Tè alla menta: molteplici benefici per la salute

· 11 giugno 2018
La menta appartiene a una famiglia in cui sono incluse altre piante medicinali, quali il timo e il rosmarino. Si distingue per le sue proprietà digestive e il suo apporto di vitamine e minerali

Le proprietà del tè alla menta sono note ormai da molti anni. È una bevanda impiegata in caso di diversi problemi e disturbi. Molte parti del corpo possono trarre beneficio da questo tè.

La menta è una pianta che cresce in tutto il mondo, ma è originaria dei paesi mediterranei. Al genere mentha, in realtà, appartengono diverse specie.

Nonostante questa varietà, possono essere rilevati elementi comuni come il forte aroma, le foglie che sono di solito verdi, il fiore viola pallido e la crescita in terreni umidi.

Menta: dati principali

Menta

Di seguito vi forniamo alcune utili nozioni sulla menta:

  • Cresce rapidamente, si ramifica e può raggiungere un’altezza di mezzo metro.
  • I fiori della menta possono essere viola o bianchi. Compaiono a mano a mano che la pianta progredisce nella crescita.
  • Esistono circa 25 sottospecie di piante all’interno della stessa famiglia della menta, come ad esempio il rosmarino, il timo e l’origano. Sono tutte conosciute come erbe aromatiche.
  • Le foglie di menta vengono usate per preparare delle infusioni, ma possiamo anche sfruttarne gli oli essenziali e applicarli su varie parti del corpo.
  • Questa meravigliosa pianta ci offre vitamine A e C, acidi grassi omega 3 e minerali di ogni genere.
  • Bisogna solo fare attenzione a non esporla troppo al sole e a non farle mancare acqua. Le sue foglie possono essere raccolte durante tutto l’anno.
  • Il suo nome scientifico è Mentha, che deriva dal nome della ninfa greca amante di Plutone che si trasformò in pianta a causa del suo eccesso di gelosia.

Proprietà della menta

Scoprite le stupefacenti proprietà che questa pianta ha in serbo per noi. Già sapete che è molto facile da piantare e da trovare. Tenetela a portata di mano e approfittate di tutti i suoi benefici.

Favorisce la digestione

Dolore allo stomaco

Ideale dopo i pasti per favorire la digestione e per alleviare il gonfiore. È consiglia in caso di mal di stomaco, perché è antispasmodica e antiemetica. Se vi sentite troppo pieni, preparate un tè alla menta. 

  • Aumenta la secrezione dei succhi gastrici e calma la nausea.
  • Si consiglia di non consumarla per periodi di tempo prolungati, in quanto può provocare gastrite o irritazioni sulle pareti dello stomaco.

Protegge il sistema respiratorio

La menta possiede proprietà decongestionanti in quanto contiene il mentolo. Può aumentare la sudorazione ed eliminare la congestione nasale. Ottima per l’influenza e il raffreddore e anche per far abbassare la febbre. Le sue proprietà antivirali contribuiscono a contrastare le malattie respiratorie di tutti i tipi.

Possiamo bere tè alla menta per curare la bronchite, la faringite e l’asma. Quelli che hanno smesso di fumare o hanno molta tosse a causa del fumo, possono ricorrere a essa per ottenere una sensazione di morbidezza nella gola.

Migliora la salute epatica e intestinale

La menta stimola la funzione epatica aumentando la secrezione della bile. Ad esempio, viene impiegata per il trattamento delle coliche addominali e per combattere l’indigestione.

Ma anche in caso di diarrea, sindrome dell’intestino irritabile e morbo di CrohnAiuta ad espellere i gas intestinali e impedisce che gli scarti si accumulino.

Favorisce la circolazione sanguigna

La menta piperita ha proprietà anticoagulanti grazie all’eugenolo e all’acido rosmarinico. Migliora la circolazione sanguigna e tratta alcuni disturbi correlati, come ad esempio il mal di testa.

Può essere utilizzata anche per ridurre i sintomi di malessere legati all’altitudine, in quanto consente un maggiore apporto di ossigeno alle cellule e, allo stesso tempo, una maggiore pulizia delle tossine.

Volete saperne di più? 7 sintomi di una cattiva circolazione sanguigna che a volte ignoriamo

Usi esterni

Cattivo alito

Oltre a quanto già detto, la menta aiuta anche a:

  • Cmbattere l’alito cattivo
  • In unguento per dolori reumatici
  • Rassodare la pelle
  • È un grande alleato in cucina

Come preparare il tè alla menta?

Preparate voi stessi un gustoso alla menta per contrastare vari disturbi. È molto semplice.

Ingredienti

  • 6 foglie di menta
  • ½ tazza di acqua (125 ml)

Preparazione

  • Mettete a scaldare mezzo bicchiere di acqua in una pentola e aggiungete le foglie di menta.
  • Quando bolle, togliete dal fuoco e mettete da parte.
  • Si consiglia di bere quando è ancora caldo.

Non perdete l’occasione di approfittare degli incredibili benefici del tè alla menta. Piantate una piantina di menta a casa e migliorate la vostra salute in modo significativo.

Guarda anche