Benefici dei fichi: scopritene 10

I fichi, oltre a essere buonissimi, hanno alcune proprietà medicinali supportate dalla scienza. Scopritele!
Benefici dei fichi: scopritene 10

Ultimo aggiornamento: 20 giugno, 2022

Il fico è un frutto dal sapore dolce che in molti apprezzano come spuntino o come dessert. Ma non tutti sanno che, oltre a essere buono, ha interessanti proprietà nutrizionali e curative. In questo articolo parliamo dei benefici dei fichi e vi daremo altre informazioni interessanti. Prendete nota e includeteli in modo regolare nella vostra dieta!

Il valore nutrizionale del fico

Così come la banana, il fico è un frutto ricco di carboidrati. Pertanto, consumarlo al mattino a colazione o come spuntino pomeridiano ci può aiutare a ricavare un po’ di energia per le nostre attività.

Sebbene il contenuto proteico non sia elevato (non si raggiunge 1 grammo di proteine ogni 100 grammi di frutto), contiene tutti gli aminoacidi essenziali e si distingue per il suo apporto di calcio.

Ma il fico si distingue soprattutto per il suo contenuto di fibra, sostanza necessaria per mantenere una buona digestione e la salute del cuore.

Secondo uno studio condotto dall’Università di Cuenca, un frutto da 250 grammi fornisce circa 1.300 calorie e circa 12 grammi di proteine.

Allo stesso modo, lo studio indica che ” il fico fresco è composto per l’80% da acqua e per il 12% da zucchero. Una volta secco, queste proporzioni variano notevolmente a meno del 20% e oltre il 48%, rispettivamente. Le sue caratteristiche nutrizionali migliorano una volta essiccato “.

Il fico può dunque fornire diversi benefici per la salute. Inoltre, è considerato un adiuvante nella perdita di peso, all’interno di una dieta sana e di uno stile di vita attivo.

Potrebbe interessarvi anche: 7 alimenti utili per migliorare l’umore

Benefici dei fichi

I fichi possono essere consumati crudi, essiccati, in salamoia o trasformati in marmellata. Come abbiamo detto, forniscono una certa quantità di calcio e fibra alimentare. Vediamo tutti i benefici.

1. Aiutano a ridurre la pressione alta

Grazie al loro contenuto di fibre, i fichi sono popolarmente consigliati come complemento della dieta in genere, ma anche in quelle finalizzate al controllo della pressione alta.

2. Contribuiscono alla perdita di peso

Uno dei benefici dei fichi è che aiutano a sostituire i dolci e calmarne la voglia senza troppa fatica. Questo effetto si deve alla presenza di zuccheri naturali che calmano il desiderio di dolci. Gli zuccheri forniti dai fichi, glucosio, fruttosio e saccarosio, non sono zuccheri aggiunti e quindi non nuocciono alla salute.

Inoltre, contengono fibra che facilita il processo di digestione e contribuisce alla perdita di peso. Secondo uno studio condotto presso l’Università Tecnologica del Cile il fico è un alimento saziante ed è conveniente consumarlo come dessert, ma è sconsigliato a colazione se l’obiettivo è dimagrire.

3. Aumentano i livelli di energia

Ragazza che corre su un sentiero all'aperto.

I frutti che contengono zuccheri naturali, come i fichi, aiutano ad aumentare i livelli di energia e a migliorare l’umore.

Mangiare qualche fico la mattina, fresco o secco, è un modo per combattere la stanchezza e ottenere lo sprint per iniziare la giornata nel miglior modo possibile.

4. Forniscono antiossidanti

Oltre a fornire calcio e fibre, i fichi forniscono anche una certa quantità di antiossidanti, che non solo aiutano a prevenire l’invecchiamento precoce, ma anche a mantenere la salute di tutti gli organi e sistemi.

5. Riducono il rischio di malattie cardiovascolari

Secondo alcune ipotesi scientifiche, i fichi contengono omega 3 e 6 che, insieme a calcio e potassio, aiutano a mantenere la salute del sistema cardiovascolare.

Un documento accademico della Escuela Superior Politécnica del Chimborazo, indica, tra i benefici dei fichi, la capacità di rafforzamento cardiovascolare, ma non precisa come lo faccia esattamente o quale sia il suo grado di efficacia.

I fichi contengono anche quantità significative di fibre solubili che vengono facilmente assorbite dall’organismo. La più importante è la pectina, che aiuta a ridurre i livelli di colesterolo cattivo (LDL) nel sangue.

Un documento accademico dell’Università delle Isole Baleari sottolinea che l’alto contenuto di fibre dei fichi aiuta a ridurre indirettamente i livelli di colesterolo. 

6. Proteggono dalla degenerazione maculare

Ad un consumo regolare di fichi -all’interno di una dieta equilibrata- viene attribuita la capacità di prevenire la degenerazione maculare e altri disturbi agli occhi.

Per questo c’è chi consiglia di mangiare da 2 a 3 porzioni di fichi al giorno per ridurre e combattere questi problemi, che colpiscono soprattutto gli adulti dopo i 60 anni di età.

7. Aiutano a prevenire il diabete

Il fico aiuta a prevenire il diabete

È vero che il fico è un alimento che contiene zuccheri naturali. Tuttavia, le persone che lo consumano regolarmente tendono ad avere livelli di zucchero nel sangue più controllati, rispetto a coloro che non lo consumano.

In generale, questo frutto, insieme alle sue foglie, riduce il fabbisogno di insulina. Tuttavia, i diabetici dovrebbero consultare il medico prima di includere i fichi nella dieta.

Una ricerca presentata al Convegno Nazionale di Ricerca sulle Risorse Biotiche delle Zone Aride sostiene le proprietà dei fichi per la prevenzione del diabete.

8. Agiscono come lassativo naturale

Come altri frutti, il fico favorisce una buona digestione. Ciò è dovuto al suo contenuto di fibre e al suo lieve effetto lassativo. In questo senso, è un alimento molto efficace per prevenire la stitichezza.

Un articolo pubblicato dalla Facoltà di Farmacia dell’Università Centrale del Venezuela, corrobora le proprietà lassative del fico.

9. Prevengono l’anemia

Benefici dei fichi

I fichi sono popolarmente considerati un buon alimento per prevenire e ridurre l’anemia. C’è chi afferma che il colore intenso del frutto sia dovuto in gran parte al suo alto contenuto di ferro, componente essenziale nella cura di questa malattia. Tuttavia, nessuna ricerca scientifica è stata trovata a sostegno dell’effetto dei fichi sulla prevenzione dell’anemia.

Le persone con anemia dovrebbero seguire la dieta indicata dal medico curante ed evitare di introdurre nuovi alimenti senza un consiglio professionale.

10. Riducono l’infiammazione

Infine, tra i benefici dei fichi, occorre ricordare le proprietà antinfiammatorie e la capacità di ridurre il dolore. Allo stesso modo, potrebbero aiutare a curare le ulcere allo stomaco.

Uno studio condotto presso l’Università di Messina, riconosce al fico proprietà antinfiammatorie, sebbene non menzioni possibili effetti positivi sulle ulcere.

Molti pensano che l’effetto antinfiammatorio sia molto visibile sulla pelle e consigliano di applicare il fico fresco sulla zona interessata per ridurre l’infiammazione della pelle in modo semplice e naturale. Non ci sono prove scientifiche che confermino questa proprietà.

Il fico, un frutto versatile

Il fico è un frutto dal sapore gradevole, ricco di nutrienti e fibre alimentari, che insieme offrono vari benefici per la salute. Pertanto, è una buona idea includere regolarmente alcuni fichi nella dieta.

Ricordate che il consumo di qualsiasi alimento deve essere sempre fatto con moderazione, nell’ambito di una dieta equilibrata.

Potrebbe interessarti ...
Pane ai fichi: una ricetta da provare
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Pane ai fichi: una ricetta da provare

È facile da preparare e può accompagnare in modo ottimo un pasto dolce o salato; il pane ai fichi è ideale soprattutto in autunno e inverno.