5 strategie per affrontare il dolore emotivo

· 15 novembre 2017
L'accettazione e l'amor proprio sono imprescindibili per poter guarire dal dolore emotivo e andare avanti. Dobbiamo sviluppare un atteggiamento resiliente affinché i nostri sentimenti ci aiutino a crescere     

Le emozioni ci colpiscono in modo profondo e se non le gestiamo in maniera corretta, possono provocarci una grande sofferenza. Per questo motivo, è importante conoscere adeguate strategie per affrontare il dolore emotivo.

Grazie a esse, saremo capaci di non affondare anche quando i problemi ci sovrastano. Inoltre, potremo sviluppare la resilienza e aumentare la nostra autostima.

Queste strategie sono molto importanti e ci aiuteranno a superare qualsiasi difficoltà.

Leggete anche: Canalizzare le emozioni tramite il cibo

Strategie per affrontare il dolore emotivo

1. Datevi l’affetto che meritate

Ragazza che si abbraccia

Nessuno ci insegna ad amarci e proteggerci. Quello che ci insegnano è aiutare gli altri quando ne hanno bisogno.

Questa mancanza di priorità fa sì che, quando dobbiamo affrontare diversi problemi, non siamo capaci di prenderci in considerazione e di offrirci affetto.

Non è il momento di incolparsi né di comportarsi come vittime. Questo non farà altro che aumentare il grado di dolore provato.

Per affrontare il dolore emotivo, è importante essere generosi, pazienti e flessibili con se stessi. Solo in questo modo potremo uscire dalla situazione così sgradevole che stiamo vivendo.

2. Da dove proviene il dolore?

Uno degli esercizi più difficili è risalire all’origine del dolore emotivo ed essere capaci di guardarlo negli occhi. Questo aumenta la nostra sofferenza, ma è necessario per andare avanti e lasciarcela alle spalle.

Affrontare il dolore emotivo implica non scappare da ciò che ci fa male. E neppure voltargli le spalle o cercare di palliare con dei placebo un sentimento che possiamo evitare di prolungare nel tempo.

È necessario analizzarne l’origine, domandarci: quando è nato questo dolore emotivo? Scoprirne le cause che lo provoca ci offrirà molti vantaggi.

Se siamo coscienti di ciò che ha causato questa sofferenza, potremo farci un’idea di come risolvere il problema.

3. Accettate ciò che non potete cambiare

Uomo che medita davanti al mare

Per affrontare il dolore emotivo con successo, è fondamentale analizzare per bene la situazione che ci sta facendo tanto male e chiederci: posso cambiarla?

Ci sono situazioni nelle quali possiamo modificare la nostra residenza, allontanarci da chi ci fa soffrire o, semplicemente, prendere una decisione che ponga fine a ciò che, fino a quel momento, ci faceva soffrire.

Tuttavia, in altre circostanze non possiamo intervenire, ad esempio la malattia o un licenziamento.

In questo caso, bisogna lavorare sull’accettazione. È un’eccellente opportunità per farlo e dalla quale potremo estrapolare un insegnamento utile in situazioni future.

4. Non lasciatevi andare, prendete il controllo

Ragazza con le mani in testa

È facile perdere il controllo quando siamo vittime della tristezza. Ciò nonostante, questo ci fa andare alla deriva, ci impedisce di seguire il ritmo e ci fa sentire completamente smarriti.

Prima di tutto, è importante fare uno sforzo per vedere ciò che ci accade da un’altra prospettiva. Nei momenti bui, crediamo che le cose peggiori accadano solo a noi, convinzione che peggiora ulteriormente la situazione.

Leggete anche: Afferrarsi a un persona è molto più doloroso che lasciarla andare

È altrettanto necessario trovare la forza in ogni modo possibile per fare ciò che ci piace. Potrebbe trattarsi di un’ottima occasione per definire mete realistiche, nel caso in cui queste fossero state la causa del nostro dolore emotivo.

L’importante è prendere il controllo, non lasciarsi trasportare dalla corrente e farci forza. I problemi e le avversità possono aiutarci a crescere, purché glielo permettiamo.

5. Riconoscete ciò che state provando

Ragazza scalatrice davanti ad una montagna

Non serve a niente quanto detto fin’ora se ci rifiutiamo di accettare il dolore, se non accettiamo che stiamo soffrendo. A volte, non lo facciamo per vergogna, ma è importante ammetterlo.

Essere onesti con noi stessi ci permetterà anche di esserlo con gli altri. Gli altri ci sosterranno e ci daranno la forza che noi crediamo di aver perso per risalire a galla.

Nel caso in cui niente di tutto ciò vi sia d’aiuto, non abbiate paura né pregiudizi nel rivolgervi ad un professionista. Questi vi offrirà gli strumenti necessari per affrontare il dolore emotivo e per essere preparati a situazioni future.

Leggete anche: Ho imparato che non si possono elemosinare attenzione ed amore

Con queste semplici strategie, affrontare il dolore sarà molto più facile. Allo stesso tempo, cresceremo a ogni difficoltà che si presenterà e impareremo a risolverla e a superarla in maniera più efficace.

Guarda anche