Tisane per abbassare la glicemia: 5 ricette

9 Aprile 2021
Una dieta bilanciata, una buona idratazione, un po' di esercizio tutti i giorni e alcune tisane migliorano la qualità di vita e il benessere. Scoprite quali sono le migliori tisane per abbassare la glicemia.

Sapevate che esistono delle tisane per abbassare la glicemia? Ne parliamo in questo articolo.

Il glucosio nel sangue proviene dagli alimenti, in particolare, dai carboidrati. Da qui, nasce l’esigenza di curare l’alimentazione, e nello specifico, ogni gruppo alimentare in modo da mantenere l’organismo in equilibrio.

Ebbene, quando i livelli di glucosio nel sangue sono alti, si parla di diabete mellito. Questa è una malattia metabolica caratterizzata dall’incapacità di regolare il glucosio nel sangue.

Sebbene il trattamento farmacologico e le visite mediche siano indispensabili, esistono rimedi naturali che possono migliorare la qualità di vita. In questo caso parliamo di cinque tisane per abbassare la glicemia.

1. Infuso di cannella

Tisana alla cannella

La cannella è una spezia dalle proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antibatteriche. È, soprattutto, un buon complemento alla terapia farmacologica anti-diabetica, poiché è in grado di abbassare la glicemia nel sangue.

Questa spezia, così comune nelle nostre case, migliora la sensibilità all’insulina; stimola l’assorbimento del glucosio da parte del tessuto adiposo e muscolo-scheletrico e lo inibisce, invece, a livello intestinale. Aumenta, allo stesso tempo, la secrezione di insulina. Questo è il motivo per cui ai diabetici si consiglia di bere regolarmente una tisana alla cannella.

Ingredienti

  • 1 stecca di cannella.
  • 1 tazza di acqua (250 ml).

Preparazione

  • Per prima cosa, mettete a scaldare l’acqua. Una volta raggiunta l’ebollizione, aggiungete la stecca di cannella. Lasciatela bollire per pochi minuti.
  • Quindi, trascorso tale tempo, spegnete il fuoco e lasciate in infusione. Togliete la stecca e bevete.
  • Potete consumare questa tisana da 1 a 2 volte al giorno.

Nota: potete utilizzare la stessa stecca di cannella più volte, dato che non perde troppo presto né il sapore né le proprietà.

Leggete anche: 6 segnali che indicano alti livelli di zucchero nel sangue

2. Tisana al ginseng, tra le tisane per abbassare la glicemia

Anche la radice di ginseng aumenta la sensibilità all’insulina e ne potenzia l’efficacia. Se la cannella non è la vostra spezia preferita o semplicemente quando volete variare sapore, potete sfruttare l’azione riequilibrante del ginseng sui livelli di glucosio nel sangue.

Ingredienti

  • 1 bicchiere d’acqua (250 ml).
  • 1 pezzo di radice di ginseng.

Preparazione

  • Prima di tutto, pulite bene il ginseng e tagliatelo a rondelle. Mettetele in una tazza da tè.
  • Poi, versatevi sopra dell’acqua bollente e lasciate in infusione per 5 minuti. Potete addolcire con del miele.
  • La quantità consigliata è un massimo di due tazze al giorno.

3. Tisane per abbassare la glicemia: semi di lino

Semi di lino

Leggete anche: Stitichezza? Ecco 3 rimedi a base di semi di lino

I semi di lino hanno un alto contenuto di omega 3, ferro, potassio, fosforo e vitamina E. Sono dotati di proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.

Possono essere consumati in modi diversi, ma funzionano particolarmente bene se assunti insieme a un pasto principale, migliorando oltretutto la digestione, la pressione sanguigna e la glicemia.

Ingredienti

  • 1 bicchiere d’acqua (250 ml).
  • 3 cucchiai di semi di lino in polvere (30 g).
  • Succo di frutta naturale a piacere (nella quantità che considerate necessaria).

Preparazione

  • per prima cosa, mescolate i semi di lino in polvere con l’acqua. Se preferite, potete sostituirli con i semi di lino interi.
  • Quindi, lasciate riposare per tutta la notte. La mattina seguente, preparate un succo di frutta naturale e versatevi la miscela.
  • Infine, ricordate di non addolcire, oppure aggiungete un dolcificante per diabetici.

4. Tisane per abbassare la glicemia: infuso di foglie di mango

Le foglie di mango stimolano la produzione di insulina, di conseguenza si tratta di un ingrediente adatto a preparare gustose tisane per abbassare la glicemia. Ottime anche per trattare in modo naturale malattie quali ipertensione, asma o altre condizioni temporanee come la diarrea.

Contengono flavonoidi, acido gallico, acido caffeico e vitamine A, B e C. Si può godere dei benefici di queste sostanze a condizione che vengano consumate in modo regolare.

Ingredienti

  • 1 litro di acqua.
  • 10 foglie di mango.

Preparazione

  • Innanzitutto, riscaldate l’acqua e, appena bolle, aggiungete le foglie di mango. Lasciatele bollire per qualche minuto.
  • Quindi, spegnete il fuoco e fate riposare.
  • Infine, filtrate e bevete.

5. Aceto di mele, tra gli ingredienti delle

Tisane per abbassare la glicemia: aceto di mele

Secondo le credenze popolari, l’aceto di mele aiuterebbe a regolare i livelli di glucosio nel sangue. Tuttavia, non esistono evidenze scientifiche a conferma di ciò.

Assumere due cucchiai di aceto di mele, diluiti in un bicchiere d’acqua, aiuterebbero a regolare i livelli di glucosio nel sangue. Sapevate che l’aceto di mele si può anche preparare in casa? Seguite questi passaggi:

Ingredienti

  • 10 mele mature e biologiche.
  • 2 bicchieri d’acqua (500 ml).

Preparazione

  • Prima di tutto, lavate, sbucciate e tritate le mele.
  • Quindi, estraete il succo con la centrifuga e mescolatelo con l’acqua.
  • Versate la soluzione ottenuta in un contenitore di vetro o una caraffa con la bocca larga.
  • Coprite con un panno e tenete il liquido a riposo per 4-5 settimane a una temperatura compresa tra 18  e i 20º, affinché possa fermentare.
  • Poi, trasferite la soluzione in un contenitore ampio e pulito, copritelo con un panno e lasciatelo in un luogo caldo per 3 giorni.
  • Al termine potete filtrare l’aceto. Conservatelo in una bottiglia scura in modo che non perda le sue proprietà.

Cos’altro c’è da sapere sulle tisane per abbassare la glicemia?

Insieme al trattamento stabilito dal medico, con questi semplici rimedi naturali, i vostri livelli di glucosio nel sangue potrebbero migliorare, purché seguiate uno stile di vita sano.

D’altro canto, prima di utilizzare qualsiasi rimedio, è importante consultare il professionista per procedere con maggiore sicurezza.