Alleviare i sintomi della gastrite: rimedi naturali

Sebbene questi suggerimenti possano aiutarci ad alleviare i sintomi della gastrite, per tenere sotto controllo questa malattia è essenziale consultare uno specialista.
Alleviare i sintomi della gastrite: rimedi naturali

Ultimo aggiornamento: 21 maggio, 2021

La gastrite è un disturbo che consiste nell’infiammazione della mucosa gastrica, condizione che produce una forte sensazione di bruciore addominale, accompagnato da acidità e gas. Vediamo a seguire alcuni rimedi naturali per alleviare i sintomi della gastrite.

Può essere causata da molti fattori; tuttavia, secondo un articolo pubblicato in National Center for Biotechnology Information, nella maggior parte dei casi è causata dalla crescita eccessiva del batterio Helicobacter pylori, lo stesso che provoca la formazione di ulcere.

I sintomi possono comparire all’improvviso oppure svilupparsi gradualmente. Sebbene tendano a essere lievi e transitori, c’è il rischio di complicazioni come il sanguinamento dello stomaco.

Per tutte queste ragioni, prima di provare qualunque soluzione naturale, è fondamentale rivolgersi al medico e seguire le sue raccomandazioni. Il medico, oltre a formulare una diagnosi più precisa, ci aiuterà a scegliere il trattamento migliore in base al caso specifico e a decidere se può essere utile provare dei rimedi naturali.

Questi ultimi sono piuttosto diffusi: in letteratura popolare, infatti, sono stati descritti come dei buoni alleati per affrontare i sintomi. Ciononostante, non rappresentano un trattamento di prima linea e devono essere utilizzati solamente come coadiuvanti. Scopriteli leggendo questo articolo.

Quali sono le cause della gastrite?

La gastrite è causata dall’irritazione della mucosa che protegge lo stomaco dai succhi gastrici. L’indebolimento di questa barriera è dovuta all’eccesso di acidi e produce un deterioramento che genera infiammazioni e lesioni.

La maggior parte dei casi si verifica dopo un’infezione; tuttavia, la gastrite può essere innescata anche da disturbi autoimmuni,  reflusso di bile nello stomaco e altre malattie dell’apparato digerente.

Fattori di rischio

  • Esposizione allo stress
  • Morbo di Crohn
  • Lesioni nel sistema digestivo
  • Infezioni dal batterio H. pylori
  • Malattie parassitarie e virali
  • Eccessivo consumo di alcol e sigarette
  • Assunzione prolungata di farmaci analgesici

Il consumo di cibi irritanti non è tra le cause della gastrite, ma un fattore che aumenta la gravità dei sintomi.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Le bevande più aggressive per lo stomaco

Come sapere se si ha la gastrite?

Molti casi di gastrite sono asintomatici. Il soggetto può avere un mal di stomaco che è facilmente confuso con una comune indigestione. Secondo il livello di gravità, può anche causare:

  • Reflusso acido
  • Nausea e vomito
  • Inappetenza
  • Mal di stomaco e meteorismo
  • Bruciore nella parte superiore dello stomaco

Se i sintomi sono ricorrenti, è importante consultare il medico. Dopo un esame fisico, quest’ultimo può consigliare il ricorso a test di laboratorio per confermare la diagnosi.

Rimedi naturali per alleviare i sintomi della gastrite 

Molti farmaci possono aiutare a alleviare i sintomi della gastrite. Nonostante ciò, è essenziale che i pazienti cambino il loro stile di vita per prevenire eventuali complicazioni.

Sebbene i rimedi calmino temporaneamente il malessere, sono le abitudini seguite a determinarne la ricomparsa, la cura o un aggravamento.

Ricorrere ad alcuni rimedi naturali è un’opzione eccellente per combattere la malattia senza dover assumere medicine in eccesso.Vi presentiamo una lista dei migliori rimedi naturali con cui alleviare i sintomi della gastrite.

Consumare gelatina fredda

Gelatina.

La gelatina è un alimento pieno di sostanze nutritive essenziali per la salute del corpo. I suoi amminoacidi, vitamine e minerali aiutano a riparare la mucosa gastrica tenendo sotto controllo l’infiammazione.

  • Mangiate una porzione di gelatina fredda quando sentite bruciore o qualsiasi sintomo della gastrite.

Mangiare una banana

Grazie al suo apporto di fibre e antiossidanti, la banana è uno dei rimedi tradizionali per alleviare le difficoltà digestive che si verificano a causa della gastrite.

È un alimento morbido che aiuta a regolare il pH gastrico, diminuendo l’eccesso di acidità prodotto da ulcere e irritazioni.

  • Mangiate una banana al giorno o aggiungetela ai frullati e alla colazione.

Vi consigliamo di leggere anche: Benefici delle banane che forse non conoscete

Bere acqua di riso
Acqua di riso.

Le fibre concentrate nell’acqua di riso sono utili per supportare il processo di digestione. I suoi nutrienti agiscono come antidolorifici naturali per lo stomaco, aiutando a rigenerare i tessuti irritati dagli acidi.

  • Cuocere il riso in acqua, senza aggiungere condimenti, e bere l’acqua di cottura 2 o 3 volte al giorno.

Limitare il consumo di sostanze irritanti

Ci sono molti cibi irritanti che possono rendere più seri i sintomi della gastrite, specialmente se consumati durante una crisi di questo disturbo.. 

  • È essenziale limitare l’assunzione di latticini, cibi fritti e cibi piccanti, almeno finché non si avverte un certo sollievo.

Aumentare il consumo di acqua

I pazienti affetti da questo problema di stomaco devono consumare sufficienti quantità di acqua, allo scopo di garantire un buon processo digestivo. Il basso apporto di liquidi facilita le alterazioni del pH, permettendo ai succhi acidi di provocare danni.

Tenete a mente questi consigli e utilizzateli come alleati nel trattamento della gastrite. Consultate il medico periodicamente per valutare lo stato della malattia.

Potrebbe interessarti ...
Gastrite? Ecco i migliori rimedi naturali
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Gastrite? Ecco i migliori rimedi naturali

La gastrite è un problema molto comune ed è anche il risultato dell'attuale stile alimentare. Scoprite alcuni tra i rimedi naturali più efficaci.



  • Feldman M, et al. (1996). Effects of aging and gastritis on gastric acid and pepsin secretion in humans: A prospective study. DOI:
    dx.doi.org/10.1053/gast.1996.v110.pm8612992
  • Lee M, et al. (1997) The aging stomach: Implications for NSAID gastropathy. DOI:
    dx.doi.org/10.1136/gut.41.4.425
  • Kuipers EJ, Blaser MJ. Acid peptic disease. In: Goldman L, Schafer AI, eds. Goldman-Cecil Medicine. 25th ed. Philadelphia, PA: Elsevier Saunders; 2016:chap 139.
  • Su K, Wang C. Recent advances in the use of gelatin in biomedical research. Biotechnol Lett 2015;37:2139-45.