Ottenere benefici dagli alimenti crudi

8 dicembre 2014
La dieta cruda deve il suo successo al fatto che la frutta e la verdura cruda è ricca di acqua ed è saziante. Inoltre, aumenterà le vostre energie.

Mangiamo sempre meno alimenti crudi e invece abusiamo di farina, proteine animali, zuccheri, latticini ecc. Di solito al massimo mangiamo un’insalata o un frutto al giorno, e tale quantità non è sufficiente per godere di una buona salute poiché gli alimenti crudi sono ricchi di vitamine e sali minerali, oltre a rappresentare un’ottima fonte di energia e un incredibile aiuto nelle diete dimagranti.

In questo articolo vi spieghiamo quali sono le loro virtù degli alimenti crudi, perché ci aiutano a perdere peso con facilità e in che modo si possono includere nel menù di tutti i giorni offrendovi delle proposte deliziose e originali che piaceranno a tutta la famiglia, invitati inclusi.

Scegliere alimenti biologici

Innanzitutto è importante sottolineare che per trarre beneficio da tutte le proprietà degli alimenti crudi bisogna sempre comprare prodotti biologici, così da poterli mangiare tranquillamente anche con la buccia, nei casi in cui questo è possibile, così da evitare gli effetti nocivi dei fertilizzanti chimici.

Ad ogni modo, lavate sempre accuratamente frutta e verdura con acqua e bicarbonato di sodio o con qualche prodotto specifico.

verdura

A quali alimenti ci riferiamo?

Quando si parla di alimenti crudi non ci si riferisce a quelli di origine animale, ma a quelli di origine vegetale:

  • frutta
  • verdura e ortaggi
  • alimenti fermentati come i crauti
  • frutta secca
  • semi
  • germogli

Perché fanno dimagrire?

Il grande vantaggio della frutta e della verdura è che sono ricche di acqua e fibre, e pertanto sono molto sazianti, permettendo di riempirsi facilmente senza il bisogno di assumere troppe calorie. Non stiamo dicendo di mangiare solo alimenti crudi, ma di cercare di integrarli in ogni pietanza della vostra dieta. Idealmente, dovrebbero costituire il 50% dei pasti, in modo che il resto possa essere dedicato alle proteine, ai cereali integrali e ai grassi salubri.

Al momento di digerire questi alimenti, inoltre, l’organismo deve impiegare una grande quantità di energie, più di quelle assunte dall’ingestione di questi; dunque, si può affermare che mangiare alimenti crudi aiuta a dimagrire.

Molta più vitalità

La maggior parte delle diete provoca stress nell’organismo e non sono per niente salutari. Tuttavia, aumentando l’apporto di alimenti crudi nella propria alimentazione si riesce a incrementare notevolmente l’energia poiché tali alimenti apportano una grande vitalità grazie alle loro ingenti quantità di nutrienti. In più, conservano intatte le vitamine e i sali minerali che di solito si perdono durante la cottura ad alte temperature.

Roast carrot and avocado salad with citrus dressing and sour cream

Come includerli nella dieta?

Esistono diversi modi squisiti e originali di aumentare il consumo di alimenti crudi senza che stanchino dopo poco. Ve ne proponiamo alcuni.

  • Succhi naturali: se avete un frullatore in casa, questo è un modo eccellente di assumere una grande quantità di alimenti crudi nella maniera più semplice. Vi consigliamo di provare differenti combinazioni come mela, carota, sedano, zenzero, menta, pera ecc.
  • Gazpacho: si tratta di una famosa zuppa di verdure e ortaggi originaria della Spagna, che può perfettamente sostituire un primo piatto.
  • Frullati crudivegani: i frullati di frutta, di verdure e a base di frutta secca rappresentano la perfetta colazione o merenda per tutta la famiglia e ci permettono di non abusare di farine e zuccheri.
  • Insalate alternative: oltre alla classica insalata verde o mista, potete provare nuove combinazioni con differenti ortaggi, come ad esempio un’insalata di cavolo, carota e cipolla, tutto ben grattugiato e messo a macerare per almeno un’ora con olio, aceto di mele, sale marino e origano. Potete anche includere barbabietola grattugiata, rucola, crescione d’acqua, valerianella, frutta secca, semi, mela, ecc.
  • Carpacci di frutta: un dolce originale e soddisfacente può essere preparato tagliando a fette molto sottili frutta come il mango, l’ananas o la papaya. Potete aggiungere un po’ di miele e di frutta secca ben tritata, e accompagnare il tutto con una crema dolce di mandorle o avena. Con questo dessert potrete sorprendere i vostri commensali e allo stesso tempo continuare a includere la vostra dose di alimenti crudi in ogni piatto.
  • Guacamole: se avete degli ospiti, potete anche preparare del guacamole, o crema di avocado crudo, e accompagnarlo con carote e cetrioli tagliati a listarelle da poter intingere nella salsa.
Immagini per gentile concessione di: danny O, Blue moon in her eyes
Guarda anche