5 spuntini facili e salutari da consumare fuori pasto

Questi 5 spuntini salutari si possono consumare fuori pasto senza intaccare la qualità della dieta. Sono nutrienti, sfiziosi e veloci da preparare.
5 spuntini facili e salutari da consumare fuori pasto

Ultimo aggiornamento: 10 gennaio, 2022

Preparare uno spezzafame sano aiuta ad evitare la fame ansiosa tra i pasti e migliora l’apporto di nutrienti essenziali. Per questo motivo, oggi vi consigliamo 5 spuntini facili e salutari, in modo che la dieta non si impoverisca, ma allo stesso tempo sia facile da rispettare. Sono ricette semplici e con pochi ingredienti.

Non fa mai male ricordare che una dieta per essere considerata sana deve essere equilibrata e varia. Questo ci permette di mantenere un buono stato di composizione corporea.

1. Guacamole al peperoncino

Gli acidi grassi della serie omega 3 sono fondamentali per ridurre il rischio di sviluppare patologie complesse, come quelle di tipo cardiovascolare. Ciò è evidenziato da una ricerca pubblicata su The Cochrane Database of Systematic Reviews. L’avocado è uno degli alimenti con la più alta concentrazione di questi grassi.

Tagliate un peperone a pezzetti e accompagnatelo con un paio di cucchiai di guacamole. Ecco la ricetta. Potete anche aggiungere un pezzo di pane tostato di buona qualità, soprattutto se avete intenzione di fare attività fisica dopo.

Crostone con guacamole.
Il guacamole è un alimento ricco di grassi sani. Se avete intenzione di fare sport, accompagnatelo ad una fetta di pane.

2. Mela e burro di arachidi

Le arachidi sono alimenti considerati salutari poiché apportano una buona quantità di sali minerali come il calcio.

Questo elemento è essenziale per mantenere le ossa forti e ridurre l’incidenza dell’osteoporosi negli anni. Allo stesso tempo, occorre assicurarsi anche un buon apporto di vitamina D, secondo uno studio pubblicato su Frontiers of Hormone Research.

Per questo spuntino è sufficiente procurarsi un burro di arachidi di buona qualità (che nella lista degli ingredienti abbia solo le arachidi). Tagliate a fettine una mela con la buccia e adagiatevi sopra un po’ di crema. Non esagerate con le quantità, visto che si tratta di un piatto abbastanza energetico.

3. Fette di carota con hummus

I legumi sono alimenti ad alto contenuto di fibre e carboidrati che devono essere inseriti nella dieta con cadenza settimanale. La fibra è un elemento determinante per la digestione, poiché il suo consumo può aiutare a prevenire problemi complessi, come il cancro del colon. Lo conferma una ricerca pubblicata su International Journal of Food Sciences and Nutrition.

Scegliete un hummus biologico, (è quello che ha il sapore migliore) o preparatelo in casa. Si può trovare in genere quello di ceci, ma anche di altri legumi.

Se optate per una ricetta speziata, aumenterete la concentrazione di sostanze fitochimiche antiossidanti. Al momento di servirlo, tagliate una carota o un’altra verdura a bastoncini; in questo modo abbinerete alla cremosità dell’hummus una consistenza croccante.

4. Toast integrale con formaggio spalmabile e salmone affumicato

Il salmone è uno dei pesci con i maggiori benefici per la salute, poiché fornisce una buona quantità di acidi grassi omega 3. Inoltre, contiene proteine di alta qualità, con tutti gli amminoacidi essenziali e un buon punteggio di digeribilità.

Ci sono molti modi per gustare il salmone, ma metterlo sopra il pane integrale con la crema di formaggio è una delle alternative più squisite. Non è consigliabile scegliere un formaggio scremato.

5. Edamame: uno spuntino vegano

Gli edamame sono fagioli di soia acerbi cotti al vapore. Si distinguono per una buona concentrazione di proteine e minerali essenziali. Inoltre permettono di aumentare la presenza di fibre nella dieta: sono 25 i grammi di fibre al giorno consigliati dalle linee guida internazionali.

Cercateli al supermercato.

5 spuntini facili e salutari da preparare a casa

Questi 5 spuntini facili e salutari si possono consumare fuori pasto, senza intaccare la qualità della dieta. Per mantenere un buono stato di composizione corporea è importante osservare il giusto equilibrio e varietà tra i nutrienti.

Ricordate, infine, che per far funzionare il corpo in modo efficiente negli anni, è fondamentale seguire una serie di buone abitudini. La dieta è una di queste, ma anche l’esercizio fisico farà la differenza.

Potrebbe interessarti ...
Dessert sani: perché sono importanti nella dieta?
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Dessert sani: perché sono importanti nella dieta?

È importante includere dessert sani nella dieta; la frutta e lo yogurt sono ottimi esempi. Scoprite perché evitare i dolci.



  • Gianfredi, V., Salvatori, T., Villarini, M., Moretti, M., Nucci, D., & Realdon, S. (2018). Is dietary fibre truly protective against colon cancer? A systematic review and meta-analysis. International journal of food sciences and nutrition69(8), 904–915. https://doi.org/10.1080/09637486.2018.1446917
  • Goltzman, D., Mannstadt, M., & Marcocci, C. (2018). Physiology of the Calcium-Parathyroid Hormone-Vitamin D Axis. Frontiers of hormone research50, 1–13. https://doi.org/10.1159/000486060
  • Abdelhamid, A. S., Brown, T. J., Brainard, J. S., Biswas, P., Thorpe, G. C., Moore, H. J., Deane, K. H., AlAbdulghafoor, F. K., Summerbell, C. D., Worthington, H. V., Song, F., & Hooper, L. (2018). Omega-3 fatty acids for the primary and secondary prevention of cardiovascular disease. The Cochrane database of systematic reviews7(7), CD003177. https://doi.org/10.1002/14651858.CD003177.pub3