Scoprite come lisciare i capelli in modo naturale e senza danneggiarli

Piastra, asciugacapelli e prodotti chimici, alla lunga danneggiano i capelli e peggiorano l'effetto crespo. Perché non provare con ingredienti naturali?
Scoprite come lisciare i capelli in modo naturale e senza danneggiarli

Ultimo aggiornamento: 23 gennaio, 2022

Non importa se si tratta di andare a una festa, di essere perfette in ufficio o di nascondere i capelli mossi: sempre più donne scelgono di lisciare i capelli in modo naturale.

Chi per anni ha usato creme, trattamenti chimici o la piastra, si sarà accorta che con il tempo i capelli si danneggiano, soprattutto se questi metodi vengono usati regolarmente.

È vero che queste pratiche sono le più comuni e veloci, ma non fa mai male fare una piccola pausa a favore di alternative più naturali. Vediamo come lisciare i capelli in modo naturale e senza danneggiarli.

Capelli più lisci senza effetti collaterali

Da anni sono di moda i capelli lunghi e lisci, ma non tutte si nasce con questo tipo di struttura. La permanente liscia può dare risultati a breve termine, ma dura solo pochi mesi.

Se usata in modo continuativo, una delle conseguenze più gravi è la distruzione delle fibre dei capelli, che diventano ogni volta più difficili da gestire. Solo con un’altra stiratura i capelli ritornano “presentabili”. È una specie di circolo vizioso dal quale è difficile sfuggire.

donna con i capelli lisci

Un’altra delle opzioni più utilizzate per lisciare i capelli è la piastra. Questo accessorio, che sfrutta il calore per sigillare le ciocche e ottenere un effetto liscio, dura per alcune ore (al massimo, qualche giorno), poiché non appena si bagnano, i capelli tornano alla normalità.

Molte donne stirano i capelli ogni mattina prima di andare al lavoro o nel fine settimana per uscire a ballare. La conseguenza? Doppie punte, capelli bruciati e crespo eccessivo.

È possibile lisciare i capelli in modo naturale?

Se volete evitare di rovinare i capelli, avete due opzioni: lasciare i capelli ricci così come sono (nella migliore delle ipotesi, definire meglio le onde) o lisciarli in modo naturale. Se preferite questa seconda alternativa, sappiate che ci sono addirittura studi sulla stiratura dei capelli che potrebbero aiutarvi (usate il traduttore di Google!).

Secondo la Scuola di Ingegneria di Medellín, la pianta di Caesalpinia Spinosa (comunemente nota come Tara), potrebbe aiutare come elemento lisciante grazie al suo contenuto di tannini idrolizzabili.

Questi principi attivi formano legami trasversali tra le fibre capillari e si sistemano tra le fibre di cheratina, formando legami che ristrutturano il capello.

Altri elementi che rafforzano e si prendono cura dei capelli

Sebbene non sia dimostrato che siano validi per stirare i capelli in modo naturale, i seguenti elementi funzionano come balsamo grazie alle vitamine e ai nutrienti che contengono.

Ovviamente, prima assicuratevi di non essere allergiche a nessuno di questi ingredienti.

Latte di cocco e succo di limone

La miscela funziona come balsamo in grado di nutrire il cuoio capelluto e lasciare i capelli morbidi. Per provare questo rimedio, create una crema mescolando una tazza di latte di cocco (250 ml) con il succo di un limone.

Lavate i capelli con lo shampoo e applicate la miscela. Lasciate agire per qualche minuto e risciacquate bene con acqua tiepida. Ripetete un paio di volte a settimana e controllate i risultati.

Banana e latte

Banana e latte per lisciare i capelli in modo naturale.

Le banane sono un’ottima fonte di nutrienti, tra cui la vitamina B6, che offre interessanti benefici per i capelli. Inoltre, grazie al suo contenuto di zucchero, mantiene l’umidità naturale del fusto dei capelli. Il latte, invece, sebbene non sia scientificamente provato, pare fornire morbidezza al cuoio capelluto.

La quantità di entrambi gli ingredienti dipende dalla lunghezza e dalla quantità di capelli. L’importante è che la banana venga frullata bene: aggiungete il latte fino a formare una crema. Quindi, applicatela sui capelli umidi e lasciate in posa per un’ora e mezza (o fino a quando non si asciuga), risciacquate e pettinate bene.

Miele, oli e latte

Potete realizzare questa maschera con oli che trovate in casa o che si possono acquistare facilmente.

Ingredienti

  • ½ tazza di latte (125 ml)
  • 1 tazza di miele (400 g)
  • ½ tazza di olio d’oliva (110 g)
  • 2 cucchiai di olio di cocco (20 ml)

Preparazione

  • In una casseruola mettete il miele, l’olio d’oliva, il latte e l’olio di cocco.
  • Mescolate bene con una frusta a mano e fate scaldare a fuoco basso.
  • Cuocete fino a ottenere una crema densa. Togliete dal fuoco e fate raffreddare.
  • Applicate sui capelli iniziando dalle punte e procedendo fino alle radici.
  • Avvolgete i capelli in una cuffia di plastica e lasciate agire per 3 ore. Trascorso questo tempo, lavate come al solito con shampoo e balsamo usando acqua tiepida.

Latte, fragole e miele

Fragole.

Ricerche recenti hanno scoperto che le fragole possono prevenire il declino cognitivo e combattere l’invecchiamento cerebrale, proteggere il sistema cardiovascolare e il microbiota intestinale.

Per quanto riguarda i capelli, oltre a nutrirli, otterrete un delizioso profumo di fragole. Ed è un trattamento molto facile da fare.

Ingredienti

  • 1 tazza di latte (250 ml)
  • ¼ tazza di fragole (50 g)
  • 2 cucchiai di miele (50 g)

Preparazione

  • Lavate bene le fragole e tagliatele in quarti.
  • Mettere nel bicchiere del frullatore insieme al latte e al miele. Frullate bene.
  • Applicate sui capelli umidi e lasciate agire per 2 ore.
  • Risciacquate con shampoo e balsamo e pettinate i capelli mentre sono ancora bagnati.

Uovo e olio d’oliva

Sia l’uovo che l’olio d’oliva hanno proprietà molto interessanti per i capelli. Le proteine del primo nutrono i capelli e ne facilitano la gestione.

L’olio d’oliva, dal canto suo, aiuta a proteggere dalle aggressioni esterne, penetra nei capelli e riduce la quantità di acqua assorbita dai capelli, il che riduce l’effetto gonfio.

Sbattete due uova con un filo di olio d’oliva. Applicate sui capelli con un massaggio, lasciate agire per un’ora e al termine risciacquate con acqua tiepida. Lasciate passare un’altra ora, infine lavate come al solito.

Limone e miele

Limone e miele per lisciare i capelli

Il miele fornisce idratazione e una guarigione più rapida dalle piccole lesioni del cuoio capelluto. Se lo mescolate con il limone, otterrete un’ottima maschera idratante per capelli.

Unite un cucchiaio di miele (25 g) per ogni ½ cucchiaio di succo di limone (5 ml), anche se la quantità dipende dalla lunghezza e dalla quantità di capelli. Applicate sulla chioma, avvolgete la testa con un asciugamano caldo e lasciate agire per 45 minuti. Sciacquate e pettinate accuratamente.

Banana e papaia

Un modo fresco e aromatico per idratare il cuoio capelluto. Potete acquistare questi frutti in qualsiasi mercato e creare questa maschera dal profumo tropicale. Inoltre, una ricerca condotta dal Government College University di Faisalabad (Pakistan) assicura che la papaia sia un efficace antiforfora

La banana, invece, in questo studio condotto dall’Halgekar Institute of Dental Science’s (India), ha dimostrato di essere efficace nel trattare microbi come Porphyromonas gingivalis e Aggregatibacter actinomycetemcomitans.

Ingredienti

  • 1 banana
  • mezza papaia
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)

Preparazione

  • Sbucciate la banana e tagliatela a fette, quindi fate la stessa cosa con la papaia.
  • Mettete entrambi i frutti su un piatto e aggiungete il miele. Schiacciate con una forchetta fino a formare una crema che applicherete sui capelli per 1 ora (o fino a quando non saranno completamente asciutti).
  • Al termine lavate i capelli con acqua tiepida e spazzolateli bene.

Con questi trattamenti potrete lisciare i capelli in modo naturale, nutrirli e renderli più sani e belli. Scegliete quello che vi piace di più: noterete presto buoni risultati!

This might interest you...
Prendersi cura dei capelli colorati in 5 modi
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Prendersi cura dei capelli colorati in 5 modi

Nelle righe che seguono presentiamo alcuni consigli per prendersi cura dei capelli colorati. Diventano spesso secchi e spenti.