Come preparare un frullato sostitutivo di un pasto

· 30 settembre 2014
Per poter sostituire un pasto, il frullato deve possedere tutti i nutrienti indispensabili. Queste bevande sono facili da digerire, ricche di fibre e ci aiutano a tenere sotto controllo il nostro peso.

Quando si segue una dieta equilibrata ci si sente in salute, pieni di vitalità e di buon umore. Per questo dobbiamo includere i nutrienti fondamentali in ogni pasto: frutta, verdura, cereali, legumi, ecc. Ma è possibile preparare un frullato sostitutivo di un pasto?

In questo articolo vi confermiamo che è possibile. E aggiungiamo anche che fa bene, di tanto in tanto, sostituire un pasto con un frullato.

Continuate a leggere, vi illustreremo alcune ricette per preparare più di un frullato sostitutivo di un pasto. Oltre a essere buoni e nutrienti, vi aiuteranno anche a raggiungere il vostro peso ideale.

Benefici dei frullati

In generale quando si parla di frullati si è soliti pensare a frullati dolci a base di latticini (yogurt, crema, gelato) che sono molto calorici e poco salutari.

Tuttavia, un frullato significa solo assumere una serie di alimenti triturati in un frullatore. Leggendo questo articolo rimarrete sorpresi da quanti ingredienti si possono utilizzare a tale scopo.

A seguire vi spieghiamo quali sono i benefici derivanti dal bere spesso questi frullati:

  • Sono facili da digerire e quindi particolarmente benefici per persone che mangiano troppo velocemente e senza masticare bene.
  • Aiutano a tenere sotto controllo il peso e gli attacchi di fame dato che saziano molto.
  • Prevengono e migliorano la stitichezza grazie al loro contenuto di fibre.
  • Sono anche un rimedio di bellezza grazie al loro contenuto di vitamine e sali minerali.
  • Permettono di evitare di saltare i pasti poiché possono essere portati con sé e bevuti quando si è fuori casa.
  • Non contengono lattosio né alcun tipo di glutine.
  • Li può bere tutta la famiglia.
  • Sono ideali prima di fare sforzi fisici o mentali.
  • Sono facili da preparare e possono essere bevuti in qualsiasi stagione dell’anno.

Vi può interessare anche: Come preparare in casa un delizioso gelato

I benefici di un frullato sostitutivo di un pasto sono molteplici.

Che cosa deve includere un pasto equilibrato?

Per essere sazi, non avere fame poco dopo aver mangiato e apportare all’organismo le quantità di nutrienti necessarie, a ogni pasto si dovrebbero assumere i seguenti alimenti:

  • Vegetali (frutta cruda e frutta essiccata, verdure)
  • Proteine, in questo caso di origine vegetale (frutta secca, cereali, avocado)
  • Fecola o cereali (bibite ai cereali, banana)
  • Grassi salubri (oli di prima spremitura a freddo, frutta secca, avocado)
L'avocado è uno degli elementi che si possono usare in un frullato sostitutivo di un pasto

Per questo motivo, ogni frullato che preparate deve contenere, in maggiore o minore misura, un ingrediente di ciascuna categoria che bisognerà adeguare al proprio profilo, età, peso, routine giornaliera, ora della giornata e così via.

Leggete anche: 9 motivi per mangiare avocado

Di seguito vi offriamo diverse combinazioni per preparare dei frullati.

Quali ingredienti usare?

Scegliete preferibilmente alimenti ecologici e di stagione per assicurarvi di ottenere i maggiori benefici. Ciò, inoltre, vi permetterà di cambiare i sapori e di scoprire quelli che più vi piacciono.

Avrete bisogno dei seguenti ingredienti:

  • Frutta: mela, pera, fragole, papaya, ananas, banana, avocado, ecc.
  • Verdure a foglia verde: spinaci, rucola, foglie di barbabietola, valerianella
  • Frutta secca: noci, nocciole, mandorle, pinoli
  • Frutta essiccata: ciliegie, uvetta, albicocche, datteri
  • Oli vegetali di prima spremitura a freddo: oliva, mandorle, sesamo, semi di girasole, semi di lino, germogli di grano
  • Bibite vegetali (avena, riso, crusca, mandorle), succo di frutta naturale o acqua
  • Dolcificante facoltativo: miele, sciroppo d’agave, zucchero di canna
  • Integratori alimentari: lievito di birra, polline, germogli di grano, spirulina, erba di grano

Vi potrebbe interessare anche: Rimedi a base di miele per migliorare la salute

Un buon frullato talvolta deve sostituire un pasto

Esempi di frullato sostitutivo di un pasto

Per facilitare la preparazione dei frullati vogliamo condividere con voi alcune ricette deliziose e complete a livello nutrizionale. Ecco alcuni tipi di frullato sostitutivo di un pasto:

  • Verde: avocado, spianaci teneri, banana matura, latte di riso.
  • Rosso: fragole, barbabietola cotta, uvetta, noci di macadamia, olio di semi di girasole e succo di mirtilli.
  • Arancione: papaya, foglie di barbabietola, pinoli, albicocche secche, olio di mandorle, bibita all’avena e germogli di grano.
  • Giallo: ananas, nocciole, datteri, olio di sesamo, succo di mela e polline.

Come bisogna bere i frullati?

Nonostante la consistenza liquida, i frullati contengono molti ingredienti, di cui alcuni crudi e ricchi di fibre.

Per questo conviene berli lentamente, assaporandoli e quasi masticandoli per facilitarne la digestione e assimilazione. Oltreché per fare in modo che sazino il più possibile.

La mattina potete permettervi ricette più dolci che contengono frutta matura e dolcificanti naturali poiché apportano energia e buon umore.

Per la sera, invece, vi consigliamo della frutta più neutra come la mela o la pera e un maggiore contenuto di vegetali che apportano benefici rilassanti che conciliano il risposo e che facilitano anche la perdita di peso.

Immagini per gentile concessione di: madlyinlovewithlife, j_silla, Foodmayhemcom e Emily Carlin

Guarda anche