Trucchi per mangiare meno senza soffrire la fame

26 Febbraio 2021
Più è grande il piatto, più cibo si metterà per riempirlo. Usando piatti più piccoli possiamo ingannare il cervello e ci sazieremo prima.

Uno dei grandi ostacoli quando si vuole dimagrire è rappresentato dalle tentazioni o dal desiderio di sgranocchiare qualcosa. Nonostante ci siano forme salutari per calmare queste voglie, spesso scegliamo snack e piatti poco salutari. Volete imparare alcuni trucchi per mangiare meno senza per questo soffrire la fame?

Nonostante possa sembrare impossibile, in realtà esistono diverse strategie che evitano l’ingestione eccessiva di calorie. A seguire condividiamo le più efficaci affinché possiate attuarle sin da subito.

7 trucchi per mangiare meno

1. Lontano dagli occhi, lontano dalla bocca

Ragazza rifiuta ciambelle.
Uno dei trucchi per mangiare meno senza soffrire la fame è evitare gli alimenti che possono rappresentare una tentazione. Se non li vedete, sarete meno tentati.

Potrebbe essere un consiglio banale, ma la strategia del “lontano dagli occhi lontano dalla bocca” funziona. È stato dimostrato che le persone che hanno sempre sotto gli occhi alimenti gustosi da stuzzicare pesano circa un chilo e mezzo più.

Se desiderate stuzzicare qualcosa tra un pasto e l’altro, scegliete alimenti salutari e non esagerate con le quantità. 

2. Dimensioni dei piatti e posate

Così come le stoviglie che usiamo influiscono sulle dimensioni delle razioni, le posate possono determinare la quantità di cibo che mettiamo in bocca. 

Uno dei trucchi per mangiare meno senza soffrire la fame consiste nell’ingannare il cervello. Il motivo è che usando posate più piccole, mangeremo più lentamente e di meno. Ciononostante, è fondamentale masticare bene gli alimenti. Si consigliano 20 masticazioni per ogni boccone.

3. Circondarsi di persone che mangiano in modo salutare

Quando si mangia fuori da casa, è più difficile controllare la quantità e la qualità dei pasti. Questa situazione può generare ansia e malumore perché non è possibile seguire correttamente la dieta.

Per evitarlo, vi consigliamo di circondarvi di gente che mangia in modo salutare o che è a dieta come voi per affrontare più facilmente questa situazione.

Leggete anche: Non ingrassare in estate grazie ai migliori consigli

4. Premiarsi

Ragazza sorridente mangia gelato.
Non si tratta di fare una dieta restrittiva, bensì di non esagerare. Possiamo concederci un dolce purché sia occasionale e in porzioni moderate.

Nel momento in cui iniziate a soffrire durante una dieta a causa delle troppe restrizioni, il vostro obiettivo è in pericolo, poiché desisterete presto.

Dovete trovare il modo di semplificare i vostri cambiamenti e risvegliare in voi pensieri positivi che vi spingano a proseguire la dieta.

Molte volte pensiamo che per dimagrire dobbiamo patire la fame. La verità è ben diversa: non è necessario soffrire la fame. L’idea è alimentarsi in maniera salutare e fare esercizio fisico.

Se svolgete attività fisica fino a 4 giorni alla settimana, potete ingerire più alimenti. Se adottate questa routine,  inizierete a dimagrire e la vostra motivazione aumenterà in forma considerevole. È stato dimostrato che l’esercizio fisico è una delle migliori strategie per bruciare i grassi e modellare il corpo.

5. Trucchi per mangiare meno: bere più acqua

Un altro trucco molto efficace per mangiare meno senza patire la fame è bere un grande bicchiere d’acqua prima di mangiare, come afferma uno studio pubblicato su Clinical Nutritional Research. Questa abitudine porterà a saziarsi prima.

A volte, inoltre, è di grande aiuto bere acqua quando si ha l’impulso irrefrenabile di mangiare. In questo modo, si può confondere il cervello. Tuttavia, evitate di assumere eccessive quantità di acqua, altrimenti potrebbe essere controproducente.

Scoprite anche: Bere tanta acqua: 5 benefici

6. Dimensioni e colore delle razioni

Quanto più grande è il piatto, più lo riempirete senza accorgervene. Usando un piatto più piccolo, si inganna anche il cervello e ci si sazia prima.

Se dovete assumere piccole quantità di cibo, come frutta o qualsiasi altro alimento, servite in una ciotola che non sia piana. Il cervello avrà la percezione di mangiare di più.

In quanto ai colori, vi consigliamo di utilizzare sempre piatti di un colore che contrasti il cibo servito. Il motivo è che il cervello tarderà meno a inviare la sensazione di sazietà.

Oltre a ciò, tenete presente che i colori rosso e giallo inducono a mangiare più in fretta, quindi utilizzate colori che contrastano il cibo, ma che al tempo stesso apportano calma e tranquillità.

Ricorrere a semplici trucchi per mangiare meno

Come potete notare, mangiare meno senza soffrire la fame è possibile. Se seguite tutti questi consigli, inizierete a dimagrire senza troppi sforzi. E ricordate, fare esercizio fisico è fondamentale.

  • Swift DL., McGee JE., Earnest CP., Carlisle E., et al., The effects of exercise and physical activity on weight loss and maintenance. Prog Cardiovasc Dis, 2018. 61 (2): 206-213.
  • Jeong JN., Effect of pre meal water consumption on energy intake and satiety in non obese young adutls. Clin Nutr Res, 2018.
  • Greig, E. (2014). Weight loss. In Acute Medicine: A Symptom-Based Approach. https://doi.org/10.1007/9781139600354.069
  • Williams, G. C., Grow, V. M., Freedman, Z. R., Ryan, R. M., & Deci, E. L. (1996). Motivational Predictors of Weight Loss and Weight-Loss Maintenance. Journal of Personality and Social Psychology. https://doi.org/10.1037/0022-3514.70.1.115
  • Kushner, R. F. (2014). Weight loss strategies for treatment of obesity. Progress in Cardiovascular Diseases. https://doi.org/10.1016/j.pcad.2013.09.005