Cosa sono gli huauzontle e quali sono i loro vantaggi?

Gli huauzontle sono pseudo cereali con molteplici benefici per la salute. Ti spieghiamo come trarne vantaggio nella dieta.
Cosa sono gli huauzontle e quali sono i loro vantaggi?

Ultimo aggiornamento: 16 settembre, 2022

Forse per molti il nome huauzontle (Chenopodium spp.) non è affatto familiare, ma per altri è un ortaggio simile all’amaranto che si mangia verde ed è di uso ancestrale in Messico. L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO) lo definisce un “raccolto dimenticato”, poiché faceva parte della dieta delle culture pre ispaniche.

Gli huauzontle sono considerati uno pseudo cereale per i loro usi e proprietà così simili. Come l’amaranto e la quinoa, si distinguono per gli alti livelli di proteine e aminoacidi essenziali, oltre che per i grassi polinsaturi.

Se vuoi saperne di più sui benefici che caratterizzano questo interessante pseudo cereale, continua a leggere questo articolo. Potresti avere voglia di aggiungerlo alla tua dieta quotidiana!

Leggi anche: Come cucinare la quinoa nel microonde e 3 ricette veloci per usarla

Cosa sono gli huauzontle?

Gli huauzontle sono un tipo di quelites, cioè piante le cui foglie, teneri steli e infiorescenze immature vengono consumate come vegetali. Hanno caratteristiche simili alla quinoa e all’amaranto, ma si mangiano verdi.

Il suo nome deriva dal Nahuatl huauhtzontli, vale a dire “ramo del sottobosco”, per la sua forma ramificata.

Dal punto di vista botanico appartiene alla famiglia delle Chenopodiaceae. In epoca prei spanica era la quarta coltura più importante, dopo mais, fagioli e peperoncino. Era così prezioso come cibo che le città lo usarono per pagare l’impero azteco.

Gli huauzontle hanno la forma di un piccolo albero allungato, con foglie alterne, ovali, fiori verdi a forma di palline che formano lunghi mazzi. Questi fiori sono usati come alimento e meno frequentemente le tenere foglie della pianta. Il gambo e i rami sono spessi, ma sono anche consumati.

Semi di amaranto.
Questo pseudo cereale ha proprietà e caratteristiche simili all’amaranto, soprattutto per quanto riguarda la composizione proteica.

Nutrienti

I valori nutrizionali dell’huauzontle sono riportati da un gruppo di ricercatori della gastronomia messicana. I macro nutrienti sono espressi in grammi (g) per 100 grammi di verdura. Per i minerali, sono elencati in milligrammi (mg) per 100 grammi.

  • Umidità: 3,8 g.
  • Ceneri: 17,3 g.
  • Proteine: 23 g.
  • Fibra: 16,9 g.
  • Carboidrati: 56,8 g.
  • Lipidi: 2,8 g.
  • Fosforo: 241 mg.
  • Magnesio: 464 mg.
  • Potassio: 1862 mg (53% del valore giornaliero raccomandato).
  • Calcio: 504 mg (50% del valore giornaliero raccomandato).
  • Ferro: 7,1 mg (70% del valore giornaliero raccomandato).

Tra i macro nutrienti degli huauzontle, quelli con la percentuale più alta sono i carboidrati, con quasi il 60%. Quindi sono associati ai cereali. Evidenzia amido e carboidrati indigeribili, come la fibra alimentare.

I valori proteici sono tra i più alti tra le verdure, essendo superiori alla quinoa e all’amaranto. Gli aminoacidi che si trovano in maggior proporzione sono i 2 essenziali, detti lisina e leucina; e 2 non essenziali, acido aspartico e acido glutammico.

I pochi lipidi che contiene questo ortaggio sono insaturi. Questi sono distribuiti in 12% omega-3, 53% omega-6 e 24% omega-9.

Micronutrienti

I micronutrienti si trovano anche in una proporzione molto elevata. 100 grammi di questo ortaggio coprono il 50% del calcio giornaliero raccomandato e il 70% del ferro.

L’assunzione di potassio è garantita oltre il 50% di quanto stabilito e il valore del magnesio è così elevato da garantire oltre il 100% del fabbisogno giornaliero. Per quanto riguarda le vitamine, fornisce A, E e quelle del complesso B.

Metaboliti attivi presenti negli huauzontle

Gli huauzontle contengono più composti fenolici dei flavonoidi. Secondo alcuni esperti, le loro concentrazioni sono molto elevate e hanno attività antiossidante, essendo superiori a lattuga, indivia e spinaci.

In effetti, i ricercatori hanno determinato che gli huauzontle sono i principali quelite con la più alta percentuale di inibizione dei radicali liberi. Questi radicali provocano stress ossidativo a livello cellulare e, con esso, il deterioramento dei tessuti e degli organi.

Vantaggi degli huauzontle

I benefici sono legati al suo valore nutritivo e alla presenza di metaboliti attivi. Vediamo nel dettaglio.

Hanno proprietà antiossidanti

Alcuni autori hanno descritto studi epidemiologici in cui si osserva una relazione inversa tra il consumo di flavonoidi e l’incidenza di malattie croniche. Tra questi ci sono patologie cardiovascolari, diabete, obesità e disordini metabolici.

Aumentano l’assunzione di fibre

L’alto valore di fibra che contiene questo tipo di quelite è favorevole ad evitare la stitichezza, poiché la cellulosa e l’emicellulosa regolano la meccanica digestiva. Inoltre, le fibre solubili, come pectine e mucillagini, possono abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e regolare l’assorbimento dello zucchero nell’intestino.

Migliorano la qualità delle altre proteine vegetali

Gli huauzontle possono essere combinati con altri cereali per compensare le carenze di lisina e leucina nella dieta. Aggiungendo questo prodotto con i cereali nella stessa pietanza si ottiene una proteina di alto valore biologico e di buona digeribilità.

Coprono il fabbisogno di alcuni minerali

100 grammi di questo ortaggio sono in grado di coprire elevate percentuali dell’apporto giornaliero di calcio, ferro, potassio e magnesio necessario. Tuttavia, alcuni di questi minerali sono intrappolati con l’acido fitico, una molecola caratteristica dei vegetali che immagazzina il fosforo.

Per questo motivo è consigliabile cuocerli a vapore o sbollentarli, poiché la cottura diminuisce il fitico e rende biodisponibili i minerali.

Utili per i casi di intolleranza al glutine

A differenza della farina di frumento e di altri cereali, gli huauzontles non contengono glutine, cioè proteine di tipo prolaminico. Pertanto, possono essere indicati come fonte di proteine vegetali nei pazienti con intolleranza o sensibilità al glutine.

Piatto che unisce cereali, legumi e pseudocereali.
La combinazione di verdure con pseudo cereali e legumi può completare l’apporto proteico in aminoacidi essenziali.

Come si cucinano?

Bisogna stare attenti con gli huauzontle, poiché possono essere amari se non sono ben preparati. L’amaro è dovuto alla presenza di sostanze dette saponine, che vengono eliminate con l’acqua di cottura per 2 o 3 minuti. L’acqua deve essere gettata via dopo aver lavato il prodotto.

Nella cucina messicana compaiono negli stufati, infarinati o fritti con poco olio, nei ripieni, nelle insalate, nei brodi, nei tacos e persino nella pizza. Si preparano anche mescolati con una frittata a colazione.

Un ingrediente salutare

Gli huauzontle hanno diversi benefici nutrizionali che meritano di essere inclusi nell’elenco degli ingredienti sani. Con il suo consumo potremo coprire buona parte del fabbisogno di calcio, magnesio, ferro e potassio.

Inoltre, le sue abbondanti proteine contengono aminoacidi essenziali che sono assenti in molti cereali. Per questo motivo è considerato un ingrediente complementare al cibo.

L’elevato apporto di fibre alimentari regola la funzione intestinale, la glicemia, il colesterolo e i trigliceridi. Gli huauzontle sono anche riconosciuti per le loro funzioni antiossidanti per combattere i radicali liberi.

Sarà sufficiente una porzione compresa tra 80 e 100 grammi di huauzontle cotti o 1/2 tazza al giorno.

Potrebbe interessarti ...
Benefici della quinoa: 7 buoni motivi per mangiarla
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Benefici della quinoa: 7 buoni motivi per mangiarla

Sicuramente ne avete già sentito parlare data la sua popolarità negli ultimi anni. In questo articolo ci concentriamo sui benefici della quinoa.