Salire le scale vi piace? Scoprite i benefici di farlo

· 21 gennaio 2015

I vantaggi di salire le scale invece di prendere l’ascensore sono così tanti che esse vengono impiegate persino in alcuni allenamenti. La buona notizia è che potete trovarle da tutte le parti, e approfittarne per fare sport.

L’esercizio aerobico vi aiuterà a bruciare grassi, eliminare la cellulite e migliorare la salute cardiovascolare. Scoprite qualcosa in più sui benefici di fare le scale in questo articolo.

Perché fa bene salire le scale?

Come vi abbiamo appena detto, si tratta di un’attività aerobica molto efficace per lavorare i muscoli delle gambe, bruciare i grassi della parte inferiore del corpo e consumare energia.

Questo esercizio vi aiuterà a bruciare i macronutrienti degli alimenti assunti in un giorno, e poi passerete a utilizzare i grassi accumulati, per cui perderete peso. Anche la frequenza cardiaca e la capacità polmonare miglioreranno notevolmente.

Grazie all’aver bruciato calorie, le cellule grasse del tessuto adiposo inizieranno a sparire, per cui salire le scale è eccellente per eliminare la cellulite, l’incubo che perseguita la maggior parte delle donne.

Salire le scale

Una persona che pesa 65 kg può bruciare circa 500 calorie se sale e scende le scale per un’ora. Questo dipenderà anche dal numero di scalini e dalla velocità, ma si tratta di una stima per farvi capire quanto è efficace questo esercizio. E non avrete bisogno di nient’altro, nemmeno di pagare l’iscrizione in palestra!

Tuttavia, questo non è l’unico beneficio del fare le scale. Oltre a dimagrire, otterrete degli effetti positivi per la vostra salute a corto, medio e lungo termine.

Riduce la probabilità di soffrire di malattie croniche come i problemi cardiovascolari, il diabete e persino alcuni tipi di cancro. Potrete ridurre notevolmente i livelli di colesterolo cattivo del sangue e avere più energie ogni giorno.

scale2

Se il vostro obbiettivo è bruciare i grassi delle gambe e della zona addominale, non esitate a prendere le scale la prossima volta che arriverete a casa o in ufficio.

Per farlo, dovete salirle il più velocemente possibile, tenendo sempre il busto dritto e utilizzando vestiti adeguati. Se credete che sia troppo complicato farlo dal lunedì al venerdì, approfittate almeno del weekend a casa vostra.

È meglio salire o scendere le scale?

Questa è una domanda molto comune tra chi ha appena scoperto quali sono i benefici delle scale. Secondo gli esperti, entrambe le alternative sono molto buone, ma naturalmente non lavorano gli stessi muscoli. Per questo vi raccomandiamo di salirle e scenderle, e di non scegliere solo un’alternativa. Si tratta del modo migliore difare esercizio senza nemmeno accorgercene.

scale3

Le gambe inizieranno ad assottigliarsi e tonificarsi, la vita sarà sempre più stretta e quando vi capiterà di dover fare una corsa per prendere l’autobus scoprirete che non vi stancherete più di tanto. E il tutto senza nemmeno rendervene conto. E per chi non è troppo socievole, prendere le scale vi eviterà anche quelle scomode conversazioni in ascensore, per esempio. È anche il metodo preferito di chi soffre di claustrofobia.

Quando saliamo o scendiamo le scale, l’intensità dell’attività è quasi la stessa. Quando saliamo lavorano i polpacci, i glutei e i quadricipiti. Quando scendiamo invece, sono solo i quadricipiti a fare tutto il lavoro, e devono sforzarsi per controllare la forza di gravità del corpo.

Salire le scale

Per questo motivo, è bene combinare entrambe le attività per riuscire a tonificare tutti i muscoli e bruciare grassi nel modo migliore. Prendete le scale almeno due volte alla settimana e noterete i risultati.

Allenamento sulle scale

I benefici di salire e scendere le scale sono tali che sono stati ideati diversi esercizi per far sì che l’attività non sia sempre la stessa. Alcuni esercizi che potete fare sulle scale sono:

Salire sulle punte

Salite le scale mantenendo le gambe unite e facendo ad ogni gradino dei piccoli salti sulle punte, per almeno dieci gradini. Ripetete la serie per quattro volte. Aumenterete la forza esplosiva e migliorerete l’elasticità dei muscoli.

scale5

Leggete: Alimentazione post allenamento: cosa mangiare?

Correre

Salite le scale il più veloce possibile. Fate quattro serie, recuperando fiato quando scendete.

Salite i gradini a due a due

Correte salendo i gradini a due a due, per almeno 12 gradini (6 salti). Fate quattro serie e recuperate mentre scendete.

Salite con un solo piede

Fate dei salti con una sola gamba, lasciando l’altra sollevata, senza toccare i gradini. Fate quattro serie (due con ogni gamba) e recuperate mentre scendete.

scale6

Saltate a “rana”

Realizzate dei salti piegando le ginocchia, con le gambe e i piedi uniti. Tre serie di 10 scalini ognuna.

Portate i talloni alle cosce

Si realizza un salto più ampio, per cui nel salire il tallone si sposta all’indietro fino a toccare la coscia o il gluteo, alternandolo ad ogni passo. Fate 4 serie di 10 gradini ognuna.

Scoprite: Allenamento brucia grassi di 15 minuti

Sollevamenti delle ginocchia

Fate di nuovo un passo più ampio per salire le scale, questa volta cercando di toccare l’addome con il ginocchio. Alternando i passi, fate 3 serie di 16 gradini ognuna.

Se avete delle scale a casa vostra, potete approfittarne per realizzare questi semplici esercizi, aumentando man mano la velocità ogni due settimane. Poi, aggiungete un peso in più (può essere un peso, un sacchetto o una bottiglietta con della sabbia, ecc.).

scale7

Immagini per gentile concessione di Colin Bowern, AJ Dy, Metro Centric, Vick the Viking, Asher Isbrucker, arileu, rubixcom.

Guarda anche