Esercizi per tonificare le braccia

Le braccia sono una parte del corpo a cui molte persone prestano poca attenzione, anche se queste risultano essere fondamentali per svolgere i nostri lavori quotidiani, perché possiamo muoverle in varie direzioni. Le loro articolazioni sono abbastanza dinamiche, e ci permettono di realizzare movimenti complessi. Ci permettono di muovere le spalle, i gomiti ed i polsi con movimenti circolari. Allo stesso modo, le mani hanno una funzione importantissima per la nostra vita, dal momento che il pollice ci permette di afferrare gli oggetti realizzando una funzione di “pinza” unendosi col resto della mano.  

I muscoli del braccio e dell’avambraccio sono abbastanza facili da rafforzare, è solo questione di esercizio continuo accompagnato dall’uso di pesi, che faciliteranno il processo di riformazione dei tessuti fibrosi dei muscoli.

Il fatto di non poter andare in palestra non dev’essere una scusa per non avere le braccia come desiderate,  poiché molti esercizi per rafforzare i muscoli possono essere realizzati in casa senza nessuna difficoltà; i manubri possono essere sostituiti con oggetti di peso relativo, tra i 5 e gli 8 kg, che saranno ideali per iniziare il vostro esercizio quotidiano. Ovviamente, se avete la possibilità di andare in palestra è un ottima cosa, perché gli istruttori sono specializzati e vi indicheranno gli esercizi più efficaci e controlleranno che li effettuiate in maniera corretta.


È estremamente importante acquisire una posizione in cui la schiena sia retta, in modo da diminuire il rischio di lesioni ossee e muscolari che possono risultare pericolose per il corretto svolgimento degli esercizi.

I bicipiti e tricipiti

Le nostre braccia sono composte da un insieme di muscoli chiamati bicipiti e tricipiti. Queste zone muscolari rispondono facilmente alle attività a cui sono sottoposte, e possono risultare molto più grandi anche dopo aver svolto gli esercizi per la prima volta.

Esercizi per i bicipiti

braccia 1

  • Avete bisogno solo di una sedia di media altezza per realizzare l’esercizio, ovvero il movimento dall’alto verso il basso delle braccia, sostenendo il peso con la mano; il gomito dev’essere appoggiato su una superficie stabile, per esempio, può riposare sopra una gamba. Per realizzare correttamente il movimento, dovete stendere e piegare il braccio totalmente, in modo che il lavoro muscolare sia efficiente.
  • Per il seguente esercizio dovete mettervi in piedi con le braccia totalmente stirate ai lati della testa. Procedete realizzando un movimento in modo che le braccia vadano in alto e le mani si avvicinino alle spalle. Questo movimento implicherà un significativo aumento della massa muscolare, essendo il modo più efficace per fortificare questa zona.
  • Le flessioni sono un altro efficace metodo per incrementare la resistenza muscolare delle braccia, dal momento che si lavora con il peso del proprio corpo. Questo esercizio abitua i muscoli ad essere leggeri e rapidi, ed è ideale per gli sportivi che hanno bisogno di più potenza accompagnata da una buona tecnica nei movimenti.

Esercizi per i tricipiti

  • Bisogna sottolineare l’importanza delle flessioni per i tricipiti, perché servono a tonificare e apportano volume a questo muscolo che è fondamentale per avere forza nello spingere. Per questo sportivi come i giocatori di football americano hanno tricipiti molto forti e ben sviluppati.
  • L’esercizio che solitamente  in palestra è denominato banda elastica è abbastanza semplice da realizzare anche a casa, oltre a dare molti benefici. Non dovete far altro che prendere il peso o oggetto che lo sostituisce e alzarlo con entrambe le mani sopra la testa, tenendo i gomiti rivolti indietro, poiché questi devono rimanere fermi durante l’esercizio, gli avambracci devono salire e scendere sorreggendo il peso. Questa è un attività che senza dubbio migliorerà l’aspetto delle nostre braccia e ne potenzierà, inoltre, la forza.
  • Un altro movimento molto utile e molto usato per esercitare le braccia e la schiena è l’esercizio in cui si pone il peso su di una panca appoggiandosi con le mani. Successivamente si flettono le ginocchia e ci si posiziona in modo che solo la parte  superiore del corpo supporti il peso. Una volta acquisita la postura corretta, dovrete abbassarvi e alzarvi con cautela in modo che la traiettoria del movimento e la stimolazione dei muscoli sia indicata.

È importante bilanciare e controllare le calorie ingerite quotidianamente,  una dieta salutare accompagnata da un abbondante idratazione accelera sempre il processo. Fattori decisivi come la mancanza di sonno e lo stress devono essere evitati il più possibile, poiché a lungo andare deteriorano la salute fisica del corpo.