9 consigli per sgonfiare il ventre in 15 giorni

3 aprile 2017
Per sgonfiare il ventre, dobbiamo prendere in considerazione diversi aspetti. Uno dei più comuni è la stitichezza, per cui dovremo regolare il transito intestinale per evitare questo problema

Molte persone che si sono poste come obbiettivo quello di perdere peso, desiderano anche sgonfiare il ventre, un obbiettivo spesso difficile nonostante si stiano perdendo chili.

In questo articolo condividiamo con voi 9 semplici e sorprendenti consigli per sgonfiare il ventre in 15 giorni grazie all’alimentazione e a qualche piccolo trucco. 

Perché ci è difficile sgonfiare il ventre?

A volte, anche se stiamo perdendo peso o già siamo magri, ci costa parecchio sgonfiare il ventre. Dobbiamo tener conto che su questo aspetto possono influire fattori ormonali, digestivi o di postura, tra i tanti.

Qualsiasi squilibrio può causare gonfiore addominale. In questo caso, dovremo verificare qual è il problema del quale soffriamo, per equilibrarlo in maniera naturale.

Leggete anche: 5 rimedi naturali per avere un ventre piatto

1. Mangiare piano e masticare bene

La causa principale del ventre gonfio sono i problemi digestivi. E questo si deve, in molti casi, al fatto che non mastichiamo bene gli alimenti.

Dobbiamo sapere che la digestione comincia nella bocca, con la saliva.

Per questo motivo, potremo notare notevoli miglioramenti per quanto riguarda la digestione, ma anche il gonfiore se ci riproponiamo di masticare ogni alimento fino a farlo diventare quasi “liquido”.

La cosa migliore è mangiare senza fretta e distrazioni, in un ambiente piacevole, evitando discussioni o conversazioni concitate.

2. Fare colazione con i frullati

Dato la maggior parte delle persone non mastica a sufficienza gli alimenti, se si opta per alimenti già liquidi, si riuscirà a sgonfiare il ventre più facilmente.

Una buona opzione sono i frullati, che possiamo combinare nei seguenti modi:

  • Frutta
  • Verdure a foglia verde
  • Frutta secca e semi
  • Latte o olio extra vergine di cocco
  • Avena
  • Cacao puro in polvere

Fare colazione ogni mattina con un buon frullato ci aiuta anche a perdere peso senza patire la fame e ad ottenere le energie e la vitalità di cui abbiamo bisogno per affrontare l’intera giornata.   

3. Cenare con creme e vellutate

Di sera, seguendo lo stesso esempio, potrete preparare vellutate e succhi freschi di verdure.

Se combinati con una porzione di proteine leggere (carni magre, pesce, uova, formaggio fresco, avocado, frutta secca), otterremo una cena completa ed equilibrata.

È importante fare una cena leggera e presto, per evitare di svegliarci l’indomani con la pancia gonfia.

4. Giocare con le spezie

Esiste un’infinità di spezie che, oltre a potenziare il sapore delle nostre ricette, ci aiutano a migliorare la digestione, attivare il metabolismo e combattere la flatulenza, tre ottimi fattori per favorire lo sgonfiamento del ventre.

Vi consigliamo le seguenti:

  • Finocchio
  • Cumino
  • Peperoncino di Cayenna
  • Origano
  • Basilico

5. Sostituire il dessert con una tisana digestiva

La combinazione degli alimenti è fondamentale per ridurre l’addome e perdere peso, così come per preservarsi in salute.

Per questo motivo, dovete optare per cibi semplici, senza mischiare diversi tipi di proteine, oltre ad evitare la frutta e i dolci come dessert.    

È  molto meglio lasciare i dolci per la merenda.

6. Dire addio alla stitichezza

Chi soffre di stitichezza cronica deve risolvere questo problema se vuole ottenere un ventre piatto. Ecco come fare grazie ad alcuni semplici rimedi:

  • Semi di lino lasciati in ammollo tutta la notte
  • Prugne secche
  • Kiwi maturo
  • Piantaggine sciolta in acqua
  • Tisane di Cassia (sporadicamente)
  • Frullati di frutta e verdura
  • Cereali integrali

7. “Muovere i fianchi”

Quando diciamo che è necessario praticare attività fisica per perdere peso e mantenersi in forma, ci riferiamo anche ai fianchi.

Qualsiasi tipo di esercizio cardiovascolare, ad esempio correre, ballare o l’attività aerobica, insieme allo stiramento dell’addome e dei fianchi, ci aiuterà a sgonfiare il ventre e tonificare l’addome.

Leggete anche: Soffrite di stress o avete un disturbo d’ansia?

8. Eliminare lo stress

Lo stress altera l’equilibrio ormonale, che è relazionato alle dimensioni del ventre. Per questo motivo, molte persone che conducono una vita stressante hanno il ventre più gonfio, nonostante siano magre.

Per dire addio allo stress, dobbiamo praticare esercizi che ci aiutino a bruciare energie e tecniche di rilassamento, oltre a seguire un’alimentazione equilibrata.

9. Dormire bene

Un altro fattore molto importante è il riposo notturno. Se non dormiamo a sufficienza, il nostro organismo si stressa e non faremo che prendere peso e volume.

Non esiste un numero esatto di ore per dormire. Ogni persona deve trovare il tempo più adatto alle sue necessità e, sopratutto, fare in modo che il sonno sia ristoratore e di qualità.

Guarda anche