Biscotti con farina di ceci e gocce di cioccolato: due ricette

Due ricette per preparare in casa i biscotti al cioccolato e farina di ceci, in modo semplice e con pochi zuccheri.
Biscotti con farina di ceci e gocce di cioccolato: due ricette

Ultimo aggiornamento: 27 novembre, 2021

I biscotti al cioccolato sono una delle merende più amate. Esistono diversi modi per prepararli, anche se non tutti sono salutari. In questo articolo vi proponiamo di sperimentare i biscotti con farina di ceci e cioccolato, preparati in due modi diversi.

In questo modo il risultato finale sarà migliorato a livello nutrizionale. Anche così, ricordate che stiamo parlando di una preparazione da inserire occasionalmente nella dieta.

Nonostante la campagna contro lo zucchero degli ultimi anni, bisogna tener conto che è possibile consumarlo di tanto in tanto senza grosse conseguenze. L’ideale sarebbe anche praticare esercizio fisico quotidiano e privilegiare il consumo di carboidrati complessi.

1. Biscotti con farina di ceci e cioccolato fondente

Iniziamo con una delle ricette più basilari dei biscotti con farina di ceci e cioccolato. In questo caso parliamo di una preparazione a basso contenuto di zuccheri e con un’elevato contenuto di cacao. Il cacao ha dimostrato di avere proprietà positive per la salute. Ad esempio, è in grado di ridurre i valori della pressione arteriosa.

Cacao e cioccolato.
Per le vostre ricette preferite sempre il cacao biologico, naturale ed equosolidale.

Ingredienti

  • 1/4 tazza di farina di ceci.
  • 60 grammi di cioccolato fondente con il 70% di cacao.
  • 1/3 tazza di cacao in polvere senza zuccheri aggiunti.
  • 1/3 tazza di olio.
  • 1 uovo.
  • Un pizzico di sale.
  • 1/2 cucchiaio di lievito per dolci.

Con queste quantità riuscirete a realizzare circa 12 biscotti di media grandezza. Se  volete farne di più, aumentate le quantità, rispettando le proporzioni indicate.

Sentite liberi, inoltre, di variare la concentrazione di cacao del cioccolato utilizzato. Naturalmente i biscotti saranno tanto più sani quanto più alta sarà la percentuale di cacao.

Preparazione

Iniziate preriscaldando il forno a 180 gradi. Versate tutti gli ingredienti secchi in una ciotola e mescolate bene. Quindi aggiungete l’uovo, l’olio e il miele. Mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo.

La consistenza vi sembrerà eccessivamente liquida per i primi istanti. Tuttavia, man mano che l’impasto procede, la farina di ceci assorbe l’acqua, raggiungendo così una consistenza ottimale.

Da qui non resta che oliare una teglia con olio extra vergine di oliva e formare con le mani dei piccoli biscotti, adagiandoli sopra. È sempre consigliabile dare loro una forma arrotondata. Lasciateli cuocere per 12 – 15 minuti, e fateli raffreddare prima di consumarli.

2. Biscotti al cioccolato e farina di ceci per chi soffre di intolleranze alimentari

Ogni giorno sempre più persone soffrono di intolleranze alimentari. In questo caso sarà necessario adattare i preparati, evitando ingredienti che possono generare reazione o disagio. I seguenti biscotti con farina di ceci e cioccolato sono particolarmente facili da digerire.

Grazie al loro contenuto in farina di ceci, contengono anche una piccola quantità di fibre, composto che aiuta a prevenire la stitichezza.

Ingredienti

  • 115 grammi di farina di ceci.
  • 1/4 cucchiaino di sale.
  • 1 o 2 cucchiai d’acqua.
  • 3 cucchiai di sciroppo d’acero.
  • 3 cucchiai di zucchero di canna.
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci.
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia.
  • 2 cucchiai di gocce di cioccolato.
  • 3 cucchiai di olio di cocco sciolto.
Farina di ceci.
La farina di ceci aggiunge fibre alle preparazioni, che possono essere utili per chi soffre di stitichezza.

Preparazione

Preriscaldate il forno a 175 gradi. Mescolate in una ciotola gli ingredienti secchi: farina, lievito, sale e zucchero.

È importante che siano ben omogenei. Aggiungete ora l’olio, l’estratto di vaniglia e lo sciroppo. Mescolate bene con l’aiuto di un cucchiaio di legno.

Infine versate le gocce di cioccolato e continuate a mescolare. Se l’impasto è troppo secco, potete aggiungere un cucchiaino o due di acqua. Una volta che la consistenza sia ottimale, formate delle palline e adagiatele su una teglia foderata con carta da forno. Cuociono in circa 12 minuti. Una volta tolte dal forno, aspettate che si raffreddino.

Temete presente che questa ricetta ha più zuccheri semplici della precedente. Questo ingrediente può essere sostituito dal dolcificante liquido, anche se esiste qualche controversia riguardo questi tipi di prodotti. Secondo alcuni studi i dolcificanti artificiali potrebbero avere un impatto negativo sul microbiota intestinale.

Preparate i biscotti al cioccolato con la farina di ceci

Preparare i biscotti con gocce di cioccolato e farina di ceci è semplicissimo. Non sono necessari molti ingredienti e sarà possibile ottenere un risultato finale con un contenuto moderato di zuccheri semplici, utile per proteggere la salute metabolica.

Questo però non significa poter mangiare grandi quantità di biscotti. Pur utilizzando ingredienti sani, parliamo di una preparazione destinata al consumo occasionale.

Potrebbe interessarti ...
Biscotti all’avena e uvetta senza zucchero
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Biscotti all’avena e uvetta senza zucchero

Questi biscotti all'avena e uvetta contengono meno calorie dei biscotti normali, sono più nutrienti e non hanno un granello di zucchero. Ecco la ri...



  • Ried, K., Fakler, P., & Stocks, N. P. (2017). Effect of cocoa on blood pressure. The Cochrane database of systematic reviews4(4), CD008893. https://doi.org/10.1002/14651858.CD008893.pub3
  • Gill, S. K., Rossi, M., Bajka, B., & Whelan, K. (2021). Dietary fibre in gastrointestinal health and disease. Nature reviews. Gastroenterology & hepatology18(2), 101–116. https://doi.org/10.1038/s41575-020-00375-4
  • Emamat, H., Ghalandari, H., Tangestani, H., Abdollahi, A., & Hekmatdoost, A. (2020). Artificial sweeteners are related to non-alcoholic fatty liver disease: Microbiota dysbiosis as a novel potential mechanism. EXCLI journal19, 620–626. https://doi.org/10.17179/excli2020-1226