Distorsione del polso: in cosa consiste?

14 Gennaio 2020
Una distorsione del polso causa dolore, infiammazione e limitazione dei movimenti di questa articolazione.

Una distorsione del polso si verifica quando avviene una torsione o una distensione dei legamenti di questa articolazione. A volte può essere accompagnata dalla rottura di uno o più legamenti o delle fibre muscolari della regione.

In altre parole, in generale una distorsione del polso accade quando un legamento si stira eccessivamente. È molto comune che ciò accada quando si cade su una mano, ma è altrettanto frequente negli sportivi che realizzano sforzi ripetitivi con questa parte del corpo.

È una patologia ad alta incidenza. Il legamento che più tende a subire lesioni e provocare questo fenomeno è quello scafolunare. Si tratta di un legamento che unisce due della ossa piccole del polso.

Le distorsioni al polso possono presentare una molteplicità di cause e trattamenti. In questo articolo vi spieghiamo tutto ciò che dovete sapere al riguardo, come identificarne i sintomi e in che modo alleviarla.

In che cosa consiste una distorsione del polso?

Come abbiamo già detto, una distorsione del polso si verifica quando effettuiamo un movimento inadeguato con questa articolazione e alcuni legamenti si stirano troppo.

Ragazza con distorsione del polso

Si tratta di una lesione che può presentare diversi gradi di gravità. Quest’ultima dipende dal danno subito dal legamento. In ogni caso, tutti i gradi provocano dolore e ostacolano la realizzazione dei movimenti con normalità. I gradi di gravità, dal minore al maggiore, sono i seguenti:

  • Distorsione del polso di grado 1: è la lesione più lieve, nella quale qualcuno dei legamenti si è stirato molto senza arrivare a rompersi. Può coinvolgere più legamenti allo stesso tempo.
  • Grado 2: il danno prodotto è moderato. I legamenti sono parzialmente rotti. Quasi il 50% delle loro fibre sono rotte.
  • Distorsione di grado 3: in questo caso, i legamenti sono completamente rotti. È il grado più serio e il trattamento è generalmente più complesso.

Quali sono le cause di questa lesione?

L’evento più comune è che la distorsione del polso si verifichi quando si cade a terra e ci si appoggia su una mano. Quando facciamo pressione sulla mano per attutire la caduta, i legamenti si stirano più del normale, in maniera forzata.

Nella maggior parte dei casi ciò riguarda il legamento scafolunare, che collega l’osso scafoide, sotto il cuscinetto del palmo della mano, con il semilunare.

Ciononostante, la distorsione può verificarsi anche a causa di uno sforzo eccessivo compiuto da questa articolazione. Per esempio, è tipica nel caso di quegli sportivi che compiono movimenti ripetitivi con questa parte del corpo, come i giocatori di tennis o di paddle tennis.

Vi consigliamo di leggere anche: Gesso e stecca: differenze e accorgimenti

Come viene trattata una distorsione del polso?

La distorsione del polso è dolorosa e limita i movimenti. È comune andare incontro a complicazioni perché non viene trattata adeguatamente.

Prima di tutto, in caso di distorsione del polso si raccomanda riposo. Bisogna evitare di forzare l’articolazione, in modo che possa guarire correttamente. D’altra parte, l’ideale è applicare del ghiaccio sulla zona interessata subito dopo che si è prodotta la lesione.

Fasciare il polso

Accade molto spesso che si ricorra a una fasciatura, ma è importante applicare un bendaggio adeguato, che non comprima tropo la zona interessata. In caso contrario, il sangue potrebbe non affluire nel modo corretto, rendendo più difficile il recupero.

In altri casi, una distorsione del polso può richiedere anche l’esecuzione di un intervento chirurgico. È possibile realizzare un intervento a cielo aperto o mediante artroscopia. Quest’ultima consiste nel praticare una piccola incisione e inserire un’ottica collegata a una telecamera che guidi l’intervento del chirurgo.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Distorsioni: cause e trattamento

In conclusione

Una distorsione del polso è una lesione molto comune che può accadere a chiunque in qualunque momento, in particolare a seguito di una caduta o di uno sforzo eccessivo. Per questo motivo, è importante saperne identificare i sintomi: dolore, infiammazione e limitazione del movimento dell’articolazione.

Se avvertite fastidi in questa zona e credete che possa trattarsi di una distorsione, l’ideale è che vi rivolgiate al medico al più presto. Una distorsione richiede un trattamento tempestivo per prevenire possibili complicazioni.

  • Esguince de muñeca: recuperación según el grado -canalSALUD. (n.d.). Retrieved September 30, 2019, from https://www.salud.mapfre.es/enfermedades/traumatologicas/esguince-muneca-tratamiento-tipos/
  • Esguince de muñeca – Traumatólogo en casa. (n.d.). Retrieved September 30, 2019, from http://www.traumatologoencasa.com/esguince-de-muneca/#comment-328
  • Esguince Muñeca (muñeca abierta) |Síntomas |Tratamiento Rehabilitación. (n.d.). Retrieved September 30, 2019, from https://rehabilitacionpremiummadrid.com/blog/angel-ramos/fisioterapia-y-rehabilitacion-muneca-abierta-esguince-de-muneca/