Tutti i benefici dei semi di cocomero

· 23 Agosto 2016
Sapevate che, oltre ad aiutarci ad eliminare l'eccesso di liquidi, i semi di cocomero sono anche una ricca fonte di antiossidanti? Possono anche apportare energia nei momenti di debolezza.

Conoscete i benefici dei semi di cocomero? Il cocomero è un frutto delizioso e rinfrescante, caratterizzato dal suo elevato contenuto di acqua e sostanze antiossidanti. È uno dei tipici alimenti estivi, poiché è ottimo per idratare l’organismo nei giorni di caldo intenso.

Oltre a ciò, è una grande fonte di nutrienti essenziali in grado di fornirci importanti benefici.

Contiene una sostanza chiamata licopene che, in cambio di poche calorie, contribuisce a depurare l’organismo ed eliminare l’eccesso di liquidi.

Quello che alcune persone non sanno è che i suoi semi, che quasi sempre vengono scartati, sono pieni di nutrienti e proprietà altrettanto benefiche.

Ingerirli tramite infusi e bevande può prevenire malattie e favorire le funzioni di vari organi importanti. 

Volete conoscerne i benefici?

Benefici dei semi di cocomero

Lassativo naturale

Ventre piatto

I semi di cocomero contengono una buona quantità di fibra dietetica, nutriente che regola il movimento intestinale per stimolare l’espulsione dei rifiuti.

Sostituisce i lassativi sintetici consigliati per combattere la stitichezza e regolare la digestione.

Leggete anche: 6 alimenti per migliorare la digestione

Eccellente diuretico

Così come accade con la frutta, anche i semi hanno un’eccellente azione diuretica che favorisce l’eliminazione dei liquidi nei tessuti.

L’infuso medicinale a base di semi di cocomero è un antico rimedio contro l’accumulo dei rifiuti nei reni e la formazione dei calcoli.

I loro composti attivi favoriscono le funzioni del tratto urinario ed incrementano l’eliminazione dei liquidi, per evitare la proliferazione dei batteri.

Stimolano anche l’espulsione di tossine e metalli pesanti, riducendo il rischio di gravi malattie.

Data la loro capacità di equilibrare i liquidi ed i sali dell’organismo, ingerire in modo regolare i semi di cocomero permette di tenere sotto controllo la pressione arteriosa alta.

Semi di cocomero

Benefici dei semi di cocomero: sono ricchi di antiossidanti

Il cocomero è ricco di licopene, invece i semi contengono altri antiossidanti importanti, come il magnesio e lo zinco.

Essi partecipano al controllo del danno ossidativo ed impediscono l’usura precoce delle articolazioni e delle ossa.

Una buona fonte di energia

È un peccato che molti preferiscano buttarli piuttosto che godere dei loro valori energetici. I semi di cocomero contengono poche calorie, ma il loro significativo valore energetico combatte gli stati di convalescenza e debolezza.

I loro minerali e la fibra aiutano a combattere la sensazione di stanchezza per aumentare il rendimento fisico e mentale.

Di fatto, mentre 100 grammi di cocomero forniscono solo 20,3 calorie, i semi possono fornire fino a 555 calorie.

Ovviamente non si raggiunge questa quantità perché ne sono sufficienti pochi per preparare la bevanda.

Trattamento delle dislipidemie tra benefici dei semi di cocomero

Globuli bianchi e rossi

Le dislipidemie sono alterazioni dell’organismo accomunate dallo squilibrio nel metabolismo dei lipidi del sangue. 

L’eccesso di colesterolo accumulato nelle arterie e gli elevati livelli di trigliceridi fanno parte di queste condizioni.

Dato che si tratta di un ingrediente ricco di acidi grassi polinsaturi, come l’omega 3 e 6, controlla questi problemi e facilita la pulizia del sangue.

Grazie a ciò, si riduce il rischio di ostruzione ed irrigidimento arterioso; al tempo stesso si evitano problemi circolatori e malattie cardiovascolari gravi.

Vi consigliamo di leggere: 6 erbe medicinali per depurare il sangue

Come preparare la bevanda a base di semi di cocomero?

Frullato di semi di cocomero

Preparare questa bevanda è molto semplice e veloce. Anche se i semi possono essere usati interi, conviene sempre polverizzarli, in modo che rilascino i loro nutrienti.

Ingredienti

  • 4 cucchiai di semi di cocomero (40 gr)
  • 1 litro d’acqua
  • 1 tazza di cocomero a pezzi (150 gr) (opzionale)

Istruzioni

  • Versate il litro d’acqua in una pentola e mettetela a bollire a fuoco medio.
  • Prima che l’acqua arrivi ad ebollizione, tritate i semi di cocomero in un mortaio oppure frullateli.
  • Una volta ridotti in polvere i semi, aggiungeteli all’acqua calda e lasciate cuocere a fuoco basso per trenta minuti.
  • Trascorso questo tempo, spegnete il fuoco e lasciate riposare un’ora.
  • In seguito, filtrate il contenuto con un colino e versate l’acqua medicinale in una brocca.
  • Per ottenere una bevanda più gustosa, mettete l’acqua nel frullatore e aggiungete dei pezzi di cocomero fresco.
  • Mettete in frigorifero oppure servitela subito con alcuni cubetti di ghiaccio.

Modalità d’assunzione

  • Bevete una prima tazza la mattina a digiuno e aspettate circa trenta minuti prima di fare colazione.
  • La potete bere per due giorni di seguito, ogni settimana, per ottenere buoni risultati.
  • Evitate di aggiungere zucchero o dolcificanti naturali, perché si perdono le proprietà dei semi.
  • Non eccedete nemmeno nella quantità di semi consigliata, perché possono provocare effetti indesiderati.

Pronti per iniziare? Adesso che conoscete le proprietà di questi semi, non buttateli più nella spazzatura.