Cioccolato al bambino: fa bene alla salute?

Sapevate che non tutti i tipi di cioccolato in commercio sono uguali? In questo articolo spieghiamo quali sono sicuri per il bambino e quali evitare per non mettere in pericolo la sua salute.
Cioccolato al bambino: fa bene alla salute?

Ultimo aggiornamento: 16 agosto, 2021

Il cioccolato è uno degli alimenti preferiti dai bambini. Molti esperti in nutrizione, però, avvertono che non tutti i tipi presenti in commercio sono salutari. Alcuni, di fatto, contengono grandi quantità di zuccheri aggiunti. Alla luce di ciò, spieghiamo se è sicuro dare il cioccolato al bambino. 

Prima di iniziare, però, bisogna sottolineare la necessità di seguire una dieta varia ed equilibrata. È bene fare in modo che lo spettro di cibi consumati sia molto ampio, in modo da ridurre il più possibile il rischio di deficit nutrizionale.

In questo senso, ci sono molti prodotti che possono entrare a fare parte di un modello dietetico sano; non tutti, però, nella stessa quantità.

Ingredienti comunemente presenti nel cioccolato

Per verificare se è sicuro o meno dare il cioccolato al bambino, bisogna prima di tutto controllare gli ingredienti principali.

Cacao

Il cacao è un alimento di origine vegetale dal sapore amaro, caratterizzato dalla sua concentrazione di fitonutrienti dalle proprietà antiossidanti.

Secondo uno studio pubblicato su The Cochrane Database of Systematic Reviews, i flavonoidi che contiene contribuiscono a modulare i livelli della pressione arteriosa.

Si tratta, quindi, si un prodotto di qualità elevata, che offre diversi benefici per la salute. Pertanto, la sua presenza nel cioccolato è positiva.

Bambini e cioccolato: cacao.
Il cacao contiene flavonoidi che offrono dei benefici per la salute. Il loro effetto sui valori della pressione arteriosa è stato oggetto di studio.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Antiossidanti: che cosa sono e quali funzioni hanno?

Latte intero

Il latte, che sia liquido o in polvere, è una fonte di micronutrienti di qualità, come il calcio. È stato dimostrato che questo minerale è in grado di migliorare la salute delle ossa, riducendo il rischio a medio termine di subire fratture. Così indica una ricerca pubblicata sulla rivista Nutrients.

È importante assicurare che i livelli di vitamina D nell’organismo siano adeguati per ottimizzare l’assorbimento del minerale. In caso contrario, potrebbe manifestarsi un deficit.

Inoltre, il latte rappresenta una fonte di proteine e di grassi di qualità. Per questa ragione, si tratta di un alimento classificato come “salutare”.

Zucchero

Il problema principale riguardante il cioccolato riguarda lo zucchero. Questo ingrediente viene aggiunto in grandi quantità nelle produzioni industriali di questo alimento, abbassandone la qualità.

Un alto consumo di zuccheri aggiunti, infatti, è associato a un rischio maggiore di sviluppare patologie come l’obesità e il diabete nei bambini, secondo uno studio pubblicato sul Journal of Pediatric Gastroenterology and Nutrition.

Benefici del cioccolato per la salute del bambino

Dare il cioccolato al bambino è sicuro e offre diversi benefici, purché sia di buona qualità. Ciò significa che l’alimento deve contenere almeno il 75% di cacao, riducendo così la percentuale di zuccheri aggiunti. In questo caso, i benefici che derivano dal suo consumo sono i seguenti.

Regola la pressione arteriosa

I flavonoidi contenuti nel cacao contribuiscono a tenere sotto controllo la pressione del sangue, il che si traduce in un migliore funzionamento del sistema cardiovascolare. A lungo termine, ciò comporta un rischio inferiore di sviluppare patologie complesse.

Vi consigliamo di leggere anche: Pudding al cacao e mirtilli: un dessert sano

Ritardo dell’invecchiamento

È stata avanzata l’ipotesi secondo la quale uno dei segreti per ritardare la comparsa dell’invecchiamento prematuro consista nell’incrementare l’apporto di antiossidanti per mezzo della dieta. Il cioccolato contenete un’alta percentuale di cacao è un alimento perfetto per raggiungere questo obiettivo.

Offre energie

Non dobbiamo dimenticare che il cioccolato fornisce una grande quantità di energie. Si tratta di un aspetto positivo per i bambini, che svolgono un alto tasso di attività fisica. Nel caso delle persone sedentarie, però, è necessario moderarne il consumo.

Cioccolato al bambino: principali controindicazioni

I rischi derivanti dal consumo di cioccolato da parte dei bambini sono connessi alla qualità del prodotto scelto. Se si sceglie una varietà commerciale contenente poco cacao e grandi quantità di zucchero, possono manifestarsi i seguenti effetti negativi:

  • Aumento del rischio di obesità: il consumo regolare di fruttosio e di glucosio è associato a una maggiore incidenza dell’obesità infantile. Ne deriva un serio problema di salute che ha diverse conseguenze e condiziona lo sviluppo di altre patologie.
  • Incremento dell’incidenza del diabete: la comparsa del diabete è strettamente associata al caso precedente. Il principale fattore di rischio è rappresentato dall’elevato consumo di zuccheri semplici nel contesto di una vita sedentaria.
Bambino che si misura il livello di glicemia.
L’elevato consumo di zuccheri da parte dei bambini potrebbe condizionare la futura comparsa del diabete.

Dare il cioccolato al bambino, ma quale?

La scelta corretta del tipo di cioccolato da consumare è fondamentale per seguire una dieta adeguata. Come regola generale, bisogna scegliere un tipo di cioccolato che contenga almeno il 75% di cacao, indipendentemente dal fatto che contenga o meno latte.

Si consiglia anche di evitare i tipi nei quali sono presenti edulcoranti artificiali. Questi additivi esercitano un effetto negativo sul microbiota intestinale. Nel caso dei bambini, è particolarmente importante assicurare la diversità batterica all’interno del loro organismo.

Dare cioccolato al bambino è sicuro

Mangiare cioccolato in età pediatrica è considerato sicuro, a patto che il prodotto scelto sia di buona qualità. Questo, di fatto, è il fattore da prendere in considerazione. Se si sceglie una varietà commerciale ad alto contenuto di zucchero, i risultati non saranno positivi.

Infine, è bene sottolineare la necessità di dare la priorità alla buona educazione nutrizionale durante le prime fasi della vita. È in questo periodo, infatti, che si formano le abitudini che serviranno da base per il futuro.

Potrebbe interessarti ...
Mangiare il cioccolato fondente per inaspettate ragioni
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Mangiare il cioccolato fondente per inaspettate ragioni

Chi di voi non ama mangiare il cioccolato fondente? Ebbene, oggi vi daremo molte ragioni per non smettere di farlo. È ricco di benefici.



  • Ried K, Fakler P, Stocks NP. Effect of cocoa on blood pressure. Cochrane Database Syst Rev. 2017 Apr 25;4(4):CD008893. doi: 10.1002/14651858.CD008893.pub3. PMID: 28439881; PMCID: PMC6478304.
  • Vannucci L, Fossi C, Quattrini S, Guasti L, Pampaloni B, Gronchi G, Giusti F, Romagnoli C, Cianferotti L, Marcucci G, Brandi ML. Calcium Intake in Bone Health: A Focus on Calcium-Rich Mineral Waters. Nutrients. 2018 Dec 5;10(12):1930. doi: 10.3390/nu10121930. PMID: 30563174; PMCID: PMC6316542.
  • Fidler Mis N, Braegger C, Bronsky J, Campoy C, Domellöf M, Embleton ND, Hojsak I, Hulst J, Indrio F, Lapillonne A, Mihatsch W, Molgaard C, Vora R, Fewtrell M; ESPGHAN Committee on Nutrition:. Sugar in Infants, Children and Adolescents: A Position Paper of the European Society for Paediatric Gastroenterology, Hepatology and Nutrition Committee on Nutrition. J Pediatr Gastroenterol Nutr. 2017 Dec;65(6):681-696. doi: 10.1097/MPG.0000000000001733. PMID: 28922262.
  • Galvan YP, Alperovich I, Zolotukhin P, Prazdnova E, Mazanko M, Belanova A, Chistyakov V. Fullerenes as Anti-Aging Antioxidants. Curr Aging Sci. 2017;10(1):56-67. doi: 10.2174/1874609809666160921120008. PMID: 27659261.