Contrastare l'artrosi grazie a 5 alimenti speciali

Lo sapevate che una dieta ricca di fibre può contribuire a ridurre l'infiammazione e i dolori dell'artrosi? Anche se si tratta di una malattia cronica, possiamo intervenire sui sintomi.
Contrastare l'artrosi grazie a 5 alimenti speciali

Ultimo aggiornamento: 30 aprile, 2021

Le articolazioni, localizzate nella parte terminale delle ossa, hanno il compito di proteggere i condili e, dunque, svolgono un ruolo molto importante nel movimento del corpo.

Quando si usurano, però, sorgono disturbi di varia natura e uno dei più comuni è l’artrosi o osteoartrite.

Le articolazioni cartilaginee, come indica il nome, sono dotate di un segmento di cartilagine che previene l’attrito tra le ossa; tuttavia, con il passare del tempo vanno incontro ad una graduale degenerazione, spesso accompagnata da dolore e infiammazione..

A questo punto, la capacità di movimento si riduce in modo drastico e con esso, la libertà di svolgere un gran numero di attività (sportive o quotidiane).

L’artrosi è un argomento difficile da affrontare e lo è ancora di più soffrirne. Il solo fatto di immaginare un immenso dolore e le sue conseguenze invalidanti, spaventano chiunque. Fortunatamente, oggi si può prevenire.

Qualche dato in più sull’artrosi

 

Il dolore tipico dell’artrosi è dovuto ad un processo infiammatorio, più che alla degenerazione del tessuto cartilagineo. Il gonfiore è la principale reazione all’usura cellulare.

Un fattore determinante in questa malattia è la percezione del dolore. Il nostro corpo è diverso da quello di tutti gli altri, così come lo è il grado di tolleranza a determinati stimoli dolorosi. In poche parole, la resistenza dipende dalla sensibilità individuale.

Benché si acuisca nelle ore serali, l’artrosi in genere non ostacola un buon sonno. Un aspetto curioso dell’osteoartrite è l’intermittenza del dolore e in alcuni casi la totale assenza.

Nonostante sia associata al dolore, ci sono periodi in cui l’osteoartrite non causa dolore (salvo in alcuni casi, in cui il disagio insorge senza motivo apparente).

Alimenti per contrastare l’artrosi

L’alimentazione è una delle abitudini più importanti ed è in grado di agire direttamente sul nostro stato di salute. Il funzionamento del cervello, del cuore, fino all’aspetto dei capelli e delle unghie: tutto risente della dieta.

L’osteoartrite, quindi, può migliorare o peggiorare a seconda delle nostre scelte alimentari. La relazione tra artrosi e cibo è tuttora oggetto di ricerche. Tuttavia, non possiamo dimenticare che si tratta di una malattia cronica.

Per quanto riguarda l’alimentazione, la comunità scientifica concorda nell’affermare che le fibre sono un elemento chiave nella prevenzione e nella cura di questa malattia. 

Senza dimenticare che stiamo parlando di una patologia cronica, l’idea è quella di prevenire e contrastare l’artrosi privilegiando il consumo di alcuni alimenti.

1. Cereali integrali

Varieta di cereali integrali.

All’interno della nostra dieta i cereali integrali occupano, a ragione, un posto molto importante, essendo una fonte perfetta di fibre.

I fiocchi di avena o di mais, il germe e la crusca di grano sono alcuni degli ingredienti che dovrebbero essere inclusi regolarmente nella dieta, allo scopo di prevenire o contrastare i sintomi di artrosi.

Potete mangiarli in qualunque momento della giornata, anche se la colazione è uno dei pasti più indicati per questi prodotti alimentari.

2. Lenticchie

 

Sono forse uno dei cibi più potenti e nutrienti. Le lenticchie non solo hanno un gusto squisito, sono anche una grande fonte di fibre: una tazza (2oo grammi) fornisce circa 15 grammi di fibre.

Oltre a questo, le lenticchie contengono sali minerali importanti come il calcio, il magnesio, il potassio e il ferro, elementi che aiutano a rafforzare le articolazioni e le cartilagini.

Non esitate ad arricchire la vostra dieta con due porzioni di lenticchie a settimana: soddisfano il palato e fanno bene al corpo.

Ricordate che oltre alle lenticchie, tutti i legumi e le verdure, soprattutto cavolfiore, pomodoro, broccoli, spinaci, cavoli, carote, contribuiscono a migliorare la situazione. Il loro contenuto di fitonutrienti antinfiammatori contribuiscono a gestire meglio la patologia, secondo uno studio di ricerca pubblicato su Phytomedicine.

3. Lamponi e frutti rossi

Lamponi e frutti di bosco.
Meglio consumare i frutti rossi al naturale, per ottenere tutte le loro proprietà.

Tutta la frutta contiene una notevole quantità di fibra, ma i lamponi in modo particolare: una tazza (un etto e mezzo) apporta circa 8 grammi di fibra.

Ottimi anche per contrastare l’artrosi grazie alla presenza del calcio e del potassio.

I ricercatori sospettano che delle sostanze note come antociani possiedano effetti antinfiammatori. Gli antociani si trovano nei frutti rossi e in quelli di bosco, come le more, le fragole e i mirtilli.

4. Le ciliegie

Le ciliegie contengono composti attivi che possono contribuire a dare sollievo dal dolore da artrosi. Le ciliegie, conosciute in botanica con il nome di Prunus cerasus o ciliegia acida, e le ciliegie dolci o Prunus avium.

Studi recenti fanno luce sulle proprietà antinfiammatorie della ciliegia dolce, che potrebbero essere utili per intervenire su malattie infiammatorie, come l’artrite. Si ipotizza che potrebbero essere 10 volte più forti dell’aspirina nella lotta all’infiammazione, senza rischi di effetti collaterali.

4. Piselli

Ciotola di piselli e fave.

 

I piselli, dalle note proprietà antiossidanti, non possono essere esclusi dall’elenco di cibi che aiutano a prevenire l’osteoporosi e l’artrosi.

Un apporto di circa 16 grammi di fibra per ogni tazza (110 g) lo conferma.

Tra i sali minerali presenti in questo legume emerge il ferro, un ottimo complemento alla fibra alimentare.

Possiamo affrontare meglio l’osteoartrite modificando la nostra alimentazione

In conclusione, quando parliamo di artrosi, dobbiamo considerare che si tratta di una malattia degenerativa e che al momento non esiste una cura definitiva. Si può, tuttavia, prevenire e alleviare in modi diversi e l’alimentazione è uno dei più efficaci.

Ricordate: mangiare in modo sano aiuta l’organismo a svolgere al meglio le sue funzioni e riduce il rischio di incorrere in diversi problemi di salute.

Potrebbe interessarti ...
L’artrosi
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
L’artrosi

L'artrosi non è considerata propriamente una malattia grave, ma può condizionare notevolmente la qualità della vita di un paziente.



  • Clinton CM, O’Brien S, Law J, Renier CM, Wendt MR. Whole-foods, plant-based diet alleviates the symptoms of osteoarthritis. Arthritis. 2015;2015:708152. doi:10.1155/2015/708152
  • Dai Z, Niu J, Zhang Y, Jacques P, Felson DT. Dietary intake of fibre and risk of knee osteoarthritis in two US prospective cohorts. Ann Rheum Dis. 2017 Aug;76(8):1411-1419.
  • Alamgeer, Hasan UH, Uttra AM, Qasim S, Ikram J, Saleem M, Niazi ZR. Phytochemicals targeting matrix metalloproteinases regulating tissue degradation in inflammation and rheumatoid arthritis. Phytomedicine. 2020