10 alimenti per bruciare i grassi

· 1 febbraio 2015

L’alimentazione è uno dei segreti di un peso equilibrato e una buona salute. Quando seguiamo una dieta salutare, stiamo dando al nostro organismo tutti i nutrienti di cui ha bisogno per funzionare nel modo corretto ed evitare molte malattie.

Si dice che esistano degli alimenti “brucia-grassi” che ci possono aiutare a mantenere e regolare il nostro peso. Nel leggere “brucia-grassi” potremmo pensare che ci facciano perdere peso, ma la verità è che contribuiscono soprattutto a una corretta digestione, attivano il metabolismo ed evitano la ritenzione idrica.

Il motivo per cui è bene includerli nella nostra dieta è che stimolano il nostro metabolismo aiutandoci a bruciare i grassi ingeriti attraverso gli alimenti. Ricordate che non si tratta di alimenti miracolosi: contribuiscono a farci perdere peso se a tutto ciò abbiniamo anche uno stile di vita salutare che includa una dieta bilanciata ed esercizio fisico, tra gli altri. Dopo aver messo in chiaro questi punti, vi invitiamo a conoscere i 10 migliori alimenti che bruciano grassi.

Cioccolato fondente

Il cioccolato è ricco di proprietà per la salute, visto che contiene numerosi antiossidanti e altri componenti ottimi per l’organismo. In particolare, il cioccolato fondente è ricco di grassi monoinsaturi che ci aiutano a sentire una sensazione di sazietà più a lungo.

Quinoa

quinoa

La quinoa è molto ricca in antiossidanti, ferro, zinco, selenio e vitamina E. Questi elementi la rendono un alimento brucia-grassi molto potente, che è diventato abbastanza famoso negli ultimi anni grazie alle proteine che contiene. I semi di quinoa sono ottimi da mangiare con verdura, frutta secca o proteine magre.

Lattuga

In generale tutte le verdure a foglia verde sono ideali per bruciare grassi e perdere peso. Tuttavia, la lattuga è anche un alimento diuretico che contiene ferro e grandi quantità di fibra, per cui è il prodotto ideale a questo scopo.

Peperoncino

Peperoncino

Il peperoncino è considerato uno dei migliori prodotti per bruciare i grassi e perdere peso. Il peperoncino rosso e il pepe di Cayenna rappresentano una fonte ricca di vitamina C, addirittura più di arance e limoni. Inoltre, sono antiossidanti e migliorano il ritmo del metabolismo, il vero segreto per bruciare i grassi.

Pompelmo

Il pompelmo è una ricca fonte di liquidi, infatti è composto al 90% di acqua. Questo delizioso frutto è raccomandatissimo per bruciare i grassi, visto che l’acido citrico ha anche effetti dimagranti. Oltre a ciò, il pompelmo è ottimo anche per regolare i livelli di colesterolo e curare il raffreddore e le congestioni.

Avena

avena

Si tratta di uno degli alimenti più efficaci che esistano per bruciare i grassi, attivare il metabolismo e migliorare la digestione. L’avena si distingue per la sua ricchezza in carboidrati complessi, fibra e proteine. Inoltre contiene grassi insaturi e micronutrienti che apportano energia per tutta la giornata.

Minestroni di verdure

I minestroni di verdure possono trasformarsi nei vostri migliori alleati per bruciare i grassi, calmare l’appetito ed evitare di consumare altri piatti più calorici. Includere più minestroni e vellutate nella vostra dieta vi aiuterà a sostituire cibi più grassi, oltre ad apportarvi tutti i benefici delle verdure con un basso contenuto calorico.

Noci

noci

Le noci sono diventate molto popolari per il loro alto contenuto di vitamina E, acidi grassi Omega 3, proteine di origine vegetale, fibre e antiossidanti. Consumare noci con moderazione può contribuire a farci perdere peso, oltre a migliorare i livelli di colesterolo cattivo, così dannoso per la salute.

Pesce

Il pesce è una delle fonti di proteina più salutari che potete trovare. Grazie al suo contenuto di acidi grassi Omega 3, considerati i grassi buoni per il nostro organismo, è anche un alimento brucia-grassi. Tra i pesci magri che potete includere nella vostra dieta trovate: la sogliola, il nasello, il baccalà fresco, i calamari, il merluzzo, le aringhe.

Cipolla e aglio

Cipolla

La cipolla e l’aglio hanno proprietà molto simili, visto che entrambi hanno la capacità di attivare il metabolismo e contribuire nel consumo dei grassi. Attivano la circolazione, sono depurativi, aiutano a controllare la glicemia, sono antinfiammatori e, in generale, contribuiscono a migliorare la digestione e la pulizia dell’organismo.

Guarda anche