Sollievo dal reflusso gastroesofageo con rimedi naturali

2 Febbraio 2020
Gli effetti lenitivi di alcune erbe e integratori contribuiscono a mitigare i sintomi del reflusso gastroesofageo. Aiutano a bloccare la risalita dei succhi gastrici verso l'esofago.

Esiste una lista interessante di erbe e integratori capaci di offrire un rapido sollievo dal reflusso gastroesofageo. Sebbene sia necessario ricevere il parere del medico a dare, assumere questi rimedi può contribuire in buona parte ad alleviare i sintomi.

La malattia da reflusso gastroesofageo provoca, in generale, una risalita dei succhi gastrici in direzione dell’esofago. Chi ne soffre tende ad accusare bruciore, dolore lancinante alla gola e irritazione. In effetti, nei casi più gravi può contribuire alla comparsa di lesioni della mucosa, laringite e cancro.

La terapia può prevedere antiacidi da banco o farmaci soggetti a prescrizione per bloccare l’eccessiva secrezione di succhi gastrici. Tuttavia –nei limiti del possibile- si cerca di tenere sotto controllo il reflusso gastroesofageo attraverso la dieta e con soluzioni naturali. Vediamo alcuni consigli.

Come ottenere un rapido sollievo dal reflusso gastroesofageo

Cambiare le abitudini alimentari è uno dei modi per ottenere rapidamente sollievo dal reflusso gastroesofageo. Inoltre, è la prima misura da prendere prima di assumere farmaci specifici. In tal senso, prima di qualsiasi rimedio convenzionale o a base di erbe, l’ideale è correggere le proprie abitudini alimentari.

Ci sono, poi, specifici rimedi alle erbe e integratori che contribuiscono a offrire una maggiore sensazione di sollievo, soprattutto quando l’acidità si presenta in momenti ben precisi. Sebbene siano necessari ulteriori studi scientifici per testarne gli effetti, in linea di massima assumerli è sicuro e apporta effetti positivi.

Potrebbe interessarvi: Bruciore di stomaco: 5 rimedi naturali

Radice di zenzero

Radice di zenzero
Il gingerolo è il principio responsabile dell’azione antinfiammatoria di questa radice ancestrale.

Una quantità moderata di radice di zenzero può contribuire a tenere sotto controllo il reflusso gastroesofageo. In effetti, questa spezia viene da sempre utilizzata per migliorare la digestione. Le sue proprietà sono attribuibili a un elemento chiamato gingerolo, che agisce da antinfiammatorio.

Come assumerlo?

Lo zenzero può essere assunto sotto forma di influso o di estratti. Visto che in quantità eccessive può causare l’effetto contrario, l’ideale è assumerne un cucchiaino diluito in una tazza di acqua calda, una volta al giorno.

Camomilla e reflusso gastroesofageo

Camomilla e reflusso gastroesofageo
La camomilla possiede proprietà lenitive e digestive che aiutano a calmare il reflusso.

Questo rimedio lenitivo è una buona alternativa per ottenere un rapido sollievo dal reflusso gastroesofageo e per alleviare l’irritazione della gola. Questa pianta possiede proprietà antinfiammatorie, digestive e lenitive, che riducono gli effetti dannosi dei succhi gastrici sulle pareti dell’esofago.

Come assumerla?

  • Aggiungete un cucchiaio di camomilla in una tazza di acqua bollente.
  • Una volta ottenuto l’infuso, filtratelo e bevetelo caldo.
  • Ripetete l’assunzione 2 o 3 volte al giorno.

Olio di menta per il reflusso gastroesofageo

Menta piperita
Alcune ricerche hanno dimostrato che gli oli essenziali contenuti nella menta hanno effetti positivi sulla digestione.

Alcuni studi dimostrano che i sintomi del reflusso gastroesofageo possono diminuire a seguito del consumo di olio di menta piperita. Questo prodotto è contenuto negli integratori a base di menta e nel tè. Inoltre, è reperibile in forma pura, anche se bisogna diluirlo prima di consumarlo.

Come assumerla?

  • Versate 5 gocce di olio di menta in una tazza di acqua calda. Se preferite, aggiungete del succo di limone.
  • Fatto questo, bevete a sorsi. Assumete questo rimedio 2 volte al giorno.

Integratori antiossidanti per un rapido sollievo dal reflusso gastroesofageo

Integratori per reflusso gastroesofageo
Assumere degli integratori vitaminici può contribuire al benessere dell’apparato digerente.

Frutta e verdura contengono un’elevata concentrazione di antiossidanti che contribuiscono alla salute. Tuttavia, quando si soffre di reflusso, l’ideale è assumerne anche sotto forma di integratori di qualità. Le vitamine come la A, la C e la E, sono oggetto di studio proprio per la loro capacità di donare sollievo da questa malattia.

Come assumerli?

Prima di tutto, consultate il medico o il farmacista. Un professionista sarà in grado di aiutarvi a scegliere il miglior integratore con contenuto di antiossidanti o multivitaminico.

Non perdetevi anche: Acidità e bruciore sono la stessa cosa?

Gel di aloe vera

Il gel di aloe vera
Il gel di aloe vera contiene proprietà rigeneranti che donano sollievo e riparano i danni dell’acidità.

Uno degli integratori naturali più conosciuti per ottenere un rapido sollievo dal reflusso gastroesofageo è il gel di aloe vera. Per quanto non vada assunto in eccesso per via dei suoi effetti lassativi, in quantità moderate contribuisce a lenire irritazione e bruciore. Inoltre, è un antinfiammatorio e aiuta a riparare i tessuti in caso di lesioni o di ulcera.

Come assumerlo?

  • Estraete un cucchiaio di gel di aloe vera e diluitelo in un bicchiere di acqua. Bevete a digiuno o al primo sintomo di reflusso.
  • Se preferite, aggiungete un cucchiaio di miele e una goccia di succo di limone.
  • Qualora i sintomi persistano, ripetete.

Attenzione! Evitate di berne più di tre bicchieri al giorno, per prevenire effetti indesiderati come la diarrea.

Da tenere a mente!

I rimedi alle erbe e gli integratori non possiedono proprietà miracolose né mitigano gli effetti delle abitudini che incidono sul reflusso gastroesofageo. Per questo motivo, parte del successo del trattamento dipende dallo stile di vita. Evitare il fumo, l’alcol, l’eccesso di peso e i pasti irritanti sono misure precauzionali fondamentali.

  • Kellerman, R., & Kintanar, T. (2017). Gastroesophageal Reflux Disease. Primary Care – Clinics in Office Practice. https://doi.org/10.1016/j.pop.2017.07.001
  • Salehi, M., Karegar-Borzi, H., Karimi, M., & Rahimi, R. (2017). Medicinal Plants for Management of Gastroesophageal Reflux Disease: A Review of Animal and Human Studies. The Journal of Alternative and Complementary Medicine. https://doi.org/10.1089/acm.2016.0233
  • Yarnell, E., & Abascal, K. (2010). Herbs for Gastroesophageal Reflux Disease. Alternative and Complementary Therapies. https://doi.org/10.1089/act.2010.16611
  • Pettit, M. (2005). Treatment of gastroesophageal reflux disease. Pharmacy World and Science. https://doi.org/10.1007/s11096-005-4798-7
  • Panahi, Y., Khedmat, H., Valizadegan, G., Mohtashami, R., & Sahebkar, A. (2015). Efficacy and safety of Aloe vera syrup for the treatment of gastroesophageal reflux disease: a pilot randomized positive-controlled trial. Journal of Traditional Chinese Medicine. https://doi.org/10.1016/S0254-6272(15)30151-5