Dolore sotto il seno: possibili cause

Il dolore sotto il seno può avere diverse cause. A volte si tratta semplicemente dell'effetto degli squilibri ormonali o di problemi muscolari. Solo in poche occasioni è un segnale di un grave problema.
Dolore sotto il seno: possibili cause

Ultimo aggiornamento: 13 aprile, 2021

Il dolore sotto il seno, è un sintomo comune che può avere diverse cause. A volte normali processi fisiologici possono causare questo fastidio. Altre volte, la causa è una condizione di salute da non sottovalutare.

Il dolore sotto il seno può presentarsi in diverse forme. In alcuni casi si avverte bruciore oppure può essere diffuso e leggero. Può apparire anche come un dolore molto localizzato e intenso. In quest’ultimo caso, è importante consultare un medico nel minor tempo possibile, in quanto può essere il segnale di un grave problema.

Va detto che il dolore sotto al petto è più frequente nelle donne giovani e in quelle che già hanno superato la menopausa. Circa il 70% delle donne dice di aver accusato un dolore simile diverse volte nella vita, ma solo un 15% ha avuto bisogno di un trattamento medico. Le cause principali di questo fastidio sono quelle che vi elencheremo in questo articolo.

Principali cause del dolore sotto il seno

Mestruazioni, squilibri ormonali e gravidanza

Sono molte le donne che accusano diversi fastidi prima delle mestruazioni, anche sotto il seno. L’ipersensibilità nei seni è causata da un aumento degli estrogeni e progesteroni, ed è perfettamente normale. In genere il dolore sparisce dopo l’ovulazione.

Anche gli squilibri ormonali tipici della menopausa possono provocare disturbi simili. Il dolore sotto il seno, o al seno stesso, può essere accusato in premenopausa, in menopausa e post-menopausa.

È molto frequente che le donne in gravidanza, specialmente se del primo figlio, avvertano dolore sotto il seno. Questo si deve alla crescita delle mammelle, alla posizione del feto e ai cambiamenti del corpo per far spazio. Infine, può essere causato da acidità di stomaco, reflusso o problemi di vescica o fegato.

Donna con dolore sotto il seno.
I cambiamenti ormonali, a qualsiasi età, possono generare dolore al petto della donna.

La costocondrite causa dolore sotto il seno

La costocondrite, anche conosciuta come sindrome di Tietze, è un’infiammazione delle cartilagini che collegano lo sterno alle costole. A volte è accompagnata da artrite nella parte superiore della schiena o nel collo, e questo generalmente genera una specie di intorpidimento nel petto.

È frequente provare anche dolore sotto il seno che dà la sensazione che si tratti di una mastalgia -propriamente dolore ai seni- pur non essendo così. Questa malattia è più frequente nelle donne che hanno più di 40 anni.

Seno abbondante

Maggiori sono le dimensioni del seno, maggiori sono le probabilità che si presenti il dolore. I seni molto grandi provocano questo fastidio e non è raro che causino dolore al collo, alla schiena e alle spalle.

In alcuni casi questo comporta limiti nella realizzazione di talune attività fisiche. A volte appaiano anche striature o irritazioni della pelle nella zona. La dimensione eccessiva dei seni si può correggere solo tramite chirurgia.

Reggiseno inadatto

Ragazza con reggiseno bianco.
Un sostegno inadeguato per il seno della donna può causare dolore.

Uno sostegno inadeguato per il seno può causarle dolore. Uno dei grandi errori è scegliere un reggiseno della misura sbagliata. Questo non deve comprimere i seni né deve essere troppo grande facendo muovere molto i seni.

A volte i ferretti metallici alla base possono causare fastidi ad alcune donne. Un reggiseno inadeguato non causa solo dolore sotto il seno, ma anche alla schiena o alle spalle. Si consiglia di usare biancheria intima di qualità, sebbene più costosa.

Altre cause del dolore sotto il seno

Molte volte il dolore sotto il seno si deve a problemi a carico del torace o alle costole. Vale per le donne di tutte le età. A volte si tratta di una neurite intercostale, ovvero un’irritazione o infiammazione della rete di nervi presente tra le costole.

Allo stesso modo, può essere dovuto ad alcuni problemi muscolari a seguito di un movimento brusco o improvviso. Si tratta del cosiddetto strappo muscolare.

È anche possibile che il dolore abbia origine in altri organi e si rifletti nella parete del torace. Per esempio, le malattie della vescica e l’epatite producono questo sintomo, così come le infezioni nei polmoni o i problemi al cuore.

Spesso vanno scartati processi che riguardano il seno stesso, come cisti o tumori. Da ciò dipende l’importanza di consultare il medico per sottoporsi alle dovute analisi e ottenere una diagnosi.

Potrebbe interessarti ...
Non usare il reggiseno: sorprendenti benefici
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Non usare il reggiseno: sorprendenti benefici

Anche se per alcune donne si tratta di un capo d'abbigliamento indispensabile, non usare il reggiseno offre numerosi benefici per la salute.



  • Torres, L. F. P., Pavón-Jiménez, R., Sánchez, M. R., Valderrama, J. C., & Pardo, J. A. M. (2002). Unidad de dolor torácico: seguimiento a un año. Revista Española de Cardiología, 55(10), 1021-1027.
  • Rokicki, W., Rokicki, M., & Rydel, M. (2018). What do we know about Tietze’s syndrome?. Kardiochirurgia i torakochirurgia polska = Polish journal of cardio-thoracic surgery, 15(3), 180–182. https://doi.org/10.5114/kitp.2018.78443