Vellutata di verdure per eliminare il dolore in qualsiasi parte del corpo

25 agosto 2017
In questa vellutata uniamo diversi alimenti dalle proprietà analgesiche e antinfiammatorie che saranno di grande aiuto per combattere naturalmente il dolore cronico

Molte persone cercano un modo per eliminare il dolore che le affligge abitualmente, sia esso muscolare, articolare o ad un organo.   

Il dolore cronico è terribile e chi ne soffre è costretto ad assumere medicinali non sempre efficaci e che, inoltre, causano diversi effetti collaterali. 

Per ovviare a ciò, in questo articolo presentiamo la ricetta di una vellutata di verdure dalle proprietà analgesiche e antinfiammatorie con cui alleviare o eliminare il dolore senza ricorrere ai farmaci.

Alimenti per eliminare il dolore

Grazie ai loro nutrienti, determinati alimenti possiedono proprietà curative che possiamo sfruttare per alleviare diversi disturbi.

Per eliminare il dolore, dobbiamo unirne due tipi:

  • Analgesici: per alleviare o eliminare il dolore.
  • Antinfiammatori: che riducono l’infiammazione che causa il dolore.

Gli alimenti che descriviamo a seguire non solo possiedono queste proprietà, ma, assunti insieme, potenziano gli effetti curativi della ricetta.  

Broccoli

I broccoli sono ricchi di potassio, un minerale che ci aiuta a combattere le infiammazioni, e di magnesio, il quale riduce l’infiammazione e il dolore.

Si tratta di un alimento molto sano che possiede anche proprietà anticancerogene.

Cipolla

La cipolla risalta per le sue proprietà antinfiammatorie e diuretiche che ci permettono di combattere qualsiasi accumulo di liquidi nell’organismo.

Aglio

L’aglio è un potente alimento medicinale dalle eccellenti proprietà analgesiche, dovute al suo contenuto di capsaicina.

È, dunque, ideale per ogni tipo di dolore, ad esempio muscolare, mal di testa o mal di denti.

Curcuma

La curcuma riunisce così tante virtù da non poterla escludere dalla nostra cucina:

  • Antiossidante
  • Anticancerogena
  • Antivirale
  • Antinfiammatoria
  • Analgesica
  • Migliora la funzione del fegato e della colecisti

Si tratta di un ottimo integratore per prevenire e combattere qualsiasi malattia. In cucina la possiamo usare come colorante naturale e per dare un leggero tocco di sapore ai nostri piatti.

Pepe nero

Il pepe nero possiede un componente, la piperina, che attiva i recettori che agiscono contro il dolore e che potenzia le proprietà della curcumina presente nella curcuma.

Peperoncino di Cayenna

Il peperoncino di Cayenna, alla pari dell’aglio, contiene capsaicina, la quale contribuisce a ridurre il dolore.

Tuttavia, è un condimento molto piccante che dovremmo includere nella nostra dieta in modo progressivo, per evitare l’insorgere di disturbi digestivi.

Inizieremo, dunque, con un pizzico in ogni ricetta, per poi aumentare le dosi.

Olio d’oliva

L’olio extra vergine d’oliva è, insieme all’olio di cocco, l’opzione migliore per cucinare, poiché sopporta bene le temperature elevate.  

Altri oli vegetali, invece, se riscaldati troppo, si alterano e diventano nocivi per la salute.

L’olio d’oliva, inoltre, crea una perfetta combinazione sinergica con la curcuma e il pepe nero per prevenire ed eliminare naturalmente il dolore.  

Sale marino

Ricordiamo di scegliere sempre il sale marino e di evitare il sale comune o da tavola, il quale è un prodotto raffinato carente di nutrienti. Il sale marino, invece, è ricco di minerali e oligoelementi.

Tuttavia, dobbiamo assumerlo con moderazione, per non aggravare l’infiammazione.  

Vellutata di verdure

Ingredienti

  • 1 broccolo
  • 1 cipolla
  • 1 litro d’acqua
  • 1 aglio
  • Un cucchiaino di curcuma in polvere (5 g)
  • Un cucchiaino di pepe nero in polvere (5 g)
  • Un pizzico di peperoncino di Cayenna (a piacere)
  • Olio d’oliva.
  • Sale marino.

Procedimento

  • Per prima cosa, lavare e tagliare a pezzetti i broccoli e la cipolla, da mettere poi in una casseruola con l’acqua.
  • Aggiungere l’aglio intero e con la buccia.
  • Mettere la casseruola sul fuoco e lasciare cuocere per 30 minuti.
  • Qualche minuto prima di terminare la cottura, aggiungere tutte le spezie, l’olio d’oliva e il sale marino.
  • Terminata la cottura, frullare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una vellutata omogenea e priva di grumi.
  • Può essere assunta calda oppure fredda durante le giornate più calde.

Qualora si verificasse una crisi di dolore, bisognerà assumere questa vellutata durante tutta la giornata, insieme ad altri alimenti, per tutto il tempo necessario.

Guarda anche