Alleviare i sintomi dell’artrosi

9 Febbraio 2019
L'artrosi può provocare dolore anche intenso e deformazione delle articolazioni. Saperla gestire autonomamente è quindi molto importante.

L’artrosi è una malattia degenerativa delle articolazioni. Si accompagna all’usura delle cartilagini e può causare moderata incapacità funzionale. Inoltre, provoca dolore anche intenso. Per questo, saper alleviare i sintomi dell’artrosi è fondamentale.

L’artrosi colpisce soprattutto le cartilagini articolari e le atrofizza. Le zone principalmente interessate sono mani, ginocchia, anche e colonna vertebrale.

Chi può soffrire di artrosi? Quali sono i sintomi?

Molti pensano che l’artrosi sia una malattia della vecchiaia. In realtà, chiunque può svilupparla. Esiste comunque una predisposizione genetica. Inoltre, l’incidenza di questa malattia aumenta con l’età e tra le donne.

Uno dei sintomi più temuti dell’artrosi è il dolore. Negli stadi iniziali della malattia si manifesta in seguito a movimenti bruschi o sforzi che compromettono le articolazioni. Di solito, questo dolore si allevia con il riposo. Quando la malattia progredisce, il dolore può presentarsi con maggiore intensità e frequenza.

Il paziente con artrosi può fare fatica a muoversi normalmente. Inoltre, le articolazioni interessate possono andare incontro a progressiva deformazione.

Come rallentare l’artrosi e alleviarne i sintomi?

Le persone che soffrono di artrosi devono rivolgersi al medico che confermi la diagnosi e prescriva un trattamento adeguato. Tuttavia, esistono alcune misure che possiamo attuare anche a casa per trattare e alleviare i sintomi dell’artrosi.

Si consiglia sempre di adottare questi metodi sotto la supervisione del medico.

Mantenere un peso corporeo equilibrato

peso forma contro artrosi

Tra le cause dell’artrosi troviamo l’obesità. Avere un peso eccessivo fa sì che la malattia progredisca più velocemente.

Se siete in sovrappeso e soffrite di artrosi, iniziate una dieta dimagrante. Non c’è bisogno di seguire una dieta rigida o di patire la fame. Un regime alimentare a calorie ridotte sarà sufficiente.

Leggete anche: Perdere peso con la dieta dell’ananas e dell’aloe

Terapia del caldo e freddo

In genere, il calore è più efficace del freddo per alleviare i sintomi dell’artrosi. Potete utilizzare un impacco o un panno caldi per riscaldare la zona colpita. Allevierete il dolore e rilasserete la muscolatura.

Altre volte, è meglio ricorrere al freddo. Ad esempio, quando l’articolazione affetta da artrosi è infiammata. In questo caso fate impacchi freddi o immergete in acqua fredda l’area infiammata.

Farmaci per alleviare i sintomi

farmaci contro sintomi artrosi
 I farmaci vanno assunti sotto la supervisione di un medico. Solo uno specialista può infatti decidere quale sia il trattamento più adeguato.

Sul mercato troviamo molti preparati per alleviare i sintomi dell’artrosi:

  • analgesici
  • antinfiammatori
  • gel
  • creme
  • infiltrazioni locali.

Esistono inoltre farmaci creati apposta per rallentare la malattia. Nonostante le molte opzioni, evitate di medicarvi da soli e consultate sempre il medico.

Leggete anche: Farmaci analgesici: tipi e meccanismi di azione

Esercizi mirati

Chi soffre di artrosi considera l’attività fisica troppo dolorosa. Tuttavia, degli esercizi mirati possono dare ottimi risultati nel trattamento di questa patologia.

Il riposo è importante, ma restare fermi a lungo può rendervi dipendenti dagli altri. Per questo, è molto importante fare un po’ di attività fisica blanda. Provate ad esempio a camminare, andare in bicicletta o nuotare.

Un esperto vi suggerirà una routine di esercizi per proteggere le articolazioni.

Riposo

riposo per dolore artrosi
Quando il dolore dell’artrosi è intenso, è meglio sospendere ogni attività e riposarsi. Si consiglia di intervallare piccoli periodi di riposo alle proprie attività quotidiane.

Calzature

Se soffrite di artrosi lombare, alle anche o alle ginocchia, usate calzature dalla suola spessa. In questo modo, attutiterete la forza dell’impatto del piede con il suolo.

Evitate le scarpe con il tacco molto alto. Inoltre, cercate di usare scarpe con la suola un po’ più piatta. Potete anche fare ricorso ai plantari o alle talloniere in silicone. Ne esistono molti tipi in commercio.

Massaggi

 

Anche i massaggi possono essere molto utili. Massaggiate delicatamente la zona colpita ma non eccedete con la pressione esercitata. Potete usare un olio a base di piante antinfiammatorie, come ad esempio:

  • zenzero
  • rosmarino
  • eucalipto
  • arnica.
  • Kwoh, C. K. (2012). Epidemiology of osteoarthritis. In The Epidemiology of Aging. https://doi.org/10.1007/978-94-007-5061-6_29.
  • Roberto Negrín, V., & Fernando Olavarría, M. (2014). Artrosis y ejercicio físico. Revista Médica Clínica Las Condes. https://doi.org/10.1016/S0716-8640(14)70111-7.
  • Kerrigan, D. C., Todd, M. K., & Riley, P. O. (1998). Knee osteoarthritis and high-heeled shoes. Lancet. https://doi.org/10.1016/S0140-6736(97)11281-8.
  • Vincent, K. R., & Vincent, H. K. (2012). Resistance Exercise for Knee Osteoarthritis. PM and R. https://doi.org/10.1016/j.pmrj.2012.01.019.