Test di gravidanza fai da te: sono affidabili?

30 Gennaio 2021
Sono due i test di gravidanza supportati dalla scienza, ma i più popolari sono quelli domestici. Scoprite quanto sono affidabili.

Un test di gravidanza rileva l’ormone gonadotropina corionica umana (HCG) che il corpo produce quando un ovulo fecondato si attacca alla parete dell’utero all’inizio della gestazione. I test di gravidanza fai da te andrebbero eseguiti sulla prima urina del giorno. Tuttavia, un esame del sangue è spesso consigliabile e più affidabile per confermare lo stato interessante.

È sufficiente recarsi in ambulatorio medico per rilevare piccole quantità dell’ormone HCG, così da sapere in fretta se si è incinta o meno. Eppure, molte donne ricorrono a questo esame solo dopo aver fatto un test di gravidanza fai da te.

Questi test sono i più popolari e i più facili da usare. Di solito sono poco costosi, disponibili in qualsiasi farmacia e autosomministrati. Ma quanto sono affidabili?

Primi sintomi della gravidanza

Donna sdraiata con nausea.
Uno dei sintomi più comuni della gravidanza è la nausea.

La donna fa un test di gravidanza quando sospetta di essere incinta perché accusa alcuni sintomi che vanno oltre il classico ritardo delle mestruazioni (di alcuni giorni a uno o più mesi consecutivi).

Secondo il National Institute of Health, un ritardo del ciclo mestruale può essere causato da molte variabili. Tra queste il diabete, la sindrome dell’ovaio policistico, i disturbi alimentari e anche l’assunzione di pillole anticoncezionali. Quindi, quali sono i primi sintomi di una gravidanza?

Nausea e/o vomito

Questi sintomi tradizionali possono iniziare tra le 2 e le 8 settimane di gestazione. Questo accade a causa degli effetti della gonadotropina corionica umana (HCG). Tuttavia, non sempre è presente questo sintomo e alcune donne tendono ad avere gravidanze senza episodi di vomito.

Secondo un sondaggio sui sintomi della gravidanza condotto dall’American Pregnancy Association, solo il 25% ha riportato la nausea come primo segno della gravidanza.

Spotting o piccole perdite di sangue

Lo spotting è noto come una leggera perdita di sangue. Si verifica quando l’embrione si impianta nell’utero da 6 a 12 giorni dopo il concepimento. Alcune donne hanno queste piccole perdite e crampi, anche se solo il 3% delle donne intervistate ha identificato lo spotting come primo sintomo della gestazione.

Test di gravidanza in caso di cambiamenti al seno

L’aumento degli ormoni e la diversa struttura mammaria causano una certa sensibilità del capezzolo e del seno in generale già dopo tre o quattro settimane a seguito del concepimento. Circa il 17% delle donne intervistate ha affermato che si è trattato del primo sintomo.

Leggete anche: Le fasi della gravidanza

Minzione frequente

Donna con stimolo di urinare.
Il frequente bisogno di urinare può indicare una gravidanza.

Il bisogno di urinare è comune durante la gravidanza. L’HCG aumenta il flusso di sangue nella regione pelvica e aumenta anche la minzione. Di solito si verifica tra le 6 e le 8 settimane.

Affaticamento o stanchezza

A causa dell’aumento dei livelli di progesterone e dello sforzo del corpo nel portare avanti la gravidanza, alcune donne riferiscono di sentirsi stanche all’inizio. In genere questo sintomo scompare nel secondo trimestre per poi riapparire in prossimità del parto.

Mal di testa

I mal di testa sono comuni durante il primo trimestre di gravidanza. Le cause principali sono gli ormoni, lo stress e la tensione sul corpo dovuta al peso extra.

Test di gravidanza fai da te

È possibile acquistare un test di gravidanza in qualsiasi farmacia. Secondo i vari produttori, questi test includono una striscia reattiva e un contenitore per le urine. I passaggi da seguire sono:

  • Mettete la striscia sotto il flusso di urina per 5-10 secondi. Oppure, se è presente un contenitore di raccolta, urinate nel contenitore e immergete la striscia reattiva per 5-10 secondi. Dopo questo tempo, sarà visualizzato il risultato della reazione tra il reagente sulla striscia e l’HCG, tutto dipende dal tipo di kit.
  • La striscia reattiva può avere una finestra con un segno più o meno, una linea singola o doppia, o altri segni che mostrano se siete incinte o meno. Ogni test è accompagnato da istruzioni per eseguirlo correttamente.

Può capitare anche di ottenere un falso positivo, ovvero che il testi indichi la gravidanza sebbene non sia il caso. Questo potrebbe accadere in una gravidanza mancata, poco dopo che l’ovulo fecondato si è attaccato al rivestimento dell’utero. Oppure, se si esegue un test di gravidanza poco dopo aver seguiti un trattamento di fertilità.

Oltre a ciò, il risultato può essere errato a causa di una gravidanza extrauterina, menopausa o problemi ovarici.

Vi potrebbe anche interessare leggere: Gravidanza extrauterina: quale evoluzione?

Confermare il risultato del test di gravidanza

Se il test è positivo, bisognerà fissare un appuntamento con il ginecologo per confermare il risultato con un esame del sangue. È tuttavia consigliabile anche se il risultato è negativo, così da capire perché accusate i sintomi elencati. .

Nel caso in cui non abbiate accesso a uno di questi esami più accurati, potreste ricorrere ad alcune soluzioni che, secondo la cultura popolare, reagiscono in presenza di gonadotropina corionica umana (HCG). Naturalmente, non ci sono prove scientifiche al riguardo. Li elenchiamo nelle righe che seguono.

Sorpresa nel leggere un test di gravidanza.
Anche se esistono falsi positivi, i test di gravidanza fai da te sono considerati molto affidabili.

Shampoo, uno dei più popolari test di gravidanza fai da te

Dovete raccogliere l’urina in un contenitore di plastica e in un altro contenitore mescolate dello shampoo con acqua. A questa miscela dovrete aggiungere l’urina e osservare il risultato. 

Se si forma della schiuma, si suppone che il test è positivo. Alcuni sostengono che funzioni perché l’HCG reagisce con lo shampoo e lo fa schiumare. Tuttavia, la scienza non ha ancora dimostrato nulla in merito.

Zucchero

Mettete un cucchiaio di zucchero in un contenitore di plastica e aggiungete un po’ di urina. Se lo zucchero forma dei grumi, è positivo; se invece si scioglie in fretta, è negativo.

Sembra che l’ormone della gravidanza non permette allo zucchero di dissolversi. Ma anche in questo caso, non ci sono prove a sostegno di quanto affermato.

Dentifricio

Mettete della pasta di dentifricio di colore bianco in un contenitore, poi aggiungete l’urina. Se diventa blu, il risultato è positivo. Secondo la cultura popolare, il dentifricio cambia colore quando entra in contatto con l’HCG.

Ci si può fidare del risultato dei test di gravidanza fai da te?

Ecografia in gravidanza.
Se il test di gravidanza fai da te è positivo, fissate un appuntamento con il ginecologo per confermare la gravidanza.

In generale, i risultati dei test di gravidanza sono abbastanza affidabili. Solo in certi casi potrebbero dare un falso positivo. Al contrario, le soluzioni casalinghe sono del tutto prive di evidenze scientifiche.

La scienza conferma solo l’efficacia dei test di gravidanza acquistati in farmacia e delle analisi del sangue. Se notate uno o più sintomi di gravidanza, è consigliabile fare un test per esserne certe. E, naturalmente, rivolgetevi al medico.

  • Medlineplus [Internet]. Prueba de embarazo. Medline plus. [05/12/2020]. Disponible en: https://medlineplus.gov/spanish/pruebas-de-laboratorio/prueba-de-embarazo/#:~:text=La%20prueba%20de%20embarazo%20en%20la%20sangre%20se%20hace%20en,la%20falta%20del%20per%C3%ADodo%20menstrual.
  • American Pregnancy Association. Síntomas de embarazo — Signos tempranos de embarazo. 19/07/2020 [05/12/2020] Disponible en https://americanpregnancy.org/home-page-featured/early-signs-of-pregnancy-71062
  • Marnach, M. ¿Es bueno tener náuseas durante el embarazo? [Internet]. Mayo Clinic. 2019 [05/12/2020] Disponible en: https://www.mayoclinic.org/es-es/healthy-lifestyle/pregnancy-week-by-week/expert-answers/nausea-during-pregnancy/faq-20057917#:~:text=Las%20investigaciones%20sugieren%20que%20las,adhiere%20al%20revestimiento%20del%20%C3%BAtero.
  • Instituto Nacional de Salud. ¿Cuáles son algunos signos comunes del embarazo? [Internet]. NIH. 2020 [05/12/2020]. Disponible en https://espanol.nichd.nih.gov/salud/temas/pregnancy/informacion/signos#f1
  • Planned Parenthood. Pruebas de Embarazo: ¿Cómo funcionan las pruebas de embarazo? [Internet]. 2020 [05/12/2020] Disponible en: https://www.plannedparenthood.org/es/temas-de-salud/embarazo/pruebas-de-embarazo#:~:text=Las%20pruebas%20de%20embarazo%20detectan,esa%20hormona%20solo%20cuandoest%C3%A1s%20embarazada.
  • Mayo Clinic. Pruebas de embarazo autoaplicables: ¿puedes confiar en los resultados? [Internet]. Mayo Clinic 2020 [05/12/2020]. Disponible en: https://www.mayoclinic.org/es-es/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/home-pregnancy-tests/art-20047940