Camminare ogni giorno per dimagrire: un’ottima idea!

21 Agosto 2020
Camminare è un modo piacevole e adatto a tutti per dimagrire. Ecco alcuni consigli per rendere le vostre passeggiate davvero efficaci.

L’attività sportiva è qualcosa che tutti vorrebbero fare, ma che pochi riescono a mantenere. Cambiare abitudini dall’oggi al domani è complicato, ma camminare per dimagrire è un modo piacevole per tenersi in forma.

È inutile essere rigorosi nelle prime settimane per poi ritornare a una vita sedentaria, stile di vita che, come sappiamo, è legato a un maggiore rischio di malattie cardiovascolari. Ecco le chiavi per perdere peso semplicemente camminando ogni giorno.

L’importanza di perdere peso

Per cominciare dobbiamo dire che perdere peso non è così difficile come sembra. Non occorre neanche investire in un abbonamento in palestra o in trattamenti dimagranti. Sapete di cosa c’è bisogno? Di camminare.

Camminare non contribuisce solo a migliorare il nostro apparato scheletrico e a perdere peso, migliora anche la capacità polmonare e il sistema cardiocircolatorio.

Se siete stanchi del grasso in eccesso e avete fatto di tutto, ma non riuscite a dimagrire nella zona addominale, è arrivato il tempo di agire.

Camminare è un esercizio aerobico. Questo significa che mentre camminiamo lavora la maggior parte dei nostri muscoli. Per questo motivo si brucia una grande quantità di calorie, il corpo si ossigena e il cuore si mantiene in salute.

Camminare ogni giorno per dimagrire

Chi può farlo?

Numerose ricerche dimostrano che chiunque può e deve fare attività fisica. Sia chi è abituato a fare esercizio, sia chi non ha mai praticato nessuna attività sportiva.

È sempre consigliabile, tuttavia, verificare con il medico il proprio stato di salute prima di cominciare. In questo modo sarete certi di non avere alcun disturbo di tipo respiratorio, cardiaco o fisico.

Leggete anche: Come tenersi in forma nel fine settimana

Camminare ogni giorno per dimagrire: con che frequenza?

Per prima cosa è importante rispettare le proprie condizioni fisiche. Se è passato del tempo dall’ultima volta che avete fatto esercizio, evitate le camminate impegnative. Cominciate con una breve camminata (di 10-15 minuti) a velocità moderata.

  • Potete cominciare due volte alla settimana per aumentare in modo graduale.
  • La chiave è non smettere.
  • Se camminate almeno 30 minuti al giorno e curate la vostra alimentazione, i risultati non tarderanno ad arrivare.

Procuratevi un contapassi o podometro

Mano regge un contapassi.

Il podometro è ideato per contare il numero di passi durante la camminata, ma anche la velocità, la distanza e il ritmo. Questo serve come incentivo e per porsi un obiettivo, vale a dire per aumentare il numero di passi e la velocità in modo graduale.

Potete persino portarlo al lavoro o mentre fate i lavori in casa. Alla fine della giornata saprete quanti passi avrete fatto e le calorie bruciate. Saprete, quindi, di quanto aumentare secondo il vostro obiettivo.

Leggete anche: Ballare aiuta a modellare gambe, glutei e vita

Vantaggi del camminare ogni giorno

  • Aiuta a prevenire l’obesità.
  • Rinforza le ossa: previene le fratture e l’osteoporosi.
  • Migliora la circolazione e rafforza il cuore.
  • Previene lo stress, l’ansia e la depressione causate da un eccesso di endorfine.

Camminare ogni giorno per dimagrire: consigli

Ragazza fa stretching nel bosco.

  • Una volta scartati problemi di salute, fissate una meta, senza ansia.
  • Non smettete mai di camminare. Se non potete per l’intera settimana, fissate comunque un orario con mete più piccole.
  • Usate abiti e scarpe comode.
  • Non dimenticate il riscaldamento prima della camminata, almeno 5 minuti. Al termine fate un po’ di stretching.
  • Curate l’alimentazione, riducete i grassi e mettete in pratica le abitudini del mangiar sano.
  • Mantenete una buona postura: schiena dritta, addome contratto e spalle rilassate. Una cattiva postura potrebbe causare problemi di schiena.
  • Controllate la respirazione. Inspirate ed espirate secondo il vostro ritmo. Potete applicare tecniche respiratorie che vi aiuteranno anche ad alleviare lo stress.

Riassumendo..

Una semplice passeggiata può contribuire in modo significativo a farvi perdere peso. È, inoltre, un modo ideale per evitare la vita sedentaria, essendo un’attività a bassa intensità e poco faticosa. Soprattutto, può essere praticata da chiunque e a qualunque età.

La cosa più importante è essere costanti e adattarla gradualmente alle proprie condizioni fisiche. Allo stesso modo, sarà bene affiancare la camminata a una buona dieta e farla precedere da una visita medica. In alcune situazioni, il medico potrebbe suggerire di non camminare o di farlo in modo molto leggero.

Infine, non ignorate i messaggi che invia il vostro corpo. In caso di vertigini, pressione alta o affaticamento eccessivo, fermatevi o rallentate.