Consigli per alleviare i dolori dell’artrite reumatoide

· 23 ottobre 2015
Un atteggiamento positivo verso la malattia è fondamentale per poterla sopportare. Altrimenti, potrebbe compromettere lo stato d'animo e far sì che sintomi e dolori peggiorino invece di migliorare.

L’artrite reumatoide è una malattia cronica che si verifica quando una o più articolazioni si infiammano provocando dolore, gonfiore e rigidità.

Essendo una malattia degenerativa, i sintomi possono aumentare e peggiorare con il progredire della malattia stessa. Di conseguenza, la qualità di vita di chi ne soffre viene compromessa al punto da non riuscire più a svolgere normali attività di vita quotidiana che prima non presentavano alcun problema.

Le persone affette da artrite reumatoide possono deprimersi e angosciarsi perché una malattia cronica di questo tipo costringe a cambiare completamente stile e abitudini di vita e iniziare una dura lotta contro sintomi dolorosi e difficili da controllare.

La buona notizia è che grazie ai progressi della medicina e della ricerca sono stati sviluppati trattamenti e routine che permettono di migliorare la qualità di vita delle persone che devono combattere con questo grave problema di salute.

La cosa più importante è che i pazienti si impegnino a lottare contro la malattia e non desistano qualora ci fossero delle ricadute.

Nella maggior parte dei casi, non è possibile curare completamente l’artrite reumatoide. Tuttavia, tenendo presenti alcuni consigli e raccomandazioni si possono alleviare molti sintomi dell’artrite e riuscire a condurre una vita normale.

A seguire vi sveleremo 7 consigli fondamentali per combattere l’artrite reumatoide.

1. Un trattamento medico tempestivo

Medico

Di fronte all’insorgenza dei primi sintomi dell’artrite reumatoide, è molto importante consultare un medico per avere una diagnosi accurata e un trattamento adeguato.

Questa malattia dev’essere trattata quanto prima, perché, più tempestivo è l’intervento, più possibilità ci sono di tenere i sintomi sotto controllo e prevenire danni irreversibili.

Non dimenticate di leggere anche: 7 esercizi delle mani contro i dolori dell’artrite.

2. Informarsi sulla malattia

Uno dei principali problemi che devono affrontare le persone affette da artrite reumatoide è la mancanza di informazioni riguardo questa malattia e i suoi sintomi.

È molto probabile che abbiano paura, dato che si sente e si legge di tutto su questa malattia e sui suoi sintomi. Tuttavia, un primo passo per combattere questa malattia è controllare la paura attraverso l’informazione.

Ci sono molti trattamenti medici e alternativi, cambiamenti nello stile di vita e rimedi che possono aiutare a ridurre tutti i sintomi e a non farsi sopraffare dall’artrite.

3. Modificare la dieta

Dieta-mediterranea

Il tema dell’alimentazione per quanto riguarda i pazienti con artrite reumatoide è oggetto di dibattito. Alcuni esperti assicurano che non esiste una relazione tra il consumo di certi alimenti e lo sviluppo della malattia, mentre altri consigliano di modificare la dieta per migliorare e controllare i sintomi.

Vari studi hanno scoperto che un “intestino permeabile”, la carenza di flora intestinale, uno sviluppo eccessivo della candida e dei batteri “nocivi”, così come l’acidità del corpo, contribuiscono all’attacco autoimmune contro le articolazioni.

Di conseguenza, è molto importante eliminare dalla dieta tutti gli alimenti poco sani e aumentare il consumo di alimenti probiotici, frutta e verdura.

Leggete anche: Come cucinare le verdure in modo corretto

4. Evitare il consumo di alimenti di origine animale

In molti casi è difficile identificare gli alimenti che causano l’infiammazione. Tuttavia, bisogna sapere che gli alimenti di origine animale, in particolare la carne, tendono a peggiorare lo stato di salute dei pazienti con artrite reumatoide perché solitamente provocano disturbi a livello intestinale.

5. Seguire una dieta povera di grassi

Un’alimentazione povera di grassi che preveda il consumo di alimenti sani come cereali, frutta e verdura, contribuisce a curare l’ambiente intestinale per migliorare i sintomi comuni dell’artrite reumatoide.

Tra gli alimenti consigliati ci sono:

  • Grano saraceno
  • Quinoa
  • Amaranto
  • Riso integrale
  • Patate dolci
  • Lenticchie e legumi di qualsiasi tipo
  • Lattuga romana
  • Cavolo e broccoli
  • Spinaci

6. Accettare la malattia

Artrite

Pensare che tutto è perduto per il fatto di avere l’artrite reumatoide è un modo negativo di affrontare la cosa, specialmente quando non si fa altro che rimuginare sulle possibili conseguenze della malattie e su un peggioramento dei sintomi.

Affrontare il problema con un atteggiamento sbagliato comporta una serie di danni non solo emotivi, ma anche fisici: il dolore può intensificarsi e gli effetti dei farmaci diminuire.

L’accettazione della malattia è un atteggiamento che contribuisce a migliorare la qualità di vita anche se significa dover lottare contro la stessa.

7. Avere pazienza

I sintomi dell’artrite possono svilupparsi all’improvviso: un giorno i pazienti si sentono bene, come se niente fosse successo, e il giorno dopo accusano stanchezza e dolore.

Sentire dolore, stanchezza e limiti fisici può provocare malumore e frustrazione che possono essere tenuti sotto controllo solo con una grande dose di pazienza. Mantenere la calma e la pazienza implica un cambiamento positivo nella lotto contro questo problema di salute.

Guarda anche