Eliminare la renella con rimedi naturali

8 Gennaio 2020
Bere molti liquidi (in particolare acqua) può aiutare a pulire il tratto urinario. Ma ricordate che insieme ad esso, dovreste ridurre al minimo il consumo di caffè e di cibi ricchi di ossalati.

Le cattive abitudini di vita (insieme ad altri problemi, inclusi i precedenti familiari) possono favorire l’insorgenza di diversi problemi di salute, compresa la renella. Pertanto, una volta iniziato il trattamento prescritto dal medico, è essenziale adottare uno stile di vita più sano. Vediamo pertanto, quali rimedi naturali sono utili per eliminare la renella.

I reni sono due organi del copro situati sotto la cassa toracica ai lati della colonna vertebrale. Perché assolvano correttamente la loro funzione è necessario evitare gli eccessi, mantenere una equilibrata e una corretta idratazione. Al contrario possono prodursi renella o calcoli.

Quando i calcoli sono piccoli, si parla di renella, ma quando raggiungono dimensioni maggiori vengono chiamati calcoli.

È necessario rivolgersi al medico per effettuare una serie di esami che confermino la diagnosi di renella e seguire il trattamento del caso. Nelle prossime righe, vi forniremo alcune informazioni sui rimedi naturali più adatti per eliminare la renella.

Rimedi naturali per eliminare la renella

Il trattamento della renella non è complesso. In realtà, consiste nell’adottare alcune misure piuttosto semplici, come ad esempio una buona idratazione.

Acqua

Eliminare la renella con l'acqua

Come principale rimedio e raccomandazione vi è il consumo giornaliero di acqua, in quantità sufficienti. È molto importante mantenere il corpo ben idratato, in quanto la mancanza d’acqua è una delle principali cause per le quali possono manifestarsi renella e calcoli renali.

  • L’acqua aiuta a pulire il tratto urinario e sostiene il corretto funzionamento dei reni. Non è necessario bere 2 litri di acqua al giorno, ma cercate di consumarne sufficienza per rendere l’urina di colore chiaro (il che indica che il corpo è ben idratato).
  • Il medico può raccomandare un maggiore consumo di acqua in alcuni casi, pertanto è essenziale seguire le sue indicazioni.

Dente di leone, per eliminare la renella

Il dente di leone disintossica i reni e rimuove i liquidi in eccesso nel corpo. Per questo motivo, è uno dei metodi più popolari per trattare i problemi renali.

Come con la maggior parte dei rimedi già menzionati, potete anche preparare un tè con il dente di leone.

Ingredienti

  • 1 tazza di acqua (250 ml)
  • 1 cucchiaio di dente di leone (10 g)

Preparazione

  • Mettete a bollire l’acqua con un cucchiaio di dente di leone per 10 minuti.
  • Lasciate riposare l’infuso per altri 5 minuti e bevetelo.

Vi consigliamo di leggere: 8 incredibili benefici del melograno per la salute

Succo di melagrana

La melagrana è un frutto ricco di antiossidanti che permette di eliminare la sabbia nei reni espellendola attraverso l’urina.

Succo di cetriolo

Cetriolo e sedano

Oltre alla melagrana, il cetriolo elimina la sabbia dai reni in modo semplice e veloce, impedendo anche che si formi di nuovo.

È un’ottima bevanda per accompagnare la colazione. Possiamo aggiungere anche del miele al succo per addolcirlo.

Eliminare la renella con il tè di equiseto

Infuso di equiseto

Nella tradizione popolare si ritiene che questa pianta possa eliminare la renella alla svelta. Vi spieghiamo come preparare un infuso a base di equiseto.

Ingredienti

  • 4 tazze di acqua (1 litro)
  • 4 cucchiai di equiseto (40 g)

Preparazione

  • In un litro di acqua bollente aggiungete 4 cucchiai di equiseto.
  • Lasciate riposare per 5 minuti prima di filtrarlo.
  • Bevete 1-3 bicchieri al giorno.

Leggete anche: 3 insospettabili benefici dell’anguria

Consultate il medico

Per eliminare la renella è indispensabile seguire le indicazioni del medico comunque andare dal medico e prendere questi rimedi come misura complementare. Mai come trattamento principale.

La renella o i calcoli renali non sono un problema di salute che dovrebbe essere presi alla leggera, in quanto possono nuocere gravemente al corpo.

Non dimenticate di eseguire un controllo medico come misura di prevenzione e cura per i reni.