7 consigli per “sconfiggere” il grasso dell’addome

· 2 ottobre 2016
Se volete eliminare il grasso dell’addome, dovete adottare una dieta sana e fare esercizi fisici localizzati per tonificare la zona e, allo stesso tempo, ridurre i centimetri del girovita

Il grasso dell’addome, oltre a non avere un aspetto piacevole, è pericoloso. È importante prendere in considerazione il fatto che, quando il girovita di una donna supera gli 89 centimetri, si tratta di un fattore di rischio.

È fondamentale ricordare anche che quei chili di troppo accumulati sul ventre possono essere la causa di diabete e di alcuni problemi cardiaci molto gravi.

Ora che lo sapete, come si fa a disfarsi di questo problema in poco tempo? Prima di tutto, bisogna essere realisti, perché il grasso dell’addome non scompare in due settimane.

Non possiamo nemmeno dimenticare che ognuno di noi ha un metabolismo preciso e, inoltre, bisogna essere consapevoli del fatto che c’è bisogno di molto impegno.

Perdere peso richiede costanza e volontà.

È dunque possibile sconfiggere il grasso addominale? Sicuramente sì! Nel nostro articolo di oggi vi consigliamo di mettervi subito al lavoro seguendo questi 7 semplici consigli.

1. Sì alla frutta tropicale per ridurre il grasso dell’addome

I frutti tropicali, come l’ananas o la papaya, contengono importanti enzimi digestivi. Oltre ad avere un effetto antinfiammatorio, ci aiutano a ridurre l’accumulo di liquidi e a digerire meglio gli alimenti.

Non possiamo dimenticare che una buona digestione è sinonimo di salute. Dunque, è utile sapere che questi frutti ci aiutano anche a prenderci cura dell’intestino, favorendone la pulizia e, così, anche la perdita di grasso.

Scoprite anche come mangiare la frutta per favorire la perdita di peso

Come assumere i frutti tropicali

  • Potete aggiungere un po’ d’ananas alle vostre insalate e abbinarla alle foglie di spinaci e alle noci.
  • La mattina, potete prepararvi una macedonia di papaya fresca e altri frutti.
  • Preparare succhi naturali all’ananas o alla papaya.

2. Frutta e verdura di colore viola

I frutti e gli ortaggi di colore viola sono fantastici per la nostra salute e per equilibrare il peso corporeo. Nonostante ciò, è importante sceglierli a seconda delle proprie necessità, sapendo se ci fanno bene o meno.

  • La frutta di colore viola contiene sostanze come la luteina, la zeaxantina, il resveratrolo, la vitamina C, le fibre, i flavonoidi, l’acido ellagico e la quercetina. I suoi nutrienti aiutano a ridurre i livelli di colesterolo cattivo o LDL.
  • Favoriscono il funzionamento del sistema immunitario.
  • Migliorano la nostra digestione e ci aiutano a depurare l’organismo.

Scoprite anche 6 efficaci esercizi per rafforzare le braccia ed eliminare il grasso

succo-uva-e-foglie-di-menta grasso dell'addome

Tra la frutta e la verdura di questo colore troviamo:

3. Sì agli acidi grassi monoinsaturi

Grassi monoinsaturi per bruciare il grasso addominale? Forse vi sembrerà un po’ contraddittorio, ma in effetti questi acidi grassi sono fondamentali per la nostra salute e per la nostra linea.

  • Esistono alcuni acidi grassi sani che ci permettono di “smuovere” i grassi, proprio per impedire che si accumulino.
  • I grassi monoinsaturi mettono in moto una serie di meccanismi in grado di agire sulla zona dell’addome per rompere le catene di grassi più resistenti.
  • Gli alimenti ricchi di Omega 9 sono molto importanti per il nostro organismo, perché il nostro corpo non è in grado di produrli. Si prendono cura del nostro cuore e aiutano a prevenire gli accidenti cerebrovascolari.
benefici-dei-semi-di-lino grasso dell'addome

Ecco quindi una lista di ingredienti che potete includere nella vostra dieta:

  • Le noci
  • I semi di lino
  • L’olio extra vergine di oliva
  • Il salmone
  • Lo sgombro
  • L’avocado

4. Aumentare l’assunzione di fibre solubili

Le fibre solubili sono le più utili se si vuole eliminare il grasso dell’addome. Tra le loro proprietà, troviamo quella di assorbire l’acqua, per poi trasformarla in un gel durante la digestione.

Ciò rallenta il processo digestivo, ci fa sentire più sazi ed elimina le tossine dall’intestino. Per questo motivo, vi consigliamo di aggiungere i seguenti alimenti alla vostra dieta:

  • L’avena, la crusca, la segale.
  • Le carote, i porri e gli asparagi.

5. Infuso di salvia

È possibile trovare gli infusi di salvia pronti all’uso in qualsiasi erboristeria. Nota anche come “la pianta delle donne”, per via dei suoi numerosi benefici per la salute femminile, la salvia contiene le seguenti proprietà:

  • Aiuta a donare sollievo dai sintomi delle mestruazioni o della menopausa.
  • L’infuso di salvia ci aiuta ad eliminare le tossine, a combattere la stitichezza e persino ad eliminare i gas che si accumulano nella zona dell’addome.
  • Per rendere quest’infuso utile a bruciare il grasso addominale, vi consigliamo di berlo tutte le mattine a stomaco vuoto.
infuso-di-salvia grasso dell'addome

6. Camminare 30 minuti ogni giorno

Camminare è un esercizio fondamentale che dobbiamo praticare tutti i giorni. Oltre a migliorare la nostra salute cardiaca, ci permette di mettere in moto il nostro metabolismo per bruciare i grassi più facilmente.

Leggete anche: Camminare: il miglior esercizio per il corpo e per la mente

7. Mezz’ora di esercizio mirato per l’addome

Sappiamo già che bisogna prendersi cura della propria dieta, bere molta acqua, eliminare i cibi ricchi di grassi saturi e le bevande contenenti zucchero.

Oltre a tutte queste abitudini di base, c’è un altro consiglio fondamentale: gli esercizi fisici mirati a tonificare questa zona. L’obbiettivo è quello di rafforzare i muscoli e, poco a poco, far sparire il grasso.

addominali-a-v

Ecco alcuni semplici esercizi che potete fare durante questa mezz’ora di allenamento:

  • Salire e scendere le scale.
  • Fare l’esercizio del plank e allenare la zona del girovita.
    • Sdraiatevi a pancia in giù su un materassino da yoga e appoggiatevi sugli avambracci e sulla punta dei piedi.
    • Dovete mettervi in una posizione per cui i fianchi sono sollevati, la schiena è dritta e il collo è rilassato.
    • Mantenete questa posizione per 15 o 20 secondi e poi riposatevi.
    • Fate una serie da 3 ripetizioni.
  • Flessione delle gambe. Questo esercizio richiede un po’ più di resistenza, ma è incredibilmente efficace:
    • Sedetevi sul bordo della sedia, con la schiena inclinata all’indietro e le gambe tese.
    • Dopodiché, iniziate a flettere le ginocchia, avvicinando le cosce all’addome.
    • Mantenete i muscoli contratti durante tutto l’esercizio e cercate di realizzare alcune serie da 8 o 9 ripetizioni.
    • Completate 3 serie.

Ricordatevi che anche ballare, fare yoga e praticare semplici esercizi di stretching appositi per la zona addominale sono ottimi allenamenti per bruciare più grasso.

Che ne dite di iniziare subito con questi 7 consigli?

Guarda anche