5 cose che le persone felici non fanno mai

11 febbraio 2017
Le persone felici emanano buone vibrazioni e sono in grado di trarre insegnamenti positivi da ogni situazione, per avversa che sia, grazie alla riflessione e al pensiero costruttivo

La vita non sempre è facile, anzi: spesso dobbiamo fare i conti con situazioni molto difficili. Eppure ci sono persone che riescono ad essere felici indipendentemente dalle circostanze in cui si trovano, per quanto siano complicate.

Qual è il loro segreto? Sono forse ciniche, indifferenti o impermeabili alla sofferenza? Niente affatto. Le persone felici, semplicemente, reagiscono in modo diverso alle situazioni difficili.

Leggete anche: Otto consigli per vivere più felici

La buona notizia è che imparare ad affrontare le difficoltà in modo più costruttivo si può: basta “allenare” il nostro comportamento. Nell’articolo di oggi vi presentiamo cinque atteggiamenti ispiratori che le persone felici hanno imparato ad adottare per costruire la propria serenità…che ne dite di prendere appunti?

1. Le persone felici non parlano male degli altri

Le persone felici non perdono tempo a parlare male, giudicare o criticare gli altri per quello che fanno o dicono.

Le persone felici sono consapevoli del fatto che se uno vuole godersi la propria vita non può concentrarsi sulla vita degli altri, altrimenti rischia solo di perdere tempo e occasioni.

profilo-di-donna

Per questo motivo, le persone felici evitano le situazioni in cui si critica o si giudica qualcuno per come gestisce la propria vita o i propri affetti. Scappa dai pettegolezzi del tipo “Hai visto che tizio si è separato?” o “Caio ha educato male i suoi figli”.

Le persone felici sanno che la vita non è facile e che ognuno dovrebbe dedicarsi alla propia, invece di insegnare agli altri come viverla.

2. Le persone felici non danno la colpa agli altri quando sbagliano

Sbagliare è umano, non c’è nulla di male nel commettere un errore. Si tratta di una cosa che può succedere a tutti, l’importante è sapersi assumere le proprie responsabilità, chiedere scusa e trovare una soluzione.

È proprio grazie a questo meccanismo che le persone felici sono tali: perché sono capaci di vedere nei propri sbagli un’opportunità per imparare a fare meglio, per crescere, avanzare e ottenere il meglio da sé e dalla vita.

Vi consigliamo di leggere anche: Scoprite la legge dello specchio per essere felici

Le persone felici sono individui che hanno imparato a non vergognarsi dei propri errori e a vederli sotto una nuova prospettiva.

In questo modo si sono sbarazzate del peso del senso di colpa, ma senza buttarlo sulle spalle degli altri: sono persone che hanno imparato ad assumersi le proprie responsabilità e ad essere coerenti con le proprie idee.

3. Le persone felici non portano rancore

Per fortuna non tutti sono rancorosi. Il rancore e l’astio sono, infatti, sentimenti corrosivi che si annidano nel cuore e rendono chi li prova persone davvero infelici.

Le persone felici sono incapaci di nutrire del risentimento verso gli altri, anche quando i torti subiti sono, in apparenza, imperdonabili.

amiche-che-sorridono

Queste persone sanno che, con il tempo, tutto viene dimenticato. E quando non si può dimenticare, viene ignorato poiché ormai fa parte del passato.

Quando le emozioni si trasformano, nasce il perdono. Un perdono sincero, però, che ci dà la possibilità di superare una determinata situazione e ci renderà immuni nei confronti delle persone tossiche che ci hanno fatto del male in passato.

4. Le persone felici non sono per niente pessimiste

A volte le persone felici vengono ingiustamente chiamate “ingenue” da alcuni, perché sono ottimiste e non perdono il sorriso nemmeno nelle situazioni peggiori.

Eppure è proprio questo atteggiamento positivo che le ha aiutate a superare i momenti bui e ad aprire uno spiraglio di luce laddove la negatività aveva tolto qualsiasi possibilità di speranza.

Scoprite anche: Scoraggiarsi è normale, essere pessimisti no

È risaputo che l’ottimismo può muovere le montagne e che, alla fine, la vita è, e sarà, come siamo in grado di vederla e di viverla.

Per questo motivo, se ciò che desideriamo è che la vita ci sorrida e tutto prenda una piega positiva, la miglior cosa da fare è iniziare da noi stessi ed essere positivi.

5. Le persone felici non se ne stanno con le mani in mano

Certo, bisogna dire che non è sempre una passeggiata: a volte, anche armati del miglior sorriso, è difficile lottare contro le difficoltà della vita. Ma possiamo forse restarcene fermi, con le mani in mano, a farci sopraffare dalle avversità?

Le persone felici sanno bene che non reagire non è mai una buona opzione. Al contrario, sono disposte a lottare per uscire da una situazione scomoda, che causa loro problemi e sofferenza, per rimettersi in cammino, ancora una volta, verso la realizzazione dei propri sogni.

Le circostanze possono non essere le più favorevoli, ma restare a guardare mentre la vita ci scorre tra le mani non ha molto senso.

camminando-tra-le-piume

Non dimenticate di leggere: Cose che si verificano quando non si è più felici con il partner

Ecco, dunque, i passi da fare per imparare ad essere felici. Forse ci stiamo comportando secondo quanto ci è stato insegnato: dare importanza alle opinioni altrui o, per non essere sgarbati, a non dire agli altri ciò che pensiamo davvero di loro.

Le persone felici, però, sono consapevoli del fatto che ciò che viene comunemente considerato “corretto” non sempre rappresenta la scelta migliore per loro. È per questo che esse preferiscono agire diversamente, fedeli a se stesse: solo così possono essere davvero felici.

Guarda anche