Sciroppo naturale per problemi digestivi

· 21 luglio 2016
Grazie alle proprietà medicinali dei suoi ingredienti, questo sciroppo ci aiuterà a migliorare la nostra salute digestiva. È conveniente anche vigilare le nostre abitudini alimentari per favorire il recupero.

La maggior parte degli sciroppi naturali è elaborata con ingredienti che ci aiutano a combattere  il raffreddore, il mal di gola, la tosse, le allergie, ecc.

Tuttavia, in questo articolo illustreremo una ricetta naturale per preparare in casa uno sciroppo che ci aiuterà a trattare i problemi digestivi. 

Imparate ad elaborare questo semplice rimedio per combattere gas, gonfiore, acidità, digestioni pesanti, ecc.

Possiamo mettere fine ai problemi di digestione?

Problemi digestione sciroppo

Ci sono molte persone che soffrono di problemi digestivi e non sanno che possono superarli. Tuttavia, la soluzione non è semplice perché richiede un trattamento olistico, ovvero che coinvolge diversi fattori:

  • Imparare a mangiare bene, senza fretta, seduti, masticando bene e senza spizzicare tra i pasti.
  • Trattare i disturbi emotivi o lo stress che possono colpire il nostro sistema digestivo.
  • Tenere in considerazione possibili allergie o intolleranze alimentari.
  • Scegliere alimenti naturali e di qualità ed evitare quelli processati, ricchi di grassi idrogenati, zucchero, sale, additivi, ecc.
  • Aggiungere alla nostra routine alcuni alimenti medicinali con proprietà digestive. Lo sciroppo che proponiamo in questo articolo è un modo semplice e delizioso di mettere sempre in pratica questi rimedi.

Leggete anche Lasciar correre: un ottimo rimedio per combattere lo stress

Di cosa abbiamo bisogno?

Per elaborare questo sciroppo naturale per problemi digestivi, abbiamo bisogno dei seguenti ingredienti e delle relative dosi:

  • Due limoni ecologici
  • 3 stecche di cannella di Ceylan
  • 5 cucchiai di semi di finocchio (50 gr)
  • 2 cucchiai e ½ di foglie di melissa (25 gr)
  • 2 cucchiai e ½ di foglie di menta (25 gr)
  • Un cucchiaio di curcuma in polvere (10 gr)
  • Un cucchiaio di zenzero in polvere (10 gr)
  • ½ tazza di miele d’api (170 gr)
  • 1 litro d’acqua

Proprietà degli ingredienti dello sciroppo

sciroppo zenzero

Di seguito ripassiamo le proprietà degli ingredienti che useremo per questo sciroppo medicinale:

Limone:

Il limone è un agrume eccellente per migliorare la digestione, perché facilita l’assimilazione dei grassi e neutralizza l’eccesso di acidi nello stomaco, pertanto è ideale per combattere l’acidità e la pesantezza.

Cannella di Ceylan

La cannella di Ceylan è una spezia con numerose proprietà. Ci aiuta a migliorare la secrezione di succhi gastrici, regola i livelli di zucchero nel sangue, combatte i gas e previene la comparsa di ulcere causate da un eccesso di acido.

Finocchio

Il finocchio, senza essere un lassativo, previene la stitichezza e favorisce l’eliminazione di gas, dunque evita le fastidiose e dolorose flatulenze. Le sue proprietà antinfiammatorie lo trasformano in un buon rimedio per la colite e la gastrite. Il suo sapore, inoltre, è assolutamente delizioso.

Melissa

La melissa è la pianta più adatta quando i nostri problemi digestivi sono psicosomatici, ovvero relazionati a questioni emotive e nervose. Inoltre, previene gas, indigestione e alito cattivo.

Menta

Grazie alle sue proprietà carminative, la menta è ottima per alleviare la distensione addominale e i gas. Ci aiuta a rilassare i muscoli addominali ed è ideale per curare bruciore di stomaco e reflusso gastrico.

Curcuma

Questa spezia favorisce la digestione perché migliora la funzione del fegato e della cistifellea. È antinfiammatoria, analgesica, antiossidante e anticancerogena, pertanto non dovrebbe mai mancare nella nostra dieta.

Zenzero

Lo zenzero è un rimedio medicinale per potenziare la secrezione dei succhi gastrici e facilitare la digestione, così come per prevenire possibili nausee.

Elaborazione dello sciroppo

sciroppo problemi digestivi

Per preparare questo sciroppo, dobbiamo seguire i seguenti passaggi:

  • Facciamo bollire il litro d’acqua con le stecche di cannella e i semi di finocchio.
  • Cuociamo per circa 10 minuti. In seguito, spegniamo il fuoco e aggiungiamo la melissa, la menta, la curcuma e lo zenzero.
  • Facciamo riposare l’infuso per 5 minuti e filtriamo.
  • Frulliamo l’infuso con due limoni interi con la relativa scorza per circa un minuto e filtriamo ancora il prodotto ottenuto.
  • Facciamo bollire ancora una volta la bevanda, insieme al miele, a fuoco basso per circa mezz’ora.
  • Aspettiamo che lo sciroppo diventi tiepido e conserviamolo in un recipiente di vetro chiuso ermeticamente per massimo due settimane.

Vi consigliamo di leggere: Frullato disintossicante a base di carote, arancia e zenzero

Come e quando assumerlo?

Per trattare i problemi digestivi, dobbiamo assumere lo sciroppo in questo modo:

  • Un cucchiaio (10 ml) di mattina a digiuno.
  • Un cucchiaio mezz’ora prima di pranzo, da solo o mescolato con dell’acqua calda.
  • Un cucchiaio dopo pranzo.
  • Un cucchiaio mezz’ora prima di cena, solo o mescolato con acqua calda.
  • Un cucchiaio dopo cena.

Questo sciroppo può essere assunto anche da persone che non hanno problemi digestivi, ma che vogliono facilitare la digestione di un pasto eccessivo.

Guarda anche