Si può dimagrire con l’aceto di mele?

· 29 gennaio 2015

Aceto di mele. Sappiamo che è digestivo, diuretico e ricco di potassio. Tuttavia, è vero che può aiutarci a perdere peso?  La nostra salute potrebbe essere a rischio? Ve lo spieghiamo qui di seguito! 

Proprietà dell’aceto di mele per dimagrire

Ce lo dicevano già le nostre nonne: per migliorare la digestione ed evitare i gas intestinali, non c’è niente di meglio di un bicchiere di acqua con un cucchiaio di aceto di mele. Lo avete mai provato? Sicuramente si, e le virtù di questo elemento naturale sono molteplici ed è bene tenerle sempre in conto.

Tuttavia, adesso parliamo del suo aspetto interessante, il suo effetto dimagrante. Funziona davvero? È sicuro o potrebbe avere degli effetti collaterali? La verità è che l’aceto di mele può risultare davvero efficace se incluso nelle nostre diete, però attenzione, poiché non si tratta di utilizzarlo per molti giorni da solo. Questo mai. Si tratta solo di un aiuto, un complemento che completa le nostre diete. Vediamo come l’aceto di mele può aiutarci a perdere peso.

  • Si tratta di un ottimo depurativo intestinale. Questo si deve al fatto che contiene un elemento chiamato acido acetico, che ci aiuta ad evitare la stitichezza, impedendo ai batteri di accumularsi dando vita a tossine, gas e putrefazioni; è adeguato se soffrite di digestione lenta e di gonfiori addominali. In questi casi, l’aceto di mele è un ottimo disintossicante che ci aiuta ad eliminare tutto ciò che non ci serve.
  • L’aceto di mele è molto saziante. Lo sapevate? Proprio così! Se per esempio bevete un bicchiere d’acqua con due cucchiai di aceto di mele prima dei pasti, vi renderete conto che non mangerete in maniera esagerata.
  • L’aceto di mele è ricco di vitamina A. E a cosa ci serve? Serve a proteggere la nostra pelle, idratarla e restituirle la sua elasticità originaria.
  • L’aceto di mele è un importante diuretico per il suo contenuto di potassio. Grazie a questo minerale si alcalinizza leggermente il pH sanguigno, evitando nausee, ritenzione idrica, spasmi ecc.
  • Ci aiuta  a sentirci più leggeri, poiché il nostro sistema digestivo si depura meglio, non soffriamo di gonfiori e l’organismo in generale funziona meglio.

In che modo dobbiamo assumere l’aceto di mele per dimagrire?

aceto 1

L’ideale è prenderlo prima dei pasti. E come? Mettete un cucchiaio di aceto di mele in un bicchiere d’acqua, mescolate e bevete il composto, prima di ogni pasto. Prima della colazione, del pranzo e della cena. C’è chi aggiunge un po’ di miele per far sì che il sapore sia più piacevole, però in generale non è difficile da bere e già da subito si notano i suoi effetti positivi.

Ovviamente ne noterete i benefici solo se accompagnate questa pratica ad una dieta adeguata, varia ed equilibrata. Non potete ad esempio mangiare un hamburger pieno di salse, delle patatine fritte e un dolce anche se prima avete bevuto il bicchiere di acqua e aceto di mele. Non ha senso. Come ben sapete, per perdere peso bisogna fare piccoli e grandi sforzi, quindi diminuite il consumo di grassi, fritture, dolci, alimenti precotti e sostituiteli con alimenti freschi e ricchi di fibre, vitamine e minerali. Se li accompagnate con un bicchiere di acqua e aceto di mele, la vostra digestione migliorerà, il vostro organismo si depurerà meglio ed eliminerete i grassi. Vale la pena provarlo e tenerlo in conto. Cosa ne dite?

Guarda anche