Antica ricetta della nonna contro le vene varicose

· 4 agosto 2016
Oggigiorno esiste un'ampia gamma di prodotti cosmetici e medicinali che contribuiscono a ridurre le dimensioni delle vene varicose. Il principio attivo dei vari ingredienti che li compongono offre un'azione antinfiammatoria e calmante. Tuttavia, molte delle alternative che si trovano sul mercato sono troppo costose e non sempre offrono i risultati sperati.

Le varici sono uno dei problemi cardiovascolari più comuni. Oltre ai numerosi prodotti presenti sul mercato per curarle, esistono anche altri rimedi più naturali e meno costosi, tra cui un antica ricetta della nonna contro le vene varicose. 

In passato, le donne ricorrevano quasi esclusivamente a queste soluzioni naturali per trovare sollievo al problema della vene varicose.

Questi rimedi erano usati come prodotti di bellezza dai nostri avi e oggi rappresentano un ottimo rimedio per trattare questa infezione senza dover spendere troppo.

In questo articolo vogliamo condividere con voi una ricetta della nonna contro le vene varicose molto interessante. Grazie a essa potrete migliorare la circolazione e alleviare quanto prima il problema. Volete sapere di che si tratta? Continuate a leggere!

Antica ricetta della nonna contro le vene varicose

Questo trattamento naturale contro le varici unisce i benefici della carota con ingredienti dagli effetti medicinali come il gel di aloe vera e l’aceto di mele, le cui proprietà disinfiammano e migliorano il flusso sanguigno.

Questa ricetta della nonna contro le vene varicose è naturale ed efficace

La carota è un ortaggio ricco di sostanze antiossidanti che promuovono la circolazione per migliorare l’ossigenazione delle cellule. Il beta-carotene esercita un potere calmante, mentre le fibre e le vitamine migliorano l’elasticità della pelle.

Dall’altra parte, il gel d’aloe vera agisce come antinfiammatorio e vasodilatatore naturale grazie al suo alto contenuto di amminoacidi essenziali, acqua e vitamine.

Il suo alto apporto di vitamine C ed E dissolve i coaguli sanguigni, attiva la circolazione e ritarda l’invecchiamento cellulare.

Per potenziare gli effetti del rimedio, aggiungiamo anche l’aceto di mele, un tonico naturale che fa diminuire la dimensione delle vene colpite e al contempo promuove il flusso sanguigno.

Questo ingrediente è caratterizzato da un’azione analgesica e rilassante, che fornisce una sensazione di sollievo quando le vene varicose sono accompagnate da tensione e dolore.

Volete saperne di più? Leggete: 5 modi di migliorare il flusso sanguigno del cervello

Come preparare la ricetta della nonna contro le vene varicose in modo naturale

Per preparare la ricetta della nonna contro le vene varicose vi servono carota, aloe e aceto di mele

Il trattamento naturale che proponiamo serve per ridurre le vene varicose che vanno dal viola al blu.

Il suo uso regolare diminuisce la dimensione delle stesse e ne combatte quell’antiestetico aspetto sporgente che rende più brutte le gambe.

Leggete anche: Esercizi per stimolare la circolazione delle gambe

Ingredienti

  • 2 carote grandi
  • 2 foglie di aloe vera
  • 5 cucchiai di aceto di mele (50 ml)

Preparazione

  • Assicuratevi di scegliere carote di buona qualità affinché abbiano attive tutte le loro proprietà. Una volta in possesso delle carote adatte, eliminate la buccia e tagliatele a pezzetti per facilitare la preparazione del purè.
  • Questo può essere preparato direttamente nel frullatore, ma è anche possibile cuocere le carote rendendole morbide e con una consistenza più adeguata.
  • Successivamente aprite le foglie di aloe vera con l’aiuto di un coltello ed estraete il gel trasparente e viscoso contenuto al loro interno.
  • Mettete il tutto nel frullatore, incluso l’aceto di mele.
  • Frullate per qualche istante fino ad ottenere una crema omogenea.

Modo di applicazione

  • Prima di procedere ad applicare il prodotto, realizzate un’esfoliazione per togliere le cellule morte e migliorare la capacità di assorbimento della pelle.
  • Poi strofinate la crema naturale sulle aree colpite e realizzate delicati massaggi ascendenti.
  • Lasciate che il prodotto si assorba bene per 30 o 40 minuti e sciacquate con acqua fredda.
  • Ripetete questa applicazione tutti i giorni per ottenere risultati in poco tempo.
  • Se non potete farlo tutti i giorni, cercate di ripetere il procedimento almeno 3 volte a settimana.
  • Per ottenere migliori effetti, potete anche applicare l’aceto di mele sulle varici due volte al giorno.

Le varici continuano ad infastidirvi? Questa ricetta della nonna contro le vene varicose e i consigli che vi abbiamo offerto vi aiuteranno ad alleviare il problema in poco tempo.

Integratene l’uso con l’assunzione giornaliera di acqua, cibi ricchi di vitamine E, acidi grassi essenziali e minerali.

Ricordate che, se non fate nulla per migliorare la situazione delle vene varicose, il loro stato può peggiorare e possono divenire un problema molto più serio. Se non riuscite a migliorare questa condizione e se le varici vi provocano dolore, consultate un medico per trovare altre soluzioni.

Guarda anche