Benefici che si ottengono dai semi di chia

17 dicembre 2015
Oltre a migliorare il nostro stato d'animo, dato che sono una fonte naturale di triptofano, i semi di chia possono anche aiutarci ad ottenere più energia e a perdere peso

I semi di chia sono diventati popolari in tutto il mondo a partire dagli anni 70. Provengono dalla stessa famiglia della menta e sono originari del centro e sud del Messico e del Guatemala. La leggenda narra che i primi ad utilizzarli furono gli antichi guerrieri aztechi, che traevano beneficio dal loro grande valore energetico per prepararsi prima di ogni battaglia.

Negli ultimi anni i semi di chia si sono guadagnati il titolo di “superalimento”, per via delle numerose qualità nutrizionali che utili per migliorare la salute e perdere peso.

Chi li ha integrati alla propria dieta è stato testimone delle loro immense qualità per perdere peso più facilmente.

Per questa e per molte altre ragioni, tutti dovrebbero conoscerli e, soprattutto, includerli regolarmente nella propria dieta.

Approfittando dello spazio di oggi, abbiamo deciso di condividere 7 importanti benefici che i semi di chia possono apportare al vostro organismo.

1. Aiutano a dimagrire

dimagrire

Uno dei motivi principali per cui questi semi costituiscono un ottimo alleato per dimagrire, è il loro grande effetto saziante che aiuta a mantenere sotto controllo l’ansia di mangiare.

Ingerendoli senza alcun liquido, si espandono nello stomaco e generano una sorta di appagamento che sazia in modo rapido e duraturo.

Apportano anche una quantità significativa di fibra, principio nutritivo essenziale per mantenere il buon funzionamento degli organi più importanti del corpo.

Non dimenticate di leggere: 3 frullati per dimagrire in modo sano

2. Riducono i livelli di zucchero nel sangue

La fibra è ottima per rimanere sazi più a lungo, ma è anche responsabile di regolare i livelli di zucchero nel sangue.

Nel corso di uno studio a cui parteciparono 11 uomini e 9 donne con diabete di tipo 2, vennero somministrati in modo aleatorio 37 grammi di chia e 37 grammi di crusca per 12 settimane, che venivano integrati ai normali trattamenti contro la malattia.

Alla fine dello studio, venne riscontrato che i partecipanti che avevano assunto i semi di chia non solo videro ridotti i loro livelli di zucchero, ma mostrarono anche una notevole riduzione della pressione arteriosa. 

3. Riducono la digestione

Il loro consumo regolare potrebbe rappresentare un ottimo modo per risolvere i problemi di stitichezza e del sistema digerente.

La loro combinazione di fibra solubile e insolubile crea un equilibrio perfetto per facilitare il passaggio degli alimenti attraverso l’apparato digerente.

4. Proteggono il cuore

semi-di-chia

Uno dei principali fattori alla base delle malattie cardiovascolari è il colesterolo alto, che ostruisce i vasi sanguigni e rende difficile la circolazione.

Soffrendo di problemi al sistema circolatorio, il sangue impiega più tempo ad arrivare alle cellule del corpo e il cuore può soffrire gravi danni.

In questo senso, i semi di chia possono risultare particolarmente benefici, infatti le loro proprietà potrebbero aiutare a regolare i livelli di colesterolo per ridurre i rischi.

Il loro apporto di acidi grassi essenziali e fibre, inoltre, potrebbe aiutare a ridurre il processo infiammatorio del corpo associato al rischio di attacchi cardiaci e incidenti cerebrovascolari.

5. Aumentano le energie

Il consumo di questo alimento può favorire il rendimento fisico e mentale, soprattutto per le persone che si allenano o che devono svolgere molte attività durante la giornata.

I semi di chia contengono proteine, minerali e acidi grassi essenziali che agiscono in modo positivo facendo aumentare le energie in tutto il corpo.

6. Fonte di proteine vegetali

Questi semi costituiscono un’ottima opzione per le persone che non vogliono assumere proteine di origine animale. Si stima che ogni porzione di 25 grammi possa apportare fino a 4,4 grammi di proteine per 130 calorie.

Anche se non rappresenta la maggior fonte vegetale di questo principio nutritivo, risulta essere un ottimo prodotto per assicurarsene una buona quantità giornaliera, con in più il vantaggio di poter ricevere antiossidanti, vitamine, oli essenziali e altre importanti proprietà per il buono stato di salute del corpo.

Volete saperne di più? Leggete: Dimagrire mangiando proteine

7. Regolano lo stato d’animo

stato-d'animo

Sono una fonte naturale di triptofano, che migliora lo stato d’animo  e regola l’appetito. Questo amminoacido essenziale ha un effetto rilassante perché stimola la produzione di seratonina e di altri neurotrasmittori relazionati al buon umore.

Sapendo che i semi di chia sono positivi per la buona salute del vostro corpo, da adesso in poi dovreste prendere seriamente in considerazione la possibilità di integrarli alla vostra dieta con frequenza.

Potete assumerli con acqua o aggiungerli ad alimenti quali:

  • Yogurt.
  • Cereali.
  • Pasta.
  • Insalate.
  • Riso.
  • Frullati.
Guarda anche