete un batuffolo di cotone o una garzina con l’aceto; passatelo sulla pelle macchiata.
  • Lasciate agire per 20 minuti, evitando il contatto con il sole.
  • Sciacquate bene con acqua tiepida e infine applicate la vostra crema idratante.

2. Latte

Latte

Il latte è un alleato naturale quando si vuole uniformare il colore delle mani. Ricordate, però, che i rimedi casalinghi richiedono più tempo per fare effetto: non aspettatevi risultati solo dopo un paio di applicazioni.

Con il tempo, l’acido lattico del latte farà svanire le macchie più piccole.

Ingredienti

  • ¼ di tazza di latte caldo (60 ml)
  • 1 batuffolo di cotone

Applicazione

  • Tutte le sere prima di andare a letto, tamponate le macchie delle mani con il latte caldo.
  • Lasciate asciugare e lavate le mani solo la mattina seguente.

Leggete anche: 4 ricette naturali per avere mani di seta

3. Limone

Il miglior rimedio per schiarire le mani è il succo di limone naturale, ricco di vitamina C.

La vitamina C stimola la produzione di melanina, sostanza responsabile del colore della pelle. Contiene, inoltre, acido citrico che favorisce la rigenerazione cellulare.

  • Vi basterà sfregare le mani con due fettine di limone.
  • In questo caso vi consigliamo di attendere qualche ora prima di esporre le mani al sole. La vitamina C, infatti, al contatto con il sole, macchia la pelle.

4. Impacco con la cipolla rossa

Cipolle rosse

Solo pensando all’odore della cipolla, molte di voi si tireranno indietro, ma resta sempre una ricetta molto efficace.

La cipolla è ricca di vitamina C e di zolfo, una combinazione che, oltre a schiarire le mani, può aiutare anche ad attenuare i segni sul viso lasciati dall’acne

Ingredienti

  • ¼ di una piccola cipolla rossa
  • Il succo di un limone

Applicazione

  • Frullate la cipolla, fino a ottenere un crema omogenea.
  • Aggiungete il succo di limone e frullate ancora per qualche istante.
  • Applicate l’impacco sulle mani e lasciate agire per una ventina di minuti.
  • Risciacquate con acqua fresca.
Nota: questo rimedio è irritante, non applicatelo sulla pelle lesionata.

5. Yogurt naturale

Lo yogurt esercita un effetto simile al latte, ma inoltre:

  • Ammorbidisce i pori,
  • Stimola la rigenerazione del derma,
  • Permette una rapida cicatrizzazione,
  • Favorisce la naturale idratazione cutanea.

Ingredienti

1 cucchiaio di yogurt naturale (20 g)

Applicazione

  • Stendete lo yogurt sulle mani , come se fosse una normale crema idratante.
  • Lasciatelo agire per una ventina di minuti o, ancora meglio, per tutta la notte.
  • Risciacquate le mani al risveglio.

6. Scorza d’arancia e latte

Arancia e latte

Siete amanti delle spremute e vi restano molte scorze? Ecco un buon modo per schiarire le mani e utilizzare la scorza delle arance.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di scorza d’arancia tritata finissima (30 g)
  • 2 cucchiai di latte (20 ml)
  • 2 cucchiai di succo di limone (20 ml)
  • 1 cucchiaio di glicerina (10 ml)

Applicazione

  • Mescolate accuratamente i quattro ingredienti con l’aiuto di un mortaio o un frullatore.
  • Applicate questa crema sulle macchie. Lasciate in posa per 15 minuti.
  • Infine, lavate le mani con acqua fredda.
  • Non è necessario completare con la crema, perché la glicerina ha già effetto ammorbidente.

7. Acqua di rose e bicarbonato di sodio

Volete schiarire le mani senza ricorrere al limone? Allora questa ricetta a base di acqua di rose fa per voi. Oltre ad ammorbidire la pelle è super idratante ed esfoliante.

Ingredienti

  • 2 cucchiaini di acqua di rose (10 ml)
  • 3 cucchiai di bicarbonato di sodio (30 g)
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)

Applicazione

  • Mescolate con cura i tre ingredienti.
  • Applicate il trattamento sulle macchie e aspettate 20 minuti.
  • Sciacquate con acqua fredda.
  • Applicate questo rimedio tutti i giorni, fino a scomparsa delle macchie.

8. Ravanelli e miele

È una ricetta insolita, ma estremamente efficace. Tutti e tre gli ingredienti possiedono proprietà schiarenti e si potenziano a vicenda.

Ingredienti

  • 1 ravanello
  • 2 cucchiai di miele (50 g)
  • 1 cucchiaino di curcuma (5 g)

Applicazione

  • Frullate insieme i tre ingredienti fino a ottenere una crema omogenea.
  • Applicatela sulle macchie, massaggiando la pelle per circa cinque minuti.
  • Lasciate in posa ancora per una decina di minuti, quindi risciacquate con acqua fredda.
  • Ripetete il trattamento due volte alla settimana.

Monitorate sempre gli effetti di un trattamento, per quanto sia naturale: se notate un principio di allergia, sospendete subito l’applicazione.

Le macchie delle mani non sempre sono legate all’età

Le macchie sulle mani possono comparire per diversi motivi. Nelle donne, in genere, sono legate ai cambiamenti ormonali. 

Per chi ha raggiunto la mezza età, ed è convinto che non ci sia rimedio alle macchie, si tratta solo di essere costanti. Se siete giovani, invece, cominciate da adesso a prendervi cura della vostra pelle.

Guarda anche